***Messaggi Non Verbali ***

26 agosto 2018 ore 01:32 segnala


Le mani, anche se spesso non ce ne accorgiamo, comunicano sempre qualcosa di noi!

Una stretta di mano e' simbolo di conoscenza
Il tendere una mano e' sinonimo di aiuto
Una carezza e' la dimostrazione di affetto
Tenersi per mano e' la paura di perdersi
Battere le mani e' simbolo di approvazione.
L'intreccio delle dita e' desiderio di condivisione e connessione profonda.



Molte volte questi gesti esprimono l'affetto e l'Empatia che si provano verso un'altra persona e valgono piu' di molte parole!



La mano e' la parte del corpo che ci permette di esprimere meglio i messaggi non verbali.
Offrirla all’altro e' un segnale forte che comunica la volonta' di avvicinarsi, dare affetto e attenzione.



Prendersi per mano e' il modo migliore per attivare questo senso, perche' sul palmo si trovano decine di recettori del sistema nervoso. Stimolandoli, si scatena una cascata di eventi a livello fisico: la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna si abbassano, cosi' come il livello di cortisolo, l’ormone dello stress. Tutto questo rallenta la produzione della “sostanza P”, che fa percepire il dolore, e aumenta quella di serotonina, un antistress naturale“(quindi il contatto riduce in dolore)

Dita intrecciate e' la forma di contatto piu' stimolante, perche' va a toccare un maggior numero di recettori.


Non e' solo una fantasia da innamorati. Tenersi per mano e' davvero un balsamo per l'anima e il corpo; tenersi per mano fa anche bene nei momenti difficili.




Tienimi per mano al tramonto,
quando la luce del giorno si spegne e l’oscurita' fa scivolare il suo drappo di stelle…
Tienila stretta quando non riesco a viverlo questo mondo imperfetto…
Tienimi per mano…
portami dove il tempo non esiste…
Tienila stretta nel difficile vivere.
Tienimi per mano…
nei giorni in cui mi sento disorientato…
cantami la canzone delle stelle dolce cantilena di voci respirate…
Tienimi la mano,
e stringila forte prima che l’insolente fato possa portarmi via da te…
Tienimi per mano e non lasciarmi andare…
mai…
(Herman Hesse)



7358bfdc-8da1-4c58-a07c-b79b44102e41
« immagine » Le mani, anche se spesso non ce ne accorgiamo, comunicano sempre qualcosa di noi! Una stretta di mano e' simbolo di conoscenza Il tendere una mano e' sinonimo di aiuto Una carezza e' la dimostrazione di affetto Tenersi per mano e' la paura di perdersi Battere le mani e' simbolo di a...
Post
26/08/2018 01:32:13
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    11

Commenti

  1. leggendolamano 26 agosto 2018 ore 05:33
    Quando le tue mani muovono,
    amore, verso le mie,
    cosa mi portano in volo?
    Perché si sono fermate
    sulla mia bocca, all’improvviso,
    perché le riconosco
    come se una volta, prima,
    le avessi toccate,
    come se prima di esistere
    avessero già percorso
    la mia fronte, la mia cintura?
    P. Neruda
  2. dodicicmdidonna 26 agosto 2018 ore 11:33
    @leggendolamano Bella replica ad Hesse...Neruda
    grz del commento
  3. leggendolamano 26 agosto 2018 ore 11:39
    Comolementari
  4. klimo05 26 agosto 2018 ore 12:03
    A prescindere da Hesse o Neruda,in questo caso parli di mani,ci sono certi atteggiamenti che abbiamo,che riguardano il "linguaggio" del corpo.Bel post in ogni caso.
  5. Z1U1 26 agosto 2018 ore 13:54
    bello davvero :D
  6. goldsoul 28 agosto 2018 ore 01:24
    ci sono mani che, avrebbero voluto incontrarne altre e non ci sono mai riuscite....ma ci sono altri mezzi per comunicare emozioni,pensieri,sensazioni....e tra questi ci sono gli "occhi",molto importanti per chi osservando lo sguardo vede oltre.....

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.