*** Aspettando Un Taxi ***

13 gennaio 2019 ore 00:38 segnala


Che poi sia un taxi o altro...e' irrilevante.
L'importante e' muoversi, spostarsi, partire, tornare
....uscire dal proprio habitat.
La cosa che mi affascina pero' e' il valore dell'attesa che rende ancor piu' desiderabile l'obiettivo da raggiungere.
Se pensiamo ad una madre che aspetta 9 mesi per vedere nascere il proprio figlio ci fa capire l'importanza dell'aspettare.
A seconda delle situazioni,delle emozioni o delle persone, le attese possono essere un mix di desiderio e speranza oppure ansia e preoccupazioni.




Nella lingua spagnola "attesa" si scrive " espera" (speranza)...in effetti attendere e' anche un po' sperare che qualcosa accada.
Ma nella nostra vita quanto tempo passiamo ad aspettare qualcuno o qualcosa?
Secondo una statistica cinque giorni all'anno sarebbe il tempo che potremmo impiegare a camminare, leggere,amare e invece se ne vanno aspettando che il pc carichi la pagina desiderata...decisamente troppo.




Sto aspettando un suo messaggio..una sua telefonata
Sto aspettando di rivederlo
Sto aspettando una pizza
Sto aspettando il momento giusto
....Sto aspettando un taxi!
Chi aspetta un taxi?
Un uomo d'affari che deve raggiungere il suo appuntamento in centro citta'
Una coppia felice con due valigie pronta per raggiungere l'aereoporto e godersi finalmente una meritata vacanza
Un ragazzo triste che si sta allontanando dalla sua famiglia perche' lavora all'estero e sa che non potra' ritornare a casa per parecchio tempo.




Che il tragitto sia breve o lungo e' comunque un momento di stand-by cerebrale dove guardiamo fuori dal finestrino e ci facciamo trasportare dal tassista ......alla nostra meta.
Cosa c'e' fuori dal finestrino? Gli occhi guardano case, vie, macchine...del tutto anonimi ma la nostra mente e' altrove e sta facendo un viaggio tra pensieri, desideri e ricordi.
Pero' il taxi, prima o poi, arrivera' a destinazione e la voce del tassista ci riporta alla realta'.
E' come un perdersi per poi ritrovarsi...




La vita è come una corsa sul taxi… il tassametro continua ad andare sia che tu vada da qualche parte oppure no.
(Anonimo)
bb8bdd2a-14e9-4e8e-9acb-2f63988b337b
« immagine » Che poi sia un taxi o altro...e' irrilevante. L'importante e' muoversi, spostarsi, partire, tornare ....uscire dal proprio habitat. La cosa che mi affascina pero' e' il valore dell'attesa che rende ancor piu' desiderabile l'obiettivo da raggiungere. Se pensiamo ad una madre che aspet...
Post
13/01/2019 00:38:40
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. kli.mo 13 gennaio 2019 ore 10:42
    bel post come sempre
  2. kli.mo 13 gennaio 2019 ore 11:26
    Buongiorno,ho preso realmente molti taxi per lavoro,detto questo,per quanto riguarda il post,trovo sia condivisibile.La continua ricerca di qualcosa di interessante(in questo caso l'attesa)ci rende "vivi".
    "la vita e' come una corsa sul taxi" e' una citazione di un anonimo con molta materia celebrale,intelligente.
    Gran bel post,come al solito

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.