riflessione

24 luglio 2010 ore 11:50 segnala
Ieri guardando on line un giornale ad un certo punto mi sono imbattuto in alcune immagini di un fotografo che ha immortalato la scena di un coccodrillo che divorava uno gnu. E' la natura. Lo so. Vi è un equilibrio naturale nel mondo e questo equilibrio funziona anche in virtù del fatto che vi sono questi meccanismi per cui alcuni animali sono in cima alla catena alimentare.Pesce grande mangia pesce piccolo insomma. Beh,lo gnu tanto piccolo non era ma i coccodrilli che se lo son mangiato nemmeno loro lo erano!Ma come dicevo è la natura: quegli gnu,quelle zebre e gazzelle devono per forza andare dall'altra parte del fiume ed i coccodrilli lo sanno e sanno che devono per forza mangiarne qualcuno di quegli animali.


Alcuni saranno fortunati e passeranno.Altri no. Ma se così non fosse e passassero tutti a lungo andare esaurirebbero le risorse e morirebbero tutti.E' un equilibrio che va capito.Ed io l'ho da sempre capito ma,guardare una di quelle foto mi ha comunque messo a disagio.Poi ci ho pensato. Gli occhi terrorizzati dello gnu che ormai era consapevole di esser diventato il pasto dei coccodrilli che lo divoravano mi ha riportato alla memoria altri occhi ed altri tristi ricordi. E' brutto veder una vita spegnersi eppure è parte della vita che sia così. Mi domando come mai pur essendo consapevole di ciò ancora a volte faccio fatica ad accettarlo e mi prende questa tristezza.
11690761
Ieri guardando on line un giornale ad un certo punto mi sono imbattuto in alcune immagini di un fotografo che ha immortalato la scena di un coccodrillo che divorava uno gnu. E' la natura. Lo so. Vi è un equilibrio naturale nel mondo e questo equilibrio funziona anche in virtù del fatto che vi sono...
Post
24/07/2010 11:50:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.