***Cosi' fan tutti...***

14 novembre 2018 ore 00:37 segnala


Avete mai pensato a come la nostra societa', piu' o meno convenzionale e conformista, assomigli sempre piu' ad un enorme gregge di pecoroni dove seguono la moda di turno, il "cosi' fan tutti", dove l'apparenza conta piu' dell'essenza?
Molto spesso noto che il giudizio degli altri fa' si che le persone cambino il loro modo di essere e di pensare e senza accorgersi, inconsciamente,di rinunciare e negare la loro vera identita', le personali opinioni, la concezione di bello o brutto, le proprie passioni, solo perche' la societa' impone delle regole che la maggior parte delle volte si sentono in dovere di seguire.
La paura di non essere accettati e amati li porta spesso ad uniformarsi agli altri, a fare quello che fanno tutti, a pensare come pensa la maggioranza, o a credere che cio' che funziona per qualcuno possa funzionare anche per loro.




A tutto cio' pero' c'e' sempre l'altro lato della medaglia che vede invece la tendenza al "volersi distinguere" , quella necessita' impellente di emergere e farsi notare al fine di "sentirsi qualcuno" .
Al riguardo ho sempre pensato che distinguersi dagli altri sia un atto di coraggio e scegliere di non uniformarsi alla massa significa non aver paura e denota una grande personalita'.
Trovare la forza di andare controcorrente: di fare o dire cose che gli altri non si sognerebbero di fare…ma non perché sono strane, semplicemente percha' gli altri non sono te. 
Spesso pero' chi decide di seguire il proprio istinto, i propri pensieri, le proprie ragioni, si trova a camminare solo o con pochi, deriso o escluso dai piu'; ma questa e' la sorte che spetta a chi ha il coraggio di esplorare nuovi mondi o di accettare nuove sfide.




Ed ecco qui...i cosiddetti "diversi"
Folli e sognatori
Bellissime pecore nere in mezzo ad infiniti greggi di pecore bianche!



Distinguiti non confonderti



P.S. Ti sei mai sentito una pecora nera?



62ba919a-87f6-492c-b4e9-270f461cc25a
« immagine » Avete mai pensato a come la nostra societa', piu' o meno convenzionale e conformista, assomigli sempre piu' ad un enorme gregge di pecoroni dove seguono la moda di turno, il "cosi' fan tutti", dove l'apparenza conta piu' dell'essenza? Molto spesso noto che il giudizio degli altri fa'...
Post
14/11/2018 00:37:51
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    11

Commenti

  1. neutrino.smarrito 14 novembre 2018 ore 01:07
    Mi ha dato molto spunti di riflessione questo tuo post e avrei voluto mettere molto di più dell'unico "mi piace" possibile.

    Bella la tua descrizione della " dinamica del sistema " .
    Di questo sistema che e' basato sulle paure, sulle chiusure, sulle
    architetture; sulle strutture, sulle sovrastrutture e insomma sulle "ure di ogni ordine e grado che poi spesso si risolve nei condizionamenti tipico del branco di pecore.

    Condizionamenti che iniziano già in famiglia quando ancora si gattona per le stanze di casa e inizi a consapevolizzare piano piano che per primi sono i tuoi genitori a volerti a loro immagine e somiglianza .

    Ma mentre scorrevo le righe di questo tuo blog ho capito che almeno quell'errore non l'ho fatto e sono cresciuto con fierezza a mia immagine e somiglianza amando anche tutti i miei difetti.

    Come ora amo ogni nuova ruga che mi regala ogni giorno la saggia vecchiaia ;)
  2. luc.ariello 14 novembre 2018 ore 04:41
    Più che deriso, ignorato.
    Mi sono sentito, tutta la vita, silenziosamente ammirato, ma apertamente ignorato, un diverso che ostinatamente rifiuta la mano che la convenzionalità gli porgeva .
    Ma, in verità, non mi sono mai sentito un rivoluzionario.
    È che non so fare altro.
    Meno male o purtroppo?
    Quien sabe?
  3. leggendolamano 14 novembre 2018 ore 08:04
    Una pecora nera no una mosca bianca si
  4. leggendolamano 14 novembre 2018 ore 08:11
    La mosca bianca
    La mosca ronzava esattamente come le altre posandosi dove capitava, ma quella osca era
    diversa e la sua diversità era solo nel colore, Bianca, cianca come il latte, bianca come la
    schiuma da barba, bianca come i miei capelli.
    Ecco, forse per questo vengo considerato una mosca bianca, per via dei miei capelli,
    perché per il resto sono esattametne come le altre mosche, mi poso sul miele, cerco
    dolcezza, non disdegno la melma e amo posarmi ovunque la mia anima possa trarre
    nutrimento.
    La rarità in cosa consiste? Nell’essere migliori o nell’essere diversi?
    Nell’essere diversi sicuramente, quanto all’essere migliori occorrere un metro di paragone.
    Migliori di chi?
    Migliori in che cosa?
    Migliori quando?
    Io non mi sento migliore e non mi sento peggiore di nessuno e se qualcuno mi considera
    una mosca bianca probabilmente lo fa perché mi vede diverso rispetto alla massa dei
    frequentatori di chatta.
    Ma ripeto: diverso non vuol dire migliore…tutt’altro.
  5. kl.imo 14 novembre 2018 ore 10:28
    Mi sono sentito,una pecora nera,ma non me ne fregava una cippa.
  6. dodicicmdidonna 14 novembre 2018 ore 12:17
    @neutrino.smarrito @luc.ariello @leggendolamano @kl.imo.
    Ringrazio tutti per il commento!
  7. Relax.Beach 14 novembre 2018 ore 17:17
    Essere Una Pecora Nera a Mio Avviso è un modo per Uniformarsi ad una tipologia di persone che per altro non sta scritto da nessuna parte che abbiano in qualche modo ragione o che comunque sia un privilegio esserlo. Distinguersi non significa essere fuori da un gregge ma essere nel gregge di quelli che si distinguono. L'Unico modo per essere fuori da un coro o da un qualsiasi tipo di conformità è essere se stessi, perché essere se stessi significa a volte incontrare comuni linee di pensiero che non è detto appartengano sempre allo stesso gruppo di persone o altro, tanto da passare da una qualsiasi pecora bianca ad una qualsiasi pecora nera fino ad essere il lupo che se la mangia.
    Scusami ma mi è venuta così.
    Buona Serata :rosa
    Roberto
  8. Fiore.diCampo2012 16 novembre 2018 ore 21:33
    Mosca bianca, quasi sempre!

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.