*** Caro Amico ti scrivo....***

18 settembre 2018 ore 07:05 segnala


Una volta scrivevamo lettere per rimanere in contatto con gli amici lontani e dovevamo aspettare settimane per ricevere risposta.
Gli amici, quelli veri, sono una delle cose piu' preziose che abbiamo.
Sarebbe impossibile stare senza di loro, ma la vita a volte ci porta ad allontanarci fisicamente dalle persone che vorremo avere vicino e mantenere vivi i rapporti non e' sempre facile.




Ma esiste ancora l'amicizia nel mondo d’oggi? Quella vera dico...forse si ..forse no.
Nel senso che penso di si....ma tutto fa sembrare invece di no.
A volte tendiamo sempre a indossare delle maschere per farci percepire diversi da quel che siamo e viviamo in un mondo dove le persone sono egoiste ed egocentriche, dove non si curano assolutamente degli altri, spesso non per cattiveria ma perche' sono troppo concentrate nel soddisfare i propri interessi e le proprie necessita'.
La gente e' troppo presa da se' per occuparsi o preoccuparsi di altri.
Anche in ambito Blog, dove la gente posta riflessioni o quant'altro voglia condividire con altri, in pochi lasciano il loro pensiero come se la lettura non abbia lasciato alcun segno. Eppure si continua a postare..a pensare...a comunicare...eppure non si condivide.
ops...ho divagato scusate



stavo parlando della vera amicizia e pensavo che molte persone affermano "io ho tantissimi amici", e magari, fanno addirittura riferimento a quelli virtuali, in realta' non sono Amici...ma conoscenti.
Anche se abbiamo buoni rapporti e ci sono simpatici e magari ci scambiamo favori e aiuti, con loro non ci unisce quella profonda confidenza e conoscenza che ci permette di confidare loro le nostre ansie piu' segrete, le nostre gioie e le nostre sofferenze piu' intime.
L' amicizia e' un sentimento profondo, trasparente, sereno, fatto di reciproca fiducia e di confidenza, oltre che di solidale complicita' .
Ma questi sentimenti vanno ricambiati con altrettanti sentimenti altruistici e sinceri.
Un amico e' una persona con cui trovi affinita' di interessi, e che ha a cuore i tuoi interessi "disinteressatamente", una persona su cui contare nei momenti di necessita' e con cui condividere le gioie, perche' sara' felice con te e per te.




Ecco e' proprio qui che io penso di aver perso alcune presunte "Amicizie"
Ho sempre ascoltato, supportato, consigliato, motivato, rincuorato, donato il mio tempo senza porre limiti , tutto cio' a persone che ritenevo Amiche.
Eppure nel momento in cui...ero io la debole, la sofferente, la triste..ebbene non c'erano.
L’amicizia vera non punisce, non minaccia, non ricatta. Semplicemente accetta.
L’amicizia pero', chiede una sola cosa: di essere rispettata.


3e34c694-fcc1-4e75-81d5-9656d461eb75
« immagine » Una volta scrivevamo lettere per rimanere in contatto con gli amici lontani e dovevamo aspettare settimane per ricevere risposta. Gli amici, quelli veri, sono una delle cose piu' preziose che abbiamo. Sarebbe impossibile stare senza di loro, ma la vita a volte ci porta ad allontanar...
Post
18/09/2018 07:05:20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    12

Commenti

  1. klimo05 18 settembre 2018 ore 10:22
    Credo,come esperienza personale,che i veri amici siano pochissimi.
    L'amicizia e' un sentimento molto importante,forse tanto importante che non ce ne rendiamo conto.Il lavoro,la famiglia e tante altre cose,ci portano anche a sottovalutare l'amicizia,come se fosse un optional,anche per questo nei momenti difficili veniamo ripagati della stessa moneta. Ovviament parlo del reale,nel virtuale ci puo' essere empatia,simpatia.Per i commenti concordo,personalmente dovrei impegnarmi di piu',come fai tu.Buona giornata
  2. sally.57 18 settembre 2018 ore 19:02
    L'amicizia e' da considersi un valore in cui pochi credono.l'amico e' colui che e' sempre presente nel bene e nel male.io ne ho pochissimi e ringrazio di averli ogni giorno.
  3. leggendolamano 18 settembre 2018 ore 22:01
    Bello questo post sull’amicizia Scritto in modo pulito e semplice anche se io all’amicizia purtroppo credo poco. Faccio fatica a credere anche all’amicizia tra uomo e donna Che si verifica solo e quando nasce ad un’età molto piccola tale da consentire di crescere come fratelli piuttosto che nome come possibile amanti. Mogol battisti: può darsi che io non sappia cosa dico scegliendo te una donna per amico
  4. Gliocchimiei 19 settembre 2018 ore 01:22
    un passo del tuo discorso ha centrato la verità....e cioè quelli che la maggior parte di noi chiama "AMICI",in effetti dovrebbero essere riconosciuti come "CONOSCENTI"!! Si contano sulla mano quei pochi "eletti",e,anche se con difficoltà alla fine li riconosci......chi ci riesce,deve ritenersi un privilegiato per cotanta fortuna! Comunque sempre impeccabile nelle tue analisi e nei post.....grazie!
  5. Moscan.sx 19 settembre 2018 ore 01:36
    :rosa serena e misteriosa verità
  6. s.hela 19 settembre 2018 ore 09:30
    Ciao , molto bello il tuo post , complimenti.
    Solo un'annotazione , il 1 gennaio 2015 nel mio post c'e' il titolo che hai messo tu qui' , gentilmente ti chiederei di modificarlo.
    Grazie e scusa questo appunto , grazie.


    http://blog.chatta.it/s_hela/post/caro-amico-ti-scrivo-.aspx
    Giulia
  7. dodicicmdidonna 19 settembre 2018 ore 14:46
    @s.hela
    Grazie per il complimento prima di tutto, ma sinceramente il titolo messo al blog mi e' venuto spontaneo da una canzone di L.Dalla ascoltata recentemente. Di certo non sono andata a leggere blog del 2015. Detto questo, non vedo motivo per cui debba cambiare il titolo del mio post...anche perche' di "caro amico ti scrivo" ne' e' pieno il web.
    Buona Giornata
  8. s.hela 19 settembre 2018 ore 15:01
    @dodicicmdidonna
    Grazie per la risposta .
    Buona Giornata
  9. arancia.meccanica70 20 settembre 2018 ore 12:26
    Sottoscrivo. É veramente difficile coltivare amicizie "vere"
  10. luc.ariello 03 ottobre 2018 ore 22:02
    Volevo scriverti....da tanto.

    Volevo dirlo alla tua anima,
    quasi fosse una supplica,
    volevo dar un'ombra d'ufficialitá alle mie lacrime
    ma senza genufletter orgoglio.
    Ecco perché volevo scriverti, da tanto,
    mettere una virgola lì, un'accento su una atona,
    un due punti per darmi arie,
    ma poi, come sai, preferisco aspettare un tuo gesto.
    E sto qui, all'angolo della tua vita,
    come una fronda che ronza alla sera.
    Volevo scriverti,...da tanto.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.