Scassinatori di docce

21 maggio 2013 ore 11:42 segnala
Avete presente quei film in cui degli espertissimi ladri, muniti di quell'aggeggio che usavano i vecchi medici per ascoltare i pazienti(esistono ancora?Boh!Stetoscopio mi pare si chiami)si mettevano alla manopola della cassaforte di turno e, molto lentamente, un grado a destra,mezzo a sinistra, ancora a destra e...tacchete...trovavano finalmente il punto giusto ed aprivano il forziere?

Beh,oggi, dopo due santi e tre madonne, mentre facevo la doccia, mi è venuto in mente che forse per farsi una doccia senza problemi bisogna entrare con quell'aggeggio o aver fatto un corso di ladro. Perchè cazzo...ma possibile che in commercio ci siano sti cazzo di miscelatori dell'acqua calda che, semplicemente non funzionano?Non dirlo, tanto lo so che lo penserai ma io odio i miscelatori!!

Sei li, gnudo come un verme e indifeso,inizi a provare la temperatura giusta...prima tiepida ovviamente, poi di colpo ti ritrovi sotto un geyser a 3000° allora chiudi, ricominci,la giri di mezzo grado pensando che da caldo quel minimo spostamento ti darà finalmente dell'acqua tiepida e...e giù una cascata di idrogeno liquido a meno 270° che ti si congelano pure i pensieri oltre al distacco dei coglioni.

Bestemmione e ci riprovi, diminuisci la pressione abbassando il miscelatore,un quarto di grado di nuovo a sinistra...non è possibile...di nuovo bollente!!Ma che cazzo...quale cazzo è il punto giusto per avere dell'acqua normalmente tiepida che non mi ustioni e non mi congeli?Odio sti cazzo di miscelatori. Ma una scala graduale da freddo a caldo passando per un ampio range di temperature intermedie nooo?
23fc4eea-f032-4dc1-b83c-826b98283839
Avete presente quei film in cui degli espertissimi ladri, muniti di quell'aggeggio che usavano i vecchi medici per ascoltare i pazienti(esistono ancora?Boh!Stetoscopio mi pare si chiami)si mettevano alla manopola della cassaforte di turno e, molto lentamente, un grado a destra,mezzo a sinistra,...
Post
21/05/2013 11:42:49
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. dealma 21 maggio 2013 ore 11:51
    mi vien da pensare che, dopo un geyser a 3000°C, i coglioni cascano (dopo il getto a -270°C) anche perché ormai erano bolliti!
    Tornando seri: perché non regoli la temperatura massima della caldaia a un livello inferiore? Potrebbe rendere meno drastico l'excursus termico.
  2. Kappa72 21 maggio 2013 ore 19:58
    Un mio conoscente aveva installato un miscelatore termostatico nella doccia per ovviare al problema (consente di stabilire una temperatura preimpostata a piacimento)...che io sappia l'ha disinstallato prendendolo a picconate :-)))
  3. demonio 22 maggio 2013 ore 14:18
    ahahaah raptus da doccia!Certo però che manco più i miscelatori sappiamo fare in sto paese...stiamo messi proprio bene...
  4. demonio 22 maggio 2013 ore 14:21
    il mio problema è che tutte queste esperienze le ho accumulate in anni in cui tra alberghi, residence e case in affitto ho potuto provare migliaia di docce!!Qui nel residence dove sono ora c'è una doccia nuova ma il problema è sempre lo stesso: ogni volta per trovare un giusto compromesso si suda!E non ho la possibilità di andare nel locale caldaia!!
  5. dealma 22 maggio 2013 ore 20:30
    Peccato. Io ho una caldaia che permette di stabilire la temperatura massima. Io la regolo a seconda della stagione (al minimo d'estate, intorno ai 47 d'inverno) e così non mi scotto mai.
    Lo stesso fa mia madre.
    Beh, un'alternativa è la doccia all'indiana: secchio di acqua calda miscelata alla temperatura desiderata e tegamino per versarsi in testa l'acqua :-)))
  6. dealma 22 maggio 2013 ore 20:30
    Peccato. Io ho una caldaia che permette di stabilire la temperatura massima. Io la regolo a seconda della stagione (al minimo d'estate, intorno ai 47 d'inverno) e così non mi scotto mai.
    Lo stesso fa mia madre.
    Beh, un'alternativa è la doccia all'indiana: secchio di acqua calda miscelata alla temperatura desiderata e tegamino per versarsi in testa l'acqua :-)))
  7. demonio 23 maggio 2013 ore 12:49
    ahahaha prenderò in considerazione il tuo consiglio! :-)))

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.