Siamo capaci di vivere senza la paura?

24 marzo 2010 ore 18:25 segnala
Questa domanda me la sono posta parecchie volte.Mi è tornata in mente in questi giorni in cui essendo per lavoro a Mosca ho notato come in questa terra aleggi una paura diffusa che poi è la stessa paura che,con gradi diversi abbiamo un pò tutti i popoli del mondo cosiddetto civilizzato. Entri qui al palazzetto e ti fanno passare sotto i metal detector,se hai una borsa te la fanno passare ai raggi x (come negli aereoporti).L'albergo è blindato e ovunque vi è esercito e polizia.Da noi poche settimane fa infuriava la polemica sui body scanner..Negli stati uniti hanno di fatto limitato ogni libertà personale col Patrioct Act che consente allo stato di entrare a violare qualsiasi vita privata sulla base di sospetti.

Insomma,dopo la paura della atomica vissuta nel periodo della guerra fredda oggi vi è questa paura diffusa del terrorismo.Ed allora ti chiedi il perchè.Ti chiedi come mai il genere umano sia così.Ti chiedi come mai non sappia rinunciare alla paura di vivere. E ti rispondi che...non lo sai.Capisci solo che un mondo senza paura non è mai esistito e forse mai esisterà. Vai avanti.Vivi.Vorresti non aver paura ma tutto il mondo intorno a te ne ha e tu non puoi far altro che adeguarti.Anche se poi,dopo aver passato il controllo di un imbarco aereo ti accorgi che,una volta su un aereo puoi benissimo prendere la bottiglia di vino che hai preso al duty free o chiedere una birra e spaccarla per usarla come arma da taglio...

La logica ti dice che se vorresti far del male lo potresti fare nonostante i controlli...vi è sempre un modo...un buco nel sistema.Ma vogliono farti credere che non devi aver paura perchè è tutto sotto controllo;in realtà così si alimenta solo la paura ma non importa...come abbiamo visto non possiamo farne a meno.Sarà anche per questo che in questo mondo non mi trovo bene: mi sono reso conto che io non ho paura. Vorrebbero farmi aver paura di tutto...dell'auto...del fumo...degli asteroidi...dei terroristi...dei folli...del bere...ma io non ho paura...io ho deciso che voglio semplicemente vivere e basta e succeda quel che succeda...che io viva un altro secondo soltanto o che io viva altri cent'anni(meglio di no!) l'importante è vivere bene con se stessi
11501203
Questa domanda me la sono posta parecchie volte.Mi è tornata in mente in questi giorni in cui essendo per lavoro a Mosca ho notato come in questa terra aleggi una paura diffusa che poi è la stessa paura che,con gradi diversi abbiamo un pò tutti i popoli del mondo cosiddetto civilizzato. Entri qui...
Post
24/03/2010 18:25:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.