qual è il prezzo giusto da pagere?

29 giugno 2009 ore 13:26 segnala
Mi piacerebbe capire ma non ci riesco.Ma del resto non mi meraviglio nemmeno tanto visto che le cose che non capisco sono sempre di più. Una di queste è la differenza di prezzo tra ciò che ha un valore intrinseco e ciò che ha un valore aggiunto e soprattutto su quanto è giusta che sia la percentuale di questo valore aggiunto.Non c'avete capito nulla vero?Ok prendiamo uno che vive in una casa in affitto. Mettiamo che a seconda della città,della posizione ecc ecc paga un affitto proporzionato al costo dell'abitazione. In genere quel valore è giusto o comunque accettabile. Una casa comunque costa molto...molto di più e se la devi occupare per poco quel costo d'affitto è accettabile. Adesso invece prendiamo il costo di un ombrellone e di una sdraio al lido( e per fortuna che non vado al mare e non mi pace!) e ragioniamoci su: hai un costo conveniente?

Secondo me no...non è assolutamente giustificato!!Se penso che tempo fa una mia amica ha affittato una casa ammobiliata per 400€ e se penso che il costo di un ombrellone e sdraio al giorno arriva mediamente ai 20-30€ e significa che in un mese di mare si paga per un prodotto che se lo acquisti spendi sui 100€ un costo spropositato.E in cambio di cosa poi?Di avere file di gente intorno a te,di avere in genere vicino un bar che ti salassa o un ristorante da cibi precotti che ti spolpa vivo!Insomma i famosi servizi!! Un pò come il costo che gli alberghi italiani fanno pagare sulla connessione wireless:3 € l'ora in confronto a 20-30€ che uno mediamente paga a casa sua di adsl per tutte le ventiquattro ore diventa una rapina.O un acqua da mezzo 33cl al frigo bar che ti costa 3 euro!! Oppure il costo di un posto auto in un parcheggio all' aereoporto : se stai via tanto è un salasso...se vai e torni in due tre giorni arrivi comunque a spendere più per il parcheggio che per il costo del viaggio in aereo!!

Ma di esempi così ne possiamo fare a tonnellate!Il guaio è che la domanda iniziale resta e,in nome del libero arbitrio e del libero mercato si fanno libere rapine a danni dei non liberi consumatori!Quello che mi chiedo è: quanto è lecito incontrare in pieno deserto,con la necessità di bere, pena la morte, il tipo che ti offre da bere acqua fresca ed in cambio ti chiede un prezzo altissimo? Questo è uno di quei temi che raramente si affrontano in questo paese e che saltano fuori solo quando vi è una ribalta importante(che so,bagarini che vendono biglietti allo stadio a cifre altissime) o usurai che alla fine strozzano le loro vittime. Quando accadono questi casi...tutti a lamentarsi,a piangere,a gridare allo scandalo ma...e in tutti gli altri casi...è giusto permettere che il "mercato"(quanto odio sta parola...) si regoli da se? Per quanto mi riguarda...al mare non ci vado...ma se dovessi andare...potete star sicuro che l'ombrellone me lo compro,mi scelgo un posto tranquillo e mi porto dietro tutto ciò che mi serve compreso il cocomero!!
10946249
Mi piacerebbe capire ma non ci riesco.Ma del resto non mi meraviglio nemmeno tanto visto che le cose che non capisco sono sempre di più. Una di queste è la differenza di prezzo tra ciò che ha un valore intrinseco e ciò che ha un valore aggiunto e soprattutto su quanto è giusta che sia la...
Post
29/06/2009 13:26:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.