I PERCHE’ DEI BAMBINI.

11 aprile 2010 ore 08:41 segnala

Sta mattina come tutte quante le mattine quando si sveglia,immediatamente appena aperti i suoi meravigliosi occhi….mi fa subito uno dei suoi discorsi . A me rimane difficile mettere due parole di fila anche dopo il secondo caffè!La mia vikinga mi dice:”mamma mi piacerebbe andare sulla luna,oggi niente asilo è domenica possiamo andare?!”…..”dai mamma andiamo!!!”…”mamma perché non possiamo andare sulla luna?”……e gia iniziava a saltare sul letto presa dall’euforia.Voi che direste a vostro figlio di 5 anni???Su forza sentiamo un po’ alle 7 di mattino cosa vi inventate per rispondere ad una domanda del genere!?!?!Ho cercato di spiegare con parole comprensibili per la sua età come ci si arriva sulla luna,ma poi mi rendevo conto che più gli spiegavo e più producevo l’effetto contrario, si entusiasmava ,continuava a saltare sempre più eccitata…”mamma,mamma voglio andare sulla luna!!…..“DAI MAMMA….. GUIDI TU!!!”….e io:“ok tesoro vestiti ora! Io prendo le chiavi dell’apollo e andiamo tanto sono solo 384400 KM!Così ora stiamo per partire per un viaggio fantascientifico,a casa di mia suocera!E VOI COME RISPONDETE AI PERCHE’ DI VOSTRO FIGLIO?
11517966
Sta mattina come tutte quante le mattine quando si sveglia,immediatamente appena aperti i suoi meravigliosi occhi….mi fa subito uno dei suoi discorsi . A me rimane difficile mettere due parole di...
Post
11/04/2010 08:41:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. profumodiieri 11 aprile 2010 ore 08:52
    grazie buon domenica  a te :rosa
  2. Stellanascente70 11 aprile 2010 ore 08:55

    molto simpatica questa mattinata per te... bè credo che la risposta giusta gli e lai gia data tu, ma visto l'impossibilità di fargli raggiungere la luna realmente potresti aquistare un telescpio e avvicinarlo oltre che alla luna anche nel fantastico infinito universo..

     

    Ciao e buona domenica....... :bye  

  3. sal66 11 aprile 2010 ore 09:13

    io non ho bambini...:-(

    ma si dai basta un salto al di la del mare fino in america e poi prendi il columbius e vai sulla luna prezzo del biglietto un qualche migliaio di dollari ma che vuoi che sia...... naturalmente sto scherzando un abbraccio Sal

  4. Nico.1165 11 aprile 2010 ore 09:58

    come ti capisco....beh a quell'età le domande son meno impegnative , basta improvvisare e con fantasia si arriva facilmente a spiegare le cose ...il peggio sarà  rispondere a domande che ti farà fra qualche annetto dove dovrai veramente essere all'altezza della situazione ... a certe domande non è facile rispondere :ok e improvvisare non risolve perchè spesso loro sanno già le risposte :many Buona domenica:fiore

  5. nalla 11 aprile 2010 ore 11:51

    Eh...non avendo vikinghi in casa non saprei nemmeno con che approccio pormi e come spiegare certe cose..alle 7 di mattina faccio persino fatica a ricordarmi che giorno della settima è :-))) però i bambini...ti mettono sempre in seria difficoltà ehehe :-)))

  6. 1nation1station 11 aprile 2010 ore 13:26

    non sapevo tu fossi una mamma :wow

    Io non ho figli ma fra poco tempo diventerò zio per la prima volta :clap Hai qualche consiglio da darmi? :wow

    Buona domenica da Marco :ciao :fiore :ciao

  7. quasar12 11 aprile 2010 ore 16:44

    tua figlia e' fortunata perche' e' amata e sorride non tutti hanno la fortuna di avere genitori' cosi' magari lo fosse

  8. dolceluna71x 11 aprile 2010 ore 17:28

    una madre esemplare....

    mi ha commosso quando ho saputo del cucciolo....

    non immagini come ti capisco

    ti abbraccio forte...

    un mega bacio alla vikinga....

    ed una :rosa

    per il cucciolo

    Cat

  9. cosillo 11 aprile 2010 ore 19:30

    che ci poteva andare da grande non avresti sbagliato di molto.

    Ciao

    Adriano

  10. aloven 11 aprile 2010 ore 20:16

    oh..Carissima didi'..è proprio l'eta' dei perche'questa...lo dicono in continuazione!!!!!

    Ricordo mia figlia da piccola,xkè questo.xkè quello,xkè su ,xkè giu'...mamma mia...non ce la facevo piu'..anke xkè è vero a volte non si sa come spiegargli i tanti xkè ke kiedono!!!

    Sara' la tv..ma cmq potevi tranquillamente dirgli ke x ora è pikkola,ma se vuole da grande è un'esperienza ke potra' fare...

    un bacio a te e alla tua pikkola"PESTE"...

    :kissy

  11. klardiluna 11 aprile 2010 ore 21:09
    Hai avuto una bella idea.  La bellezza dei bambini.....i loro perchè.....bisogna sempre improvvisare .....ed inventare....nuovi modi  per spiegare loro cose...anche impossibili....ciao buona serata. :fiore e baci alla piccola.  :angel
  12. tecerco 11 aprile 2010 ore 21:11

    Ho un piccolino dell'età circa di tua figlia, che chiede il perchè di tutto da quando  ha cominciato a balbettare le prime paroline...E mica si accontenta della prima risposta. Trae spunto da ciò che gli rispondi per estendere i perchè, all'infinito. C'è un solo modo per salvarsi dal perchè buttato là per fare il "rompino", ed è di rispondergli..."tu, lo sai!"...OGNI TANTO, GLIELO DICO E SI METTE A RIDERE, PERCHE'     CAPISCE CHE HO CAPITO CHE VUOL FARE IL "ROMPINO". E  VENIAMO ALLA TUA  VICHINGA. IO , COME TE, SONO MOLTO FANTASIOSO, PER CUI, DI FRONTE AD UNA DOMANDA DEL GENERE, CREDO CHE MI SAREI INVENTATO QUALCOSA, PER ACCOMPAGNARLO IN QUESTA SUA FANTASIA DI ANDARE SULLA LUNA COL PAPA' CHE GUIDA. TIPO.."OK, METTITI UNA TUTA SPAZIALE", prendi qualche giocattolo per il viaggio, telefoniamo ai nonni per salutarli, e magari dopo che si era divertito a fantasticare, si poteva passare ad un altro argomento. Credo, che favorire la fantasia dei bimbi, sia una cosa molto bella e divertente, oltrechè giusta per loro!

    Bacio e buona serata.

    Tc

  13. AnimaLunatica.67 11 aprile 2010 ore 21:16
    Bella l'innocenza dei bambini :-) besitos e grazie per tuo commento :rosa
  14. AniTA.20 12 aprile 2010 ore 08:41

    penso tu abbia fatto la cosa migliore,la fantasia dei bimbi va quasi sempre assecondata,magari facendogli capire che è un gioco.Ti auguro una buona settimana.

  15. piadeina 12 aprile 2010 ore 11:31

    ..io ho una nipotina di appena 2 anni...ancora farfuglia ma sn sicuro che arriveranno anche i suoi perchè..e mi sentirò spiazzato anche da zio...un abbracciooo...

    Emanuel :-)

  16. Shakiki.290 12 aprile 2010 ore 13:11
    Alla sua età è giusto sognare e credere in tutto.Molto bello il tuo comportamento nei suoi riguardi....ziettaaaaaaaaaaaaaaaa, la prossima volta ci voglio venire anche io, km più , km, meno , passa a prendermi!!!!!!!!:many
  17. 1nation1station 12 aprile 2010 ore 13:40

    per i consigli e buon inizio di settimana da Marco :ciao :rosa :ciao

  18. andreacen74 12 aprile 2010 ore 16:10
    vero ti voglio bene didi ciao
  19. un.amorepersempre 12 aprile 2010 ore 19:52

    avendone due di vichinghi (che ora so grandicelli ormai e per fortuna fiuuu) ti posso dire che al tempo avremmo cominciato col costruire l'astronave :-) e sono certa che sarebbe arrivata sera e su quell'astronave avremmo sistemato i cuscini per partire dopo una bella favola sulla luna...

    falla sempre sognare

    un abbraccio forte e buona settimana Debora

     

    lucia:rosa

  20. unincantesimo 12 aprile 2010 ore 20:25

    sei una mamma dolcissima...

    avrei fatto allo stesso modo...

    un abbraccio uni...

  21. milady444 12 aprile 2010 ore 20:26

    figlia ora ha 26 anni..............

    chiede ancora perchè....................

    cerco sempre di rispondere con la verita come ho sempre fatto fin da quando era piccola...............

    buona serata:rosa

    graziella

  22. daniyubi 12 aprile 2010 ore 23:16

    straordinari i bambini !

    li adoro!

    credo che anch'io sarei rimasta al gioco assecondando il suo desiderio di andare sulla luna...

    perchè con il pensiero , la fantasia e il cuore si può arrivare ovunque...:-)

    anch'io desidero spesso andare sulla splendida luna...

    è una delle mie mete preferite ;-)

     

    serena 'notte

    a te e al tuo tenero cucciolo

    Dani.

  23. ely.PD 13 aprile 2010 ore 00:27

    le direi che se non la smetti di saltare ti mando adesso sulla luna e senza biglietto di ritorno:-))) :-))) :-))) :many :many :many :many :many :many :many

  24. mimosa45 13 aprile 2010 ore 08:06

    troppo forte didi! ci sono passata anche io con mia figlia,era un continuo perchè,e ho dovuto tirare fuori tutta la fantasia che avevo,ma credo che è giusto così,i figli devono avere dei genitori che in qualche modo li assecondino e che siano presenti per i loro perchè,il dialogo è importante fin da piccoli così anche durante la loro crescita per poi poter aprire le ali e volare da soli...

    un bacio

    Cinzia

  25. andreacen74 13 aprile 2010 ore 08:18
    purtroppo per me didi io ci sto poco a casa e ci gioco poco con i ragazzi questo mi spiace tanto mi ritrovero' che gia saranno grandi e me ne pentiro' sicuramente lunico mio conforto e che i bimbi cercano le mamme e per fortuna voi fate tutto per loro a volte vorrei essere nato donna ciao didi e goditi tua figlia piu' che puoi.
  26. profumodiieri 13 aprile 2010 ore 18:30
    :rosa ;-)  :rosa
  27. tata1965 13 aprile 2010 ore 20:05
    hahaha ormai i miei figli sono grandi... hanno 15 e 13 anni ma tutt'ora mi rimproverano scherzosamente che quando mi chiesero : mamma ma la luna ci si va? io risposi .... ma noooooo la si mangia è fatta di gruvieraaaa è bucata... erano le sei del pomeriggio e il mio cervelllo funzionava perfettamente...ci credi che per un po' loro ci avevano creduto????
    comunque ancora ora sempre MAMMMMMMAAAAAA
    MAMMMMMMAAAAAAAA PERCHèèèèèèèèè?????
    MAMMAAAAAAAAA I COMPITIIIIIMAMMMAAAAAAALEMUTANDEMAMMMMAAAAAALARICARICAMAMMMMMMAAAA CIAOOOOOOOOO
    CIAOOO
  28. puntoacapo99 13 aprile 2010 ore 20:28
    Rispondo con una barzelletta:
    Un barista scrive un cartello sulla porta del suo bar: "Facciamo panini con tutto". Lo spiritoso di turno entra e chiede: "Vorrei un panino con un dinosauro." Il barista non si scompone, va nel retro e torna solo poco dopo annunciando affranto: "Mi spiace, ho finito il pane....."
    A te cogliere il messaggio :-)))
  29. sal66 15 aprile 2010 ore 07:28
    è andato il viaggio sulla luna?

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.