Puttane

15 settembre 2014 ore 13:25 segnala
Spesso non ci sofferma a guardare il significato delle parole ed esse vengono usate un pò a sproposito. Una è proprio la parola puttana. Non sono contro il torpiloquio...anzi...trovo che certe parole abbiano il diritto di esistere e di avere pari dignità delle parole normali. Ovvio che vanno anche contestualizzate e, come leggevo ieri in uno scritto esilarante mandatomi da un amica non è che, conosci una donna e, la prendi a male parole!Ma magari in un rapporto consolidato quelle stesse parole sarà lei stessa a volerle sentire!

A me ci sono ste due parole(l'altra è troia) che mi hanno dato sempre abbastanza fastidio ma ripeto, non per le parole in se ma per come spesso vengono usate con un significato sbagliato. Che poi, sono andato anche sul dizionario on line Treccani e come prima voce c'è sto donna di facili costumi che è proprio l'emblema di una ipocrisia tutta italiana molto comica!Ma che vuol dire donna di facili costumi? Ci stanno pure i costumi difficili?E com'è una donna di difficili costumi?Una sovrappeso a cui non entrano i jeans attillati?Mah...

Come diceva sempre questo non scrittore che leggevo ieri, il termine assume diversi significati ma per ognuno dei quali non vi è una univoca definizione per cui alla fine vuol dire troppe cose ma nessuna è esatta.Per cui non posso che trovarmi d'accordo con l'autore in questione e come ho sempre pensato , la parola non dovrebbe mai essere considerata un insulto a meno che essa venga usato nell'unico contesto che il comportamento di una donna risulti effettivamente brutto.

E, vi rimando a leggere qui per un analisi molto ben fatta ed anche ironica!Quindi, per come la vedo io, una donna che va per suo piacere con altri uomini non è una puttana così come non lo è quella che lo fa per mestiere visto che prostituta è il suo termine più consono e anche escort sa di forzatura moralista!Che poi se il lavoro lo fa per scelta è un lavoro e come tanti lavori occorre anche rispettarlo.Ma se è pure costretta allora è una vittima ed insultare una vittima mi sembra davvero mostruoso!

E non lo è nemmeno se è una rivale o una che si mette in mostra!Perchè una donna dovrebbe chiamare puttana un altra solo perchè quell'altra alla fine si è messa con l'uomo che volevate voi?Che ha fatto di male?Lesa maestà? E chi si veste in modo da apparire che fa di male? Ok, magari voi non avete un fisico altrettanto bello ma la colpa non è certo sua quindi perchè offenderla?No no, tutti questi insulti sono gratuiti e fuori luogo.Alla fine, puttana è solo chi fa del male volutamente partendo da una posizione di forza e ingannando gli altri per pura cattiveria.Come nell'esempio citato in cui tu stai con una e fai gli occhi a cuoricino quando la vedi ma lei quando non ti vede si fa il tuo amico,tuo padree tuo cugino ma ti giura amore mentre le hai comprato questo e quello salvo poi mollarti alla prima occasione!
db69439a-36bb-42f9-9052-016fdabf1e55
Spesso non ci sofferma a guardare il significato delle parole ed esse vengono usate un pò a sproposito. Una è proprio la parola puttana. Non sono contro il torpiloquio...anzi...trovo che certe parole abbiano il diritto di esistere e di avere pari dignità delle parole normali. Ovvio che vanno anche...
Post
15/09/2014 13:25:28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7

Commenti

  1. dealma 15 settembre 2014 ore 21:22
    "puttana" è il termine antico per l'attuale "prostituta" e deriva dal termine "potta" (organo sessuale femminile)
    "troia" indica la femmina del maiale ed è il corrispettivo di "porco" al maschile.
    Le parole son parole, sta a noi usarle. Meglio se non per giudicare.
  2. demonio 15 settembre 2014 ore 23:00
    Non so, non c'ero!A parte gli scherzi nella Roma antica più che altro si parlava di meretrix o di lupa(da lupanare)ma magari mi è sfuggito!In ogni caso nel linguaggio comune i significati si confondono e tendono comunque ad assumere sempre un significato dispregiativo anche laddove non dovrebbero averlo. Per quel che mi riguarda, penso che, l'unico caso veramente spregevole in cui sesso ed uso che se ne fa non vedo di buon occhio è quello citato o quello di chi lo fa per accaparrarsi favori e corsie privilegiate nella vita a scapito di altre donne o uomini più meritevoli. Ecco,in questi casi il piacere personale dell'atto sessuale credo sia proprio ignorato;l'atto stesso diventa solo un fine per far danno ad altri per cui, credo di poter dire che, quel genere di persona se femmina è una puttana e se è maschio è un bastardo testa di cazzo!
  3. dealma 15 settembre 2014 ore 23:06
    No, non deriva dalla Roma antica. Potta era il termine usato nella Venezia del Rinascimento, che io sappia. Le pottane erano le cortigiane, diffusissime in quell'epoca nella città, porto commerciale per antonomasia.
    Per l'uso del sesso (a mio parere basta la parola "uso" a far comprendere quanto sia sbagliato) per scambi di favori o per procurare danno ad altri è sicuramente da condannare. Così come da condannare è lo sfruttamento di altre persone in ogni sua forma, prostituzione compresa.
  4. demonio 16 settembre 2014 ore 11:21
    Ah,davvero interessante!Grazie!Per il resto ovviamente siamo d'accordo mi pare!
  5. cignonero999 17 settembre 2014 ore 09:27
    Sempre da condannare lo sfruttamento in ogni sua forma,ma, dite quello che volete a me questa parola fa tanta tristezza quando la usano le donne verso altre donne...per dispetto, invidia o altro...Quando è così io proprio non la sopporto!!!
  6. demonio 17 settembre 2014 ore 10:55
    l'invidia che si nasconde dietro la cattiveria è davvero una brutta cosa così come ovviamente è lo sfruttamento.Pensare che ancora oggi vi siano queste forme di schiavitù, la dice lunga su quanta strada debba compiere l'umanità per fregiarsi a pieno titolo della parola civiltà.
  7. a.Qa 17 settembre 2014 ore 15:56
    che bravo un'ode a tua madre
  8. demonio 17 settembre 2014 ore 16:00
    eviterei che non ho un gran rapporto con mia madre :-x
  9. a.Qa 17 settembre 2014 ore 16:13
    dai era solo una battuta ironica...
    io ho il massimo rispetto per chi esercita questo mestiere...
    ....
    per te ... per tua madre...
    sappi che ''genitori'' non si nasce... lo si diventa con i figli ogni giorno
    ed ogni giorno si sbaglia o si fa bene...
    tu... figlio... comunque lei si comporta... falle un abbraccio....
    provaci
  10. demonio 17 settembre 2014 ore 21:59
    si lo avevo capito che scherzavi,scusami non volevo certo essere scortese!
  11. a.Qa 18 settembre 2014 ore 09:03
    ma no non sei stato affatto scortese...

    ma una cosa la voglio aggiungere... è un dato di fatto..
    le puttane... non quelle che battono....
    quelle carogne.... sono le donne piu' fortunate nella vita...
    quelle che si fanno sposare dai ricconi.... :ok
    quelle che piacciono agli uomini... e se ne innamorano... :renna
  12. demonio 18 settembre 2014 ore 15:23
    E son due categorie di persone che non sopporto!Sia quel tipo di donna che quel tipo di uomini fosse per me...li manderei nel buco nero più vicino! :hell :ok
  13. SuorPinocchia 23 settembre 2014 ore 23:11
    in merito alle 'puttane'.. o alla 'troie'.. o alle 'lucciole'...

    chiamatele come volete... ricordo una frase di mio padre...

    lui che ha vissuto ai tempi dei 'casini aperti'...

    affermava convinto:

    'le PUTTANE sono una necessità, per tutti coloro che per un motivo o per un altro non riescono ad avere una donna con i metodi tradizionali... vuoi per timidezza, vuoi per difetti fisici che li rendono impediti nel conquistarsi l'attenzione di una donna... e allora se la 'comprano'...

    per tutti gli handicappati fisici che seppur menomati e quindi non considerati dalle cosiddette donne normali, hanno istinti da soddisfare.. e si sfogano 'PAGANDO'....

    RICORDO CHE QUESTO DISCORSETTO SULLE PUTTANE MI COLPI' MOLTO...

    poi sull'uso che viene fatto di questo termine si potrebbe scrivere un libro...

    p.s. demonio ho ricambiato la tua visita.. bellino il tuo blog.. :rosa
  14. demonio 23 settembre 2014 ore 23:22
    Penso che se il mestiere esiste dalla notte dei tempi(deve essere stata proprio Eva la prima!) ci deve essere un motivo! E tra l'altro una delle cose che mi colpì di più fu scoprire che nella Roma papalina del massimo splendore Vaticano vi fosse una enorme popolazione di operatrici del settore! :ok Poi personalmente non concepisco il pagare per un qualcosa che dovrebbe essere piacere ma ciò non mi impedisce di accettare la cosa e di non fare il finto moralista come è d'abitudine fare in questo paese! Massima punizione per chi le sfrutta riducendole in schiavitù ma altrettanto massimo rispetto per chi la sceglie come professione volontaria perchè, come diceva tuo padre evidentemente servono!
  15. SuorPinocchia 24 settembre 2014 ore 23:07
    l'offerta esiste perchè esiste la domanda.....
    è una legge di mercato...

    se nessuno le cercasse... cambierebbero mestiere...

    e se dobbiamo proprio dirla tutta in merito alle 'puttane'.. beh...

    lasciamo perdere quelle che vengono cosi definite come dispregiativo, parliamo di quelle che popolano le nostre strade...

    non sarebbe meglio fare di quel mestiere un bisness giustamente tassato...





    organizzato in case controllate...
    con visite mediche periodiche...

    privacy protetta...

    toglieremmo dalle strade un bel po' di porcume...

    eviteremmo malattie sessualmente trasmissibili..

    elimineremmo o cmq.. regolarizzeremo lo sfruttamento..

    e ovviamente le signore.. avrebbero diritto pure a una giusta pensione dopo anni di onorate prestazioni... :ok

    che ne pensate?
  16. demonio 25 settembre 2014 ore 00:27
    Non sono sicuro...è una questione che assomiglia alla domanda se nacque prima l'uovo o la gallina!E se se fosse che la domanda c'è perchè c'è l'offerta? :zompa
    Comunque rispetto la tua proposta non sono proprio d'accordo.Non per lo meno dove dici di metterle in case controllate.Penso invece sia molto più civile lasciare che, chiunque voglia fare tale professione, sia libera/o di farlo a casa da sola/o o anche con colleghe/i se lo desiderano senza che ciò debba costituire reato o scandalo.Poi che debbano pagare le tasse come tutti mi sembra solo una naturale conseguenza di una regolarizzazione di una professione che c'è ma si vuol far finta non ci sia. E per i controlli...quelli sono nel loro interesse per cui penso che li farebbero esattamente come li fanno tutti quelli che lavorano nell'industria del porno.Ma si potrebbe comunque istituire una visita annuale di controllo per rinnovare la licenza.Ah...per inciso...anche il mestiere di attore porno in italia non esiste ed è considerato reato se una produzione gira un film in italia!Infatti li girano all'estero e li pagano le tasse!
    Invece per lo sfruttamento ,maltrattamento e riduzione in schiavitù la vedo in un modo molto semplice: ti prendo(e non è nemmeno difficile farlo) e ti do l'ergastolo. Punto.Senza alcuna possibilità ne di patteggiamento, ne di pentimento ne alcuno sconto.Al massimo se vuoi ti concedo di suicidarti.
  17. SuorPinocchia 25 settembre 2014 ore 08:46
    e qui la risata parte spontanea...

    in italia non danno l'ergastolo nemmeno a chi uccide figli.. genitori.. nipoti...

    qualche anno di buona condotta e poi li rimettono fuori con tanto di laurea e lavoro......

    è quasi conveniente essere delinquenti in italia eh ... foppedditelo :-)))
  18. demonio 25 settembre 2014 ore 13:26
    Appunto...e son risate amare nel constatare che questo non faccia scandalo mentre ci si scandalizza per cose futili!Siamo davvero strani!
  19. dennise48 19 settembre 2015 ore 22:10
    :-) nella antica Roma le case e le sig.. erano chiamate luppinare :-)
  20. demonio 20 settembre 2015 ore 12:10
    @dennise48 mi son dovuto rileggere il post perchè non me lo ricordavo!Ma lo riscriverei tale e quale!Al di la dei nomi usati in varie epoche e società resta sempre il fatto che oggi si usa a sproposito una parola che di suo non ha nulla di offensivo per una mente aperta. Ecco se volessi offendere una donna le darei della gelmini mentre ad un uomo gli direi salvini o calderoli che come insulti mi sembrano molto migliori! :ok
  21. dennise48 21 settembre 2015 ore 21:23
    :many :many :many :kissy hahhaahhaha
  22. demonio 22 settembre 2015 ore 12:26
    @dennise48 anche gasparri è potente!Pezzo di gasparri che non sei altro...non c'è risposta possibile! :hihi
  23. dennise48 22 settembre 2015 ore 22:25
    :many :many :many hahahhahah
  24. demonio 24 settembre 2015 ore 09:46
    @dennise48 masi, almeno ci ridiamo su!Buona giornata!
  25. dennise48 24 settembre 2015 ore 19:12
    :ok :-)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.