Sessantuno: Vedere

06 settembre 2018 ore 22:05 segnala
Mi rendo conto sempre più che qui qualche foto o un modo di essere possono dare un'idea distorta di noi... ma tu non pensarmi sempre impeccabile, ordinata e con i capelli sempre in piega perfetta...non sono solo questa. Prova per un attimo non solo a guardarmi ma spingiti oltre...prova a vedermi davvero...
Prova a togliere abiti sofisticati, accessori in linea...togli tutti i fronzoli di cui a volte mi rivesto...prova ad andare oltre un modo distaccato di relazionarsi e poi prova a vedermi con un paio di jeans un po' consumati, una canotta lisa dal colore incerto che lascio scivolare quasi in modo distratto su una spalla e i capelli fermati da una matita a mo di fermaglio improvvisato.
Prova a vedere il mio sguardo perso lontano ad inseguire un punto inesistente...a fissare il vuoto...come una marionetta a cui hanno tagliato i fili...immobile....senza parole e senza quasi pensieri.
Prova a vedere ora le mie mani....puzzano per i tanti detersivi usati perchè non amo usare guanti...le dita senza ombra di smalto...un'unghia scheggiata... Le mie mani e i miei occhi ti diranno di me, raccontano i miei giorni...non mentono mai.
Ora spostati in cucina, prova a immaginarmi intenta nella preparazione di un pasto...quando impreco perché mi è caduto troppo sale nel sugo o uno schizzo d'olio bollente mi è arrivato sulla pelle mentre friggo le melanzane per la parmigiana...ed ora prova a vedere mentre lavo i piatti e riesco a mandare in frantumi un altro bicchiere...le vedi le lacrime che mi salgono agli occhi per il nervoso mentre maledico la fretta che metto in tutte le cose che faccio? Accade sempre così in tutto...riesco a lasciarmi sfuggire sempre qualcosa che vorrei afferrare ma che non riesco a tenere nelle mie mani.
Ora sbircia mentre mi destreggio tra il bucato, tra le enormi pile di panni da stirare che lascio accumulare per giorni perché io detesto stirare.
Ed ora qui, al mio lavoro...no, non permetto di vedermi mentre lavoro con le persone ma prova a vedere che sguardo assorto ho mentre mi accingo a relazionare, calendarizzare, mentre mi fermo a ripensare a chi ho incontrato, studiato, provato ad aiutare sempre con la sensazione di non fare abbastanza...
Poi apri bene gli occhi e vedimi mentre ascolto la mia Musica...mentre faccio l’Amore con la musica in modo quasi sfrontato, sfacciato...come se nessuno mi vedesse. C'è il brano che ho imparato ad amare vedendo mani accarezzare i tasti bianchi e neri, come accarezzassero una donna...ascolta insieme a me Fantaisie Impromptu de Chopin e prova a vedere come mi sento struggere l’anima. Di trepidazione, di malinconia, di desiderio, di nostalgia...esattamente come quando sono sola e ti cerco dentro di me.
E adesso immaginami come sono davvero ora...disperata...mentre urlo il mio dolore, la mia rabbia, il viso rigato di pianto e di lacrime di sangue...un dolore così straziante che a volte preferirei morire...e poi eccomi qui davanti al tuo sguardo...stanca, senza più forze, senza fame, muta, sorda, senza occhi per vedere intorno a me e dentro di me.
Ho quasi finito...è rimasto poco....prova ad immaginare ora se la tua vita non fosse stata sconvolta da me...prova a pensare se non ci fossi a seguire ogni tuo attimo con il mio pensiero, con il mio sguardo...come un'ombra silenziosa dove ripararti, ovunque tu sia...Prova a immaginare se le mie parole diventassero silenzi, se la mia presenza si tramutasse in un'assenza, se smettessi di volerti. Se impedissi alle mie emozioni, spesso solo bisbigliate, di scaraventarsi su te con violenza per far si che ti oltrepassino la pelle e mi lasciassero entrare dentro di te.
Dimmi che riesci a vedere, a vedermi davvero...e dimmi se ciò che hai visto, ciò che io sono ti piace ancora.

647ff80f-9951-447a-818b-07dc2270057f
Mi rendo conto sempre più che qui qualche foto o un modo di essere possono dare un'idea distorta di noi... ma tu non pensarmi sempre impeccabile, ordinata e con i capelli sempre in piega perfetta...non sono solo questa. Prova per un attimo non solo a guardarmi ma spingiti oltre...prova a vedermi...
Post
06/09/2018 22:05:54
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. Iceberg1910 07 settembre 2018 ore 19:50
    Hai saputo descrivere la donna in tutta la sua vera realtà...e comunque anche vederti così penso che tu sia bella, ma non bellissima per come si intende....cioè lo sei e lo sai bene ovviamente. Quello che intendo dire è che tu sei una persona elegante ma non perchè ti metti un bel vestito, tu hai l'eleganza dentro di te, per come ti mostri, ti comporti. Una donna può mettersi anche l'abito più bello ma se dentro di se non ha quell'eleganza sarà soltanto una persona vestita per bene. Tu hai quella cosa che migliaia di donne possono solo sognare e che molte non avranno mai
  2. PongoLacepede 08 settembre 2018 ore 10:55
    Supercalifragilisticoespiralitoso!
  3. devilwoman1985 08 settembre 2018 ore 16:46
    @PongoLacepede Se non sai scrivere fai copia incolla altrimenti mi rovini la pagina: Supercalifragilistichespiralidoso (evita l'epiteto...me lo hai già ripetuto diverse volte :) )
  4. PongoLacepede 08 settembre 2018 ore 17:37
    Repetita iuvant!
  5. devilwoman1985 09 settembre 2018 ore 17:19
    @PongoLacepede ho provveduto ad eliminare il doppio commento...la sola cosa che hai notato :) :)
  6. PongoLacepede 10 settembre 2018 ore 10:18
    Ho notato molto....forse troppo, è ora che smetta anche io per un po'!
  7. PongoLacepede 10 settembre 2018 ore 10:20
    Eravamo solo bellissimi. E tu non sei immortale. O forse no. Forse morirò solo io di noi due. Non importa. Non più ora. Quel che importa è altro. Quel che importa è che non ti perdono. E non ti libererò mai. Perché il nostro gioco continua. Deve. Devi. Devo.
  8. nonsonosospiro 16 settembre 2018 ore 01:54
    ciao

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.