Ventisette: Senza parole

23 febbraio 2018 ore 15:07 segnala
Trovare questa citazione girando nei blog e scoprire che in qualche posto del mondo qualcuno conosce le parole esatte che vorresti dire...
"Non volevo deludere nessuno..
volevo solo qualcuno che mi dicesse..
io ti accetto così...
per tutto quello che sei...(Alice Giaquinta)

Oggi piove e non accenna a voler smettere...anzi, le previsioni non portano buone notizie e queste sono le condizioni climatiche più favorevoli alle mie pippe mentali perchè la pioggia scrosciante, i tuoni e i lampi mi sono di ispirazione e ripensando alla frase sopra facevo una riflessione...Sono anni che mi sento ripetere troppe cose: che svegliarsi piangendo non è una buona cosa...eppure è l unica che mi ricorda che ancora respiro...
che parlare fa bene ma senza strafare perché l educazione è importante...
che piangere non serve ma non sanno che implodere fa male...
che sono fragile...eppure si dimenticano che ogni giorno mi carico anche delle loro manie e debolezze.
che credere in Dio fa stare meglio ma se Dio per qualche tempo ho creduto fosse l' artefice di tutto questo..crederci è incoerente...
che essere buoni è sempre meglio che essere cattivi...ma non sanno che in questa dannata vita i cattivi hanno la meglio...
che i film sono pezzi di vite incastrate alle nostre...ma non vedo nessun finale che somiglia minimamente al mio...
che le litigate sono alte forme d amore ma ancora non mi han detto perché allontanano le persone...
mi hanno detto troppe cose..senza mai dirmi niente...e devo sempre stare attenta al tono di voce che uso...perchè la gente è sensibile ma mai nessuno si preoccupa quando si tratta di ferire la mia sensibilità..
e devo controllare le parole che uso perchè l'umorismo non lo capiscono tutti...e so che detto da una permalosa è poco credibile ma è così..
e devo fare attenzione ad avere sempre un'espressione del viso rilassata o conciliante...perchè altrimenti pensano che sia sempre incazzata...
me lo ripetono spesso...
ormai ho accettato da tempo il fatto che la scatola sia diversa dal contenuto...io dentro sono diversa...ma è inutile ripetere che chi mi conosce davvero sa che non sono come sembro...non serve perchè nessuno ha voglia di andare oltre all'apparenza...
tutti che fingono di aver capito..e invece non hanno capito un bel niente..
forse perchè un giorno ho proibito a me stessa di amarmi...non so quando sia successo o forse si...ma poco importa...so solo che da allora ho cominciato a nutrire la mia anima e a legarmi agli altri in un modo tanto spassionato...quanto egoistico...
credo di aver bisogno di essere così interessante e così necessaria per gli altri solo perché spero che possano amarmi abbastanza per compensare la mia incapacità di farlo...
mah...non saprei...arranco ipotesi...ma in questo sono diventata decisamente brava..
è un meccanismo così perverso che ormai non è più un meccanismo..ma semplicemente il mio essere...
0dfbd15f-a95b-47cf-9bb8-fbe6110a959d
Trovare questa citazione girando nei blog e scoprire che in qualche posto del mondo qualcuno conosce le parole esatte che vorresti dire... "Non volevo deludere nessuno.. volevo solo qualcuno che mi dicesse.. io ti accetto così... per tutto quello che sei...(Alice Giaquinta) Oggi piove e non...
Post
23/02/2018 15:07:31
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. PotrestiEssereTu 24 febbraio 2018 ore 21:26
    nessun finale può somigliare al tuo perché sei appena all'inizio!
  2. SetaDiRosa 27 marzo 2018 ore 12:58
    Gran bel post :)
  3. Fradiavolo.X 02 aprile 2019 ore 19:02
    ah, Non sei nemmeno bionda? Ma perchè mi fai perdere tempo? Adesso capisco questa tua ossessione per i verbi, Io con le more non ho nessuna assonanza e nemmeno dissonanza. Non possiamo dissonare! Quindi disdico assolutamente il tuo invito a cena, E non insistere. Restituisco anche la cravatta a mio cugino che, per l'occasione, me l'avrebbe coconcessa in uso.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.