*** Dieta Orgasmica ***

06 settembre 2018 ore 08:21 segnala


"The Orgasmic Diet" e gia' il titolo e' un programma, poi leggo la didascalia sotto "come avere orgasmi in due settimane, anche se non ne avete mai avuto uno prima".

(ho sorriso)

L'autrice di questo libro e' una trentanovenne di Boston, Marrena Lindbergl.


Tutto sarebbe nato da un banale esercizio di stretching fatto in macchina: stiracchiando il corpo indolenzito dopo un viaggio, infatti, la Lindberg avrebbe agito inconsapevolmente sui muscoli pelvici, scatenando un terremoto di sensazioni nuove.
La donna ha ripetuto l’esperimento centinaia di volte, sempre con il medesimo, sconvolgente risultato, e ha presto intuito che gli esercizi di ginnastica pelvica imparati dopo l’ultima gravidanza e le dosi massicce di olio di fegato di merluzzo che prendeva come ricostituente potessero c’entrare in qualche modo, ma per convincere gli scettici (e arrivare a pubblicare il libro) ci voleva ben altro.
Cosi', si e' messa a studiare a fondo la materia, provando, sperimentando e consultando schiere di specialisti e testi scientifici.
Il risultato e', appunto, “The Orgasmic Diet”, la dieta orgasmica.
Il principio di base della teoria della Lindberg punta a ristabilire l’equilibrio fra due neurotrasmettitori presenti nel nostro organismo, serotonina e dopamina, e per riuscirci – sostiene la Lindberg - basterebbe assumere quotidianamente almeno 4 grammi di Omega 3 e una tavoletta al giorno di cioccolato fondente. Vietatissimi, invece, ginseng, caffeina, nicotina e ginko biloba: insomma, tutte quelle sostanze che per anni si è pensato avessero poteri miracolosi per la libido.



Visto pero' che nessuna dieta funziona davvero senza un adeguato esercizio fisico, "The Orgasmic Diet" raccomanda 20 minuti di ginnastica pelvica al giorno.
Ovviamente, serve un attrezzo specifico, chiamato “GyneFlex” : a prima vista, ricorda una gigantesca molletta di plastica, disponibile con 6 diversi livelli di resistenza, a seconda della vostra “tonicità pelvica".
Ricapitolando: per un orgasmo da urlo, bisogna non bere, non fumare, fare esercizio fisico, evitare grassi e zuccheri e mangiare cinque volte al giorno. Guarda caso, i punti-cardine di qualsiasi dieta.
Ci avessero pensato prima saremmo forse tutti più magri e soddisfatti. Anche sessualmente.


eb2ca2c0-8738-465f-9d8f-4d4559a3845b
« immagine » "The Orgasmic Diet" e gia' il titolo e' un programma, poi leggo la didascalia sotto "come avere orgasmi in due settimane, anche se non ne avete mai avuto uno prima". (ho sorriso) L'autrice di questo libro e' una trentanovenne di Boston, Marrena Lindbergl. Tutto sarebbe nato da un ...
Post
06/09/2018 08:21:49
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6

Commenti

  1. leggendolamano 06 settembre 2018 ore 09:10
    e ti assicuro che si può arrivare anche a orgasmo senza stimolazione esterna, semplicemente con le attività neuromuscolari interne.
    Che poi la dieta aiuti non so....
  2. klimo05 06 settembre 2018 ore 11:08
    Argomento molto interessante,che fa pensare.
    Un saluto
  3. klimo05 06 settembre 2018 ore 13:27
    Argomento interessante per diversi motivi:
    1) Chi conosce o conosceva la Linbergl? ce l'hai fatta conoscere tu.
    2) Puo' avere ragione o no,pra sappiamo anche di questo
    3)Mia considerazione,ci sono donne che purtroppo non hanno mai provato un orgasmo,anche perche' al riguardo molti non sanno nemmeno cosa sia il punto g,oppure uomini che pensano solo a se' stessi,col risultato che la partner e' insoddisfatta.
    4)2 veri orgasmi alla settimana non sono pochi.
    5)Come sempre post interessante,sei brava,tu sei brava!

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.