True Crypt,spy story o è tutto normale?

31 ottobre 2014 ore 12:40 segnala
L'altro giorno volevo consigliare un software che uso per cryptare i dati e che a detta di tutti era quanto di più affidabile vi potesse essere ovvero True Crypt. Un software semplicissimo da usare che creava dei contenuti nascosti e ovviamente cifrati protetti da password e che aveva resistito all'attacco di gente che di mezzi ne ha tipo l'FBI. (leggi qui)Ma anche recentemente Snowden si era servito del software per proteggere tutti i suoi dati. Insomma, un punto da tenere a mente è proprio questo: TC era inattaccabile.

Bene,come ho detto, sto per consigliare il software(che tra l'altro è multipiattaforma, ovvero lo stesso file lo puoi tranquillamente passare tra Linux, Windows e anche Mac), cerco il sito e...ops sorpresa(in realtà è già da Giugno che è così ma l'ho scoperto solo ora)sul sito campeggia uno strano messaggio (guarda qui)in cui si dice senza dare spiegazioni che il programma non è sicuro, che si consiglia di passare a BitLoaker che ,uno non è multipiattaforma , due è un software proprietario non open source come TC e tre, essendo una "roba" di Microsoft è insicura a prescindere!

Ora, mi sono letto decine di articoli sull'argomento e mi sono fatto qualche idea. O meglio ho riflettuto su alcune incongruenze e alcune notizie che sono circolate.E mi sono fatto delle domande.Forse retoriche nel senso che immagino di sapere le risposte.Altro elemento da considerare era che gli autori del software erano anonimi, il loro codice era aperto e mai nessuno ha trovato falle e mai nessuno è riuscito a decrittare un file processato dal loro software.Tra le cose dette in quella pagina ed in notizie successive come che TC è insicuro o che gli autori si sono ritirati perchè "stanchi" di lavorare al progetto l'unica cosa non opinabile è che il progetto di fatto è morto.

E le domande che mi pongo(e si pone la rete) sono:
1)Chi avrebbe detto che TC non è sicuro ed in base a quali prove?
2)Perchè gli autori di un software a codice aperto dovrebbero consigliare l'uso di un software proprietario e per giunta di Microsoft?
3)Se erano stanchi perchè non limitarsi semplicemente a lasciare i sorgenti a disposizione di altri e ritirarsi dal progetto come avviene di norma?
4)Se non avevano fondi a disposizione(altra notizia che gira) perchè non dirlo prima della chiusura pubblicamente per eventualmente cercare sostenitori?
5)Poichè l'FBI non era riuscita a scardinare la cifratura non è lecito , visti anche i successivi scandali Datagate e Assange, immaginare che qualcuno non potendo arrivare all'uva abbia fatto pressioni per ottenere le chiavi?
6)Dato il clima che si respira dove la più potente agenzia americana (la NSA)spia chiunque, nemici e amici, criminali e ignari cittadini, è fantascienza ipotizzare che, come per i software prodotti da Microsoft o Google o Facebook che hanno la supervisione dell'agenzia di cui sopra, ai programmatori sia stato chiesto di inserire delle back doors nel software e questi si siano rifiutati in nome della correttezza e a quel punto sono stati "gentilmente" invitati a farsi da parte?
7)Come mai è stata di colpo creata la versione 7.2(NON SCARICATELA!) con cui si possono leggere gli archivi precedentemente creati ma non crearne di nuovi?Che senso ha?Se ti vuoi ritirare non crei qualcosa di diverso e per giunta inutile no?
8)E infine: come mai dal sito sono sparite tutte le versioni precedenti a partire dalla 7.1 che era l'ultima sviluppata ancora "pura"?

Ecco, lungi da me unirmi alla schiera di quelli che le scie chimiche e gli ufo e altre cazzate simili però qui , questa vicenda puzza parecchio ed Assange prima e Snowden poi(per quanto abbiano tentato di screditarli in tutti i modi) hanno dimostrato che cose poco chiare accadono e che la libertà sta diventando sempre di più un qualcosa di opinabile dove il massimo che ci viene concesso è di credere di essere liberi e vivere vite che altri possono guardare in ogni momento senza che nessuno possa opporvisi.

http://punto-informatico.it/4064192/PI/Commenti/cassandra-crossing-un-tranquillo-weekend-truecrypt.aspx
http://andrea-m.me/sito/2014/05/truecrypt-chiude-cospirazione-verita.html

Per chi fosse interessato a scaricare ed installare l'ultima versione ancora utile e, fino a prova contraria inattaccabile e sicura: Clicca qui oppure qui
9981a396-0b02-4641-8d5e-00206ef319ad
L'altro giorno volevo consigliare un software che uso per cryptare i dati e che a detta di tutti era quanto di più affidabile vi potesse essere ovvero True Crypt. Un software semplicissimo da usare che creava dei contenuti nascosti e ovviamente cifrati protetti da password e che aveva resistito...
Post
31/10/2014 12:40:42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.