Domande senza risposta.........

19 aprile 2020 ore 09:45 segnala



Snocciolando i dati dei morti per il Covis 19, tutti noteremmo che le persone decedute, sono tutte anziane (o quasi) ...facendo due conti della "serva" sono persone (presumo) tutte vaccinate, perchè fragili, o con più patologie.
A questo punto mi faccio tra me e me, una semplice domanda, come mai solo gli anziani?...La UE si lamentava che in Italia ci fossero molti "troppi" anziani...
l'INPS si lagnava che costavano troppo alle loro casse previdenziali.
A questo punto...(ma io sono maliziosetta)...mi pongo una domanda, non sarà che in quel maledetto vaccino abbiano esperimentato qualche diavoleria, a spese degli anziani? Attaccano la Lombardia e non vanno a controllare cosa sia successo veramente?....Non sarà che non vogliano pestare i "piedi" a qualche multinazionale del farmaco?...Ai posteri l'ardua sentenza....
Comunque un pensiero a tutte le persone decedute, non è una polemica la mia, ma solo una semplice riflessione da persona comune...
2ab1cfa6-5c70-43b4-a7d5-50a57e2c7d95
« immagine » Snocciolando i dati dei morti per il Covis 19, tutti noteremmo che le persone decedute, sono tutte anziane (o quasi) ...facendo due conti della "serva" sono persone (presumo) tutte vaccinate, perchè fragili, o con più patologie. A questo punto mi faccio tra me e me, una semplice doman...
Post
19/04/2020 09:45:40
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    7

Italia, non arrenderti!

17 aprile 2020 ore 10:04 segnala


Solo quando veniamo privati della nostra quotidianità ci accorgiamo di quanto era importante l'accadere o il ripetersi giornaliero. Tutto questo finirà... ma il prezzo da pagare è pesante... troppi morti. Ho una tristezza nel cuore che non provavo da tempo e mi costa ammetterlo, ho paura... ma se restiamo distanti oggi, torneremo più forti domani.
b920f657-1145-48fa-b309-188fbfae6465
« immagine » Solo quando veniamo privati della nostra quotidianità ci accorgiamo di quanto era importante l'accadere o il ripetersi giornaliero. Tutto questo finirà... ma il prezzo da pagare è pesante... troppi morti. Ho una tristezza nel cuore che non provavo da tempo e mi costa ammetterlo, ho p...
Post
17/04/2020 10:04:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Vivere in un universo....

16 aprile 2020 ore 19:21 segnala


Tutto attorno a noi cambia e muta sempre, poiché viviamo in un universo in continua e incessante trasformazione. Natura, mondo e vita cambiano in continuazione, e altrettanto facciamo noi, sia nel Corpo, che si modifica inesorabilmente con l'avanzare degli anni; sia nella Mente, che fa tesoro di tutte le esperienze vissute variando le proprie connessioni neurali, sia nello Spirito, che non smette mai di esortarci ad acquisire nuove e più elevate sensibilità.
1a967237-e86d-43f9-a3e6-2ad1d51bc035
« immagine » Tutto attorno a noi cambia e muta sempre, poiché viviamo in un universo in continua e incessante trasformazione. Natura, mondo e vita cambiano in continuazione, e altrettanto facciamo noi, sia nel Corpo, che si modifica inesorabilmente con l'avanzare degli anni; sia nella Mente, che ...
Post
16/04/2020 19:21:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    1

I vantaggi di un'Italia infetta....

15 aprile 2020 ore 09:41 segnala







I vantaggi di un'Italia infetta

Se sentite dire che in Italia mancano i tamponi rinofaringei per il coronavirus (Covid-19) non credeteci. Ci sono infatti diverse aziende che li producono, e tra queste anche una ditta di Brescia, la Copan Diagnostics, che ne produce diversi milioni ogni mese e che li vende in quasi tutto il mondo.
Ciò che invece manca in Italia è la volontà di farli, dal momento che il Ministero della Salute ha dato disposizione di sottoporre a test soltanto le persone con sintomi manifesti.
Scelta perversa e nefasta, per alcune evidenti ragioni.
Per prima cosa, fare i tamponi solo alle persone sintomatiche vuol dire non fare alcun tipo di prevenzione (nè quella primaria, né quella secondaria), ma far giungere ai Pronto Soccorso pazienti con la polmonite già conclamata, e quindi in condizioni tanto gravi da necessitare di ricoveri in unità di terapia intensiva, sovraccaricandoli a dismisura e saturandoli rapidamente, a discapito anche di tutti gli altri malati che necessitano di monitoraggio e supporto continui. Questa, incidentalmente, è anche una delle cause per cui in Italia il numero di decessi è così alto da aver già superato, ben prima del picco dei contagi, persino la Cina.
Una seconda ragione è che non facendo tamponi a chi sta apparentemente bene, non si possono individuare i "portatori sani", ossia quelle persone contagiate ma asintomatiche che, non sapendo di esserlo, non prendono precauzioni e sono quindi in grado di infettare tutti coloro con cui entrano in contatto. Se poi si pensa, da studi recenti, che una persona su quattro è "portatore sano", si può facilmente capire perché in Italia il contagio da Covid-19 si stia diffondendo così rapidamente e in maniera esponenziale.
Da qui la misura tardiva del Governo di non muoversi più da casa, lasciando però che i "portatori sani" contagino tranquillamente i propri familiari e tutti i conviventi. In tal modo si può arrivare ad infettare anche il 70%-80% dell'intera popolazione italiana.
A Giorgio Parisi - uno dei più autorevoli scienziati italiani, esperto di fisica teorica nel campo dei sistemi complessi, nonché presidente dell'Accademia dei Lincei - che sosteneva che il numero totale dei contagiati in Italia era fortemente sottostimato e che pertanto bisognava cambiare strategia e fare più tamponi, ha replicato Giovanni Rezza - direttore del Dipartimento malattie infettive dell'Istituto Superiore di Sanità – dicendo che "la decisione di fare il tampone solo alle persone con i sintomi è una strategia fatta per massimizzare i vantaggi".
Ma, a quali vantaggi si riferisce, signor Rezza? Forse a migliorare i conti dell'INPS, che non dovrà più pagare migliaia di pensioni di anzianità e vecchiaia o forse ad abbassare l'età media della popolazione italiana che era tra le più longeve al mondo o forse a creare posti di lavoro negli impianti e nelle società di cremazione?
Deve spiegarli bene questi vantaggi, soprattutto a coloro che stanno piangendo i propri cari e che non hanno neppure potuto salutarli.
841f4a18-e50a-430d-af77-8d910d95865e
« immagine » I vantaggi di un'Italia infetta Se sentite dire che in Italia mancano i tamponi rinofaringei per il coronavirus (Covid-19) non credeteci. Ci sono infatti diverse aziende che li producono, e tra queste anche una ditta di Brescia, la Copan Diagnostics, che ne produce diversi mili...
Post
15/04/2020 09:41:06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    9

Anche loro sono "EROI"

13 aprile 2020 ore 09:43 segnala



Non temono niente, sempre con lo sguardo attento sulla strada e sul cruscotto le foto dei loro cari. Affrontano mille pericoli per non farci mancare nulla, nemmeno questa pandemia ferma il loro cammino. Siete i trasportatori comunemente chiamati camionisti, gli eroi silenziosi che mettono il loro dovere dinanzi a tutto. Per me siete tanti papà che in questi momenti bui per forza maggiore devono trovare un pezzo di sole per illuminare di speranza le nostre case. Grazie di esistere a tutti voi, indistintamente siete meravigliosi.
e70bdbb8-6453-4acb-ab52-4fe766edb262
« immagine » Non temono niente, sempre con lo sguardo attento sulla strada e sul cruscotto le foto dei loro cari. Affrontano mille pericoli per non farci mancare nulla, nemmeno questa pandemia ferma il loro cammino. Siete i trasportatori comunemente chiamati camionisti, gli eroi silenziosi che m...
Post
13/04/2020 09:43:52
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Ci mancano gli abbracci....

10 aprile 2020 ore 10:06 segnala



Il mio buongiorno comincia così senza troppo rumore, ma con tanto affetto, con dolci baci, candide carezze. Niente rende più preziosa la vita che il "saluto" al mattino dalle persone a noi care. Buongiorno a chi nel cuore ha un posto d'onore, buongiorno a tutti dal profondo del cuore, sia una buona giornata.
0966b9a2-d280-426c-8280-f46608cdafcc
« immagine » Il mio buongiorno comincia così senza troppo rumore, ma con tanto affetto, con dolci baci, candide carezze. Niente rende più preziosa la vita che il "saluto" al mattino dalle persone a noi care. Buongiorno a chi nel cuore ha un posto d'onore, buongiorno a tutti dal profondo del cuor...
Post
10/04/2020 10:06:01
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment

buona serata......

09 aprile 2020 ore 19:49 segnala
Buona serata a tutti e buona cena, spesso parlo dei sogni, perché sono gli unici che ci fanno dimenticare tutto, però ricordatevi che ce n'è sempre uno che si rivelerà il più importante, per scoprire quale sia, devi lasciargli la porta aperta, quella del tuo cuore, lui entrerà dentro da solo e ti "ruberà" la solitudine tenendoci compagnia.


44a3e494-13c4-471a-a12b-95ed430d4350
Buona serata a tutti e buona cena, spesso parlo dei sogni, perché sono gli unici che ci fanno dimenticare tutto, però ricordatevi che ce n'è sempre uno che si rivelerà il più importante, per scoprire quale sia, devi lasciargli la porta aperta, quella del tuo cuore, lui entrerà dentro da solo e ti...
Post
09/04/2020 19:49:22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    2