Ma_che_caz e l'amore. Considerazione estemporanea.

08 novembre 2017 ore 18:14 segnala
:pipistrello
:pipistrello
Di-vagando qua e la nella rete, mi sono imbattuto in una frase molto, significativa, sull'amore; di Paulo Coelho: "Lamore sempre nuovo. Non importa che amiamo una, due, dieci volte nella vita: ci troviamo sempre davanti a una situazione che non conosciamo". Una frase che mi spinge a un'ulteriore riflessione sull'amore. Nel post: Dalle riflessioni sull'amore del ma-che-caz - un post che voleva essere serioso data la mia avversione a credere nell'esistenza di tale sentimento, considerando anche che le definizioni di amore sono tante quante le persone che popolano la terra; ognuno a una sua visione personale dell'amore (vedi qui) - dicevo che non credo nell'amore ma nel rispetto della/e persona/e.
Per Coelho l'amore sempre nuovo e ogni volta che ci innamoriamo ci troviamo a vivere sempre situazioni sconosciute; vale a dire che, essendo sempre nuovo, , pertanto, sconosciuto. l'amore come concetto non esiste. Esiste per quel sentire l'altro, l'oggetto del nostro amore(?), come un qualcuno che, almeno sotto certi aspetti, ci soddisfa, o meglio, soddisfa una parte delle nostre aspettative in merito al rapporto con gli altri. Il sentire per, come dice la parola, un sentimento, un qualcosa che sentiamo dentro di noi; forse questo l'amore? Un qualcosa che spinge dentro di noi e che quando emerge sintomo di sensazioni sconosciute - ogni volta che emerge simile e diverso dal precedente?
Con affetto, Vostro Ma_che_caz
89a75f8f-a779-4aee-ae28-605d72964df5
:pipistrello immagine :pipistrello Di-vagando qua e la nella rete, mi sono imbattuto in una frase molto, significativa, sull'amore; di Paulo Coelho: "Lamore sempre nuovo. Non importa che amiamo una, due, dieci volte nella vita: ci troviamo sempre davanti a una situazione che non...
Post
08/11/2017 18:14:15
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.