Prima di alzare un muro ....

09 febbraio 2017 ore 02:46 segnala

Muri issati idealmente per difendersi dagli altri o anche da sé stessi.
Muri di convinzioni, muri di pregiudizi, muri di ignoranza…
Perché li costruiamo? Per paura. Del diverso e della verità.
Ma costruendoli non mettiamo a tacere la paura, anzi la rinforziamo e ciò che otteniamo è la costruzione di altri muri perché senza di essi ci sentiamo persi, fragili, troppo esposti.
Talvolta costruiamo muri per tenere lontano persone che ci fanno soffrire: in questo caso non serve un muro ma un allontanamento consapevole, onesto, trasparente. I muri servono solo a rimuovere il problema, a non vederlo ma non a risolverlo e prima o poi certamente esso si ripresenterà. Abbattendo i muri di pensiero e concreti si possono spezzare le lontananze, si può affrontare la paura trasformandola in curiosità, si può convivere nella natura insieme a tutti i suoi abitanti (umani, animali e vegetali).
D’ora in poi, prima di costruirvi un muro (materiale o ideale) provate a chiedervi cosa lasciate fuori.
Italo Calvino
ed04afd2-92e5-4c71-9b67-db73cef2016b
« immagine » Muri issati idealmente per difendersi dagli altri o anche da sé stessi. Muri di convinzioni, muri di pregiudizi, muri di ignoranza… Perché li costruiamo? Per paura. Del diverso e della verità. Ma costruendoli non mettiamo a tacere la paura, anzi la rinforziamo e ciò che otteniamo è ...
Post
09/02/2017 02:46:12
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.