Quei primi anni oscuri del cristianesimo

30 luglio 2010 ore 09:32 segnala
Era ed è tutt'ora una lacuna della mia istruzione anche se qualcosa avevo cercato già di leggere in passato.Quel che avevo letto però erano per lo più analisi basate sulla logica.Analizzare dei testi ed evidenziarne le contraddizioni mi avevano comunque portato a fare delle mie deduzioni.Leggere invece un libro in cui l'analisi viene fatta esclusivamente da un punto di vista storico è un altra cosa.Mi mancava. Il libro che sto finendo di leggere è quel che mi serviva.Scritto con la formula dell'intervista tratta i primi anni del cristianesimo partendo dai fatti storici ed analizzando gli scritti in modo neutro.Le domande (a volte pungenti) sono poste da un ottimo Corrado Augias allo storico Remo Cacitti. Si fa luce sul come si sia arrivati a configurare una religione rendendola via via una risorsa partendo da un pensiero che era completamente agli antipodi rispetto a ciò che oggi rappresenta la chiesa. Ho trovato molte conferme ma soprattutto molte cose a me sconosciute come immagino siano sconosciute alla moltitudine dei fedeli.Insomma un libro "Inchiesta sul cristianesimo" che consiglio a chi vuole saperne un pò di più su degli anni che praticamente dal punto di vista storico rappresentano un vuoto.Beh,non che ora ne sappia tantissimo di più ma certo è un libro che mi ha ulteriormente arricchito quindi,per chi sta lasciando le città per mettersi sotto un ombrellone...beh...magari fateci un pensierino!
11705843
Era ed è tutt'ora una lacuna della mia istruzione anche se qualcosa avevo cercato già di leggere in passato.Quel che avevo letto però erano per lo più analisi basate sulla logica.Analizzare dei testi ed evidenziarne le contraddizioni mi avevano comunque portato a fare delle mie deduzioni.Leggere...
Post
30/07/2010 09:32:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.