*** Web Guardoni 2.0 ***

25 ottobre 2018 ore 08:16 segnala


Anche il voyeurismo e' al passo coi tempi: ecco i “web guardoni 2.0".
Guardone nel senso che guarda, che si diletta a seguirti sui social media, che sa tutto di te, che non commenta mai, che non si espone, che sa perfettamente quando hai cambiato l’ultima volta il colore dei capelli, quanti siete in famiglia ed intuisce dagli stati che aggiorni se hai litigato con il fidanzato o se ti sei separata dopo 30 anni di matrimonio.




Non li vedi, ma ci sono.
Non scrivono mai, ma leggono tutto. Se li incontri non ti salutano, ma sanno tutto di te.
Chissa' perche lo fanno..per timidezza? insicurezza? paura della reazione altrui?..mah
Comunque penso che la donna sia la "web voyeur" piu' pericolosa in quanto le sue capacita' investigative non conoscono limiti. Controllano e seguono sempre le loro prede sui social, gli orari di connessione e disconnessione, amicizie nuove acquisite, che post ha pubblicato e a che ora, ecc..e tutto questo in rigoroso silenzio.




La mia riflessione e' che se i web voyeur esistono e' perche' noi stessi lo consentiamo. Pubblichiamo qualsiasi cosa, "selfieggiamo" ogni momento della nostra giornata, ci sfoghiamo, commentiamo i post degli altri, litighiamo, ci ritroviamo, ci innamoriamo. Tutto rigorosamente in vetrina, tutto sul web. La parola d'ordine e' ormai una ed una sola :condividi.
Si ha quasi nostalgia del vecchio ma intramontabile "spiare dal buco della serratura"
Fondamentalmente siamo tutti dei grandi spioni ma arrivare a spiare la vita altrui a 360 gradi, si passa dalla semplice curiosita' alla piu' infima morbosita'.


e7062c58-1bde-4d90-80bf-0cfa2083c9ec
« immagine » Anche il voyeurismo e' al passo coi tempi: ecco i “web guardoni 2.0". Guardone nel senso che guarda, che si diletta a seguirti sui social media, che sa tutto di te, che non commenta mai, che non si espone, che sa perfettamente quando hai cambiato l’ultima volta il colore dei capelli,...
Post
25/10/2018 08:16:30
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    13

Commenti

  1. leggendolamano 25 ottobre 2018 ore 09:32
    ecco il perchè delle maschere.....
  2. klimo05 25 ottobre 2018 ore 10:15
    Buongiorno,bel post con riflessione che condivido.E' anche colpa nostra se lo permettiamo.:) ciao
  3. LYsander48 25 ottobre 2018 ore 13:57
    Condivido il tuo post, ma è troppo la voglia di farsi notare che porta a questo.
    Ciao e buona giornata. :rosa
  4. luc.ariello 25 ottobre 2018 ore 14:17
    Io ti guardo,
    perchè stanco del brutto.
    Ti guardo perchè ti fa paiacere,
    perchè nella sera tu non abbia a pensare...
    quanto sarebbe brutto se
    non ti guardassi
  5. dodicicmdidonna 25 ottobre 2018 ore 14:22
    @leggendolamano @klimo05 @LYsander48 @luc.ariello
    Grazie di cuore per il commento e per il passaggio nel mio blog.
  6. klimo05 25 ottobre 2018 ore 14:48
    :rosa
  7. Ere.s 25 ottobre 2018 ore 15:57
    Buongiorno,
    si tratterà forse di un invito al palesarsi?

    Personalmente ho sempre trovato pregevole, affascinante, molto più coinvolgente ed appagante il riuscire a porsi pubblicamente come in sorta di un privato e quest'ultima separata via definitivamente escludendo: libertà impressionante e dove questa si trovi e al possibile, che poi vengano a crearsi tutti quegli spazi utili e per tanto altro ancora e di interessante.
    Ci vedo un invito al meglio si sé e che un poco di testa ci voglia sempre credo sia un discorso che valga per tutto e che da questo il resto venga da sé come conseguenza non prettamente allineata a quella suggerita da fervide preoccupazioni.
    Tenendo presente che questo sia ciò che scaturito da un punto di vista maschile e anche e comunque che la gente sperimenti e faccia sempre un poco quel che gli pare, ricordando anche che per tutto il resto mi sembra sia ancora in vigore il codice civile ma anche quello panale ai quali soggette tutte le versioni possibili delle più vaste categorie.
    Saluti.
  8. LYsander48 25 ottobre 2018 ore 18:47
    :ok
  9. paperino1957 28 ottobre 2018 ore 15:14
    Un bel Blog complimenti

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.