Porte automatiche...ricordi e paragoni

02 aprile 2008 ore 14:18 segnala
Ricordi di un infanzia indefinita perchè troppo lontani nel tempo...flashback di memoria che pescano qui e là a casaccio,senza una logica temporale. Mi rivedo bimbo,in un età compresa tra i quattro ed i cinque anni. Bambino curioso che rimane affascinato dal mondo circostante: una barca in un lago che veleggia attorniata da uccelli,cigni enormi che galleggiano in acqua,verdi prati immacolati,un cavallo meccanico posizionato all'ingresso di un centro commerciale. Ci vuole la monetina per farlo mettere in moto,la monetina non esce persa nei meandri della borsa di mia madre.

Di colpo l'attenzione di questo bimbo deluso dalla mancata galoppata è attratta da un altro miracolo: le porte di vetro si aprono senza che nessuno le tocchi!Mentre la mamma lo tira dietro di se tenendolo per la mano lui si volta e riguarda quelle porte aprirsi e chiudersi ogni volta che qualcuno si avvicina. Non capisce: se non si avvicina nessuno le porte restano chiuse.All'uscita il miracolo si ripete,la madre gli ha spiegato che sono automatiche. Automatiche?E che vuol dire? Il mistero rimane e rimarrà a lungo. Rimane l'immagine nitida della porta con la scritta “Migro” e di due specie di tappeti neri,molli al passaggio,posti all'ingresso ed all'uscita della porta.

Ritorno al futuro,il flash back di memoria mi riporta al presente. Dalla Svizzera ci trasferimmo in italia e di quelle porte non ne vidi per moltissimi anni. Nemmeno le grandi catene di allora ne avevano,non alla upim,non alla standa le ritrovai solo una ventina di anni fa,ma erano diverse,non avevano quei due tappeti posti nelle vicinanze!!La mia preparazione tecnica mi portò a svelare il trucco: quei tappeti in realtà erano dei sensori di peso;bastava che un piede calpestasse il tappeto che la porta azionata da un servo meccanismo si aprisse. Semplice ed efficace!
Perchè tutto questo ragionamento vi chiederete!! Semplice...perchè oggi sono stato alle poste...e c'era fila!! Non capite? Beh quando c'è fila capita che la gente arrivi anche fuori dall'ufficio e...


...e dato che li ci sono queste porte automatiche capita che ste porte si comportino in modo schizofrenico aprendosi e chiudendosi infinite volte ma senza alcun motivo. Tu sei li davanti che muovi la testa e la porta si apre,poi si chiude...ti gratti e si riapre...e si richiude...respiri e si apre e si richiude...arriva uno e si apre e si richiude...ciaff...ciaff...fan pure rumore!!Ed ecco i ricordi. Qui è evidente che hanno dei sensori di movimento. Come quelli degli Eurostar ed infatti anche li si verificano ste scene comiche ogni volta ci si appresta ad una fermata. Li però(anche se molti non lo sanno!)puoi girare una manopolina nascosta e bloccare la porta!! Alle poste no!! La porta è in totale anarchia schizofrenica!

Ed allora mi chiedo: ma non era forse il caso di usare il buon vecchio e collaudato sistema di sensore a pressione?? Se non c'è nessuno la porta sta chiusa e se c'è qualcuno si apre solo quando questi ha un piede sul tappeto e resta aperta fin tanto che sul tappeto rimane qualcuno!!Troppo semplice forse o forse che erano troppo poco costosi quei sensori e qualcuno doveva vendere qualche tonnellata di sensori di movimento forse adatti per altri scopi: in genere sono usati in sistemi antifurto... Va beh...sarà che sono abituato a pensar troppo,forse anche male ma sto sistema comunque non va bene...ed ogni volta che sono li a far fila osservo divertito la gente che cerca l'immobilità perduta!!

9091672
Ricordi di un infanzia indefinita perchè troppo lontani nel tempo...flashback di memoria che pescano qui e là a casaccio,senza una logica temporale. Mi rivedo bimbo,in un età compresa tra i quattro ed i cinque anni. Bambino curioso che rimane affascinato dal mondo circostante: una barca in un...
Post
02/04/2008 14:18:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. LOUISEMAY 04 aprile 2008 ore 12:53
    poche sere fa in una pizzeria con le porte automatiche mi sono gelata. un deficiente che aspettava gli preparassero le pizze si è messo a fumare proprio vicino alla porta e questa impazzita si apriva e chiudeva... ;-(

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.