vecchi cronisti se ne vanno

08 novembre 2007 ore 11:43 segnala
Seppur in ritardo,volevo lasciare qui due righe in ricordo di una persona che ho stimato sia come giornalista che come uomo;Enzo Biagi credo si possa dire senza ombra di dubbio,è stato un cronista di quelli che oggi non ce ne sono ormai più. Leggevo volentieri i suoi articoli e guardavo(quando potevo) con molta curiosità i suoi programmi. Insieme a Bocca e Scalfari ha rappresentato per me il giornalismo buono,quello che mette al primo posto l'amore per la notizia che non doveva mai essere scoop o fabbricata,ma semplicemente un racconto di ciò che,chi assisteva a dei fatti,poi li riferiva. Davvero gente di un altra epoca. Peccato che la sua morte,come spesso accada,sia infangata da inutili e stupide polemiche. Ho rivisto il filmato dell'editto bulgaro del nano...e nonostante ciò,con enorme faccia di bronzo,continua a ripetere che lui non allontanò affatto Biaggi(con Santoro e Luttazzi)dalla Rai. E' davvero incredibile la capacità di menzogna che hanno certe persone. Ecco perchè mi piaceva Biagi:sempre pacato,mai sopra le righe,obiettivo il più possibile cercando sempre l'oggettività dei racconti pur non nascondendo mai il suo punto di vista. In ogni caso mai menzognero e mai complice del sistema che oggi fa finta di rimpiangerlo ma che egli ha sempre criticato,anche se sottovoce,quasi con rassegnazione eppure a mio avviso,con la speranza che,ascoltando i fatti,prima o poi potesse cambiare qualcosa. Biagi non c'è più,ma la speranza resta:credo che questa sia il suo regalo,la sua eredità.

8335870
Seppur in ritardo,volevo lasciare qui due righe in ricordo di una persona che ho stimato sia come giornalista che come uomo;Enzo Biagi credo si possa dire senza ombra di dubbio,è stato un cronista di quelli che oggi non ce ne sono ormai più. Leggevo volentieri i suoi...
Post
08/11/2007 11:43:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.