il segreto della felicità

02 novembre 2013 ore 21:30 segnala

Un mercante, una volta, mandò il figlio ad apprendere il segreto della felicità dal più saggio di tutti gli uomini. Il ragazzo vagò per quaranta giorni nel deserto, finché giunse a un meraviglioso castello in cima a una montagna. Là viveva il Saggio che il ragazzo cercava.
Invece di trovare un sant'uomo, però, il nostro eroe entrò in una sala dove regnava un'attività frenetica: mercanti che entravano e uscivano, ovunque gruppetti che parlavano, una orchestrina che suonava dolci melodie. E c'era una tavola imbandita con i più deliziosi piatti di quella regione del mondo. Il Saggio parlava con tutti, e il ragazzo dovette attendere due ore prima che arrivasse il suo turno per essere ricevuto.
Il Saggio ascoltò attentamente il motivo della visita, ma disse al ragazzo che in quel momento non aveva tempo per spiegargli il segreto della felicità. Gli suggerì di fare un giro per il palazzo e di tornare dopo due ore.
Nel frattempo, voglio chiederti un favore, concluse il Saggio, consegnandogli un cucchiaino da tè su cui versò due gocce d'olio. Mentre cammini, porta questo cucchiaino senza versare l'olio.
Il ragazzo cominciò a salire e scendere le scalinate del palazzo, sempre tenendo gli occhi fissi sul cucchiaino. In capo a due ore, ritornò al cospetto del Saggio.
Allora, gli domandò questi, hai visto gli arazzi della Persia che si trovano nella mia sala da pranzo? Hai visto i giardini che il Maestro dei Giardinieri ha impiegato dieci anni a creare? Hai notato le belle pergamene della mia biblioteca?'
Il ragazzo, vergognandosi, confessò di non avere visto niente. La sua unica preoccupazione era stata quella di non versare le gocce d'olio che il Saggio gli aveva affidato.
Ebbene, allora torna indietro e guarda le meraviglie del mio mondo, disse il Saggio. Non puoi fidarti di un uomo se non conosci la sua casa.
Tranquillizzato, il ragazzo prese il cucchiaino e di nuovo si mise a passeggiare per il palazzo, questa volta osservando tutte le opere d'arte appese al soffitto e alle pareti. Notò i giardini, le montagne circostanti, la delicatezza dei fiori, la raffinatezza con cui ogni opera d'arte disposta al proprio posto. Di ritorno al cospetto del Saggio, riferì particolareggiatamente su tutto quello che aveva visto.
Ma dove sono le due gocce d'olio che ti ho affidato? domandò il Saggio.
Guardando il cucchiaino, il ragazzo si accorse di averle versate.
Ebbene, questo è l'unico consiglio che ho da darti, concluse il più Saggio dei saggi.
Il segreto della felicità consiste nel guardare tutte le meraviglie del mondo senza dimenticare le due gocce d'olio nel cucchiaino."
tratto da: L'Alchimista
di Paulo Coelho
05bc1ac8-9d10-459e-b292-f5f0725e696d
« immagine » Un mercante, una volta, mandò il figlio ad apprendere il segreto della felicità dal più saggio di tutti gli uomini. Il ragazzo vagò per quaranta giorni nel deserto, finché giunse a un meraviglioso castello in cima a una montagna. Là viveva il Saggio che il ragazzo cercava. Invece di ...
Post
02/11/2013 21:30:22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    22

Commenti

  1. dolce.foryou 02 novembre 2013 ore 21:46
    :-) :fiore
  2. dolcecarrie 02 novembre 2013 ore 21:59
    dolce.foryou :fiore :-)
  3. 69leone69 02 novembre 2013 ore 21:59
    molto bello :clap e quanta verità ;-)dolce serata e felice week-end :rosa
  4. dolcecarrie 02 novembre 2013 ore 22:16
    69leone69
    buon week a te
    molto sensuale il tuo video :bye :fiore
  5. 69leone69 03 novembre 2013 ore 00:03
    un pochetto :shy appena appena :shy ;-) :many dolce notte :rosa
  6. ioetenellinfinito 03 novembre 2013 ore 10:17
    buona domenica :rosa
  7. albaincontro 03 novembre 2013 ore 10:36
    Provare tutto,senza perdere se stessi.
  8. DemiMoore68 03 novembre 2013 ore 11:57
    Bel racconto,ce tanta verita´....
    ti auguro una buona domenica...Ciao.dolce:))
  9. dolcecarrie 03 novembre 2013 ore 12:05
    ioetenellinfinito :fiore albaincontro :fiore DemiMoore68 :fiore


    Buona domenica a voi :kissy :kissy :kissy
  10. mac.bookpro 03 novembre 2013 ore 12:49
    :bacio Buona domenica... :rosa
  11. Edelvais63 03 novembre 2013 ore 15:12
    La saggezza di Coelho è racchiusa tutta in questo racconto. :kissy
  12. tecerco 03 novembre 2013 ore 17:11
    Osservare, rilassarsi, senza mai perdere il controllo di sè: mica male 'sto saggio... :rosa :bye
  13. dolcecarrie 03 novembre 2013 ore 17:21
    mac.bookpro :rosa Edelvais63 :rosa tecerco :rosa

  14. dolcecarrie 03 novembre 2013 ore 17:25
    67altamarea :fiore giac.omino :fiore

  15. 65Claudia 03 novembre 2013 ore 20:57
    Parole vere, se solo meditassimo ogni tanto quanto più leggero sarebbe il mondo..... :batabacio
  16. dolcecarrie 03 novembre 2013 ore 21:30
    nuvolagrigia1 :fiore unamicodolce :fiore 65Claudia :fiore


  17. Evelin64 04 novembre 2013 ore 07:01
    Le poche gocce d'olio forse significavano "l'equilibrio", quel pensiero costante di badare a cio' che ci viene affidato :-)
    Evelin :bye
  18. dolcecarrie 04 novembre 2013 ore 13:41
    Evelin
    Forse le due gocce d'olio rappresentano le cose essenziali per noi... significa guardare le cose belle senza perdere di vista le cose importanti della vita. :bye :fiore
  19. methos1phd 05 novembre 2013 ore 21:38
    Vedi che bisogna sempre dare retta ai saggi perchè ne sanno almeno mille più di noi ... bellissimo racconto. Un caro saluto. Angie
  20. dolcecarrie 05 novembre 2013 ore 21:50
    methos1phd
    Vero...ne sanno molto più di noi :rosa :-)) :bye
  21. miriam71 06 novembre 2013 ore 23:10
    Bella storia con un grande insegnamento,la felicità sta nell'apprezzare tutto ciò che ci circonda senza perdere di vista ciò che abbiamo a portata di mano...non per niente era un gran saggio :-) :ok
    buonanotte Cat :kissy
  22. dolcecarrie 06 novembre 2013 ore 23:26
    Buonanotte Miriam :rosa
  23. ninfeadelnilo 08 novembre 2013 ore 20:07
    Spesso, guardiamo solo le cose più grandi e non ci accorgiamo delle piccole che secondo me, fanno le grandi. :rosa
  24. tecerco 10 novembre 2013 ore 10:32
    Buona domenica! :rosa :rosa
  25. ninfeadelnilo 10 novembre 2013 ore 20:59
    Buona serata :kissy
  26. unpensieroxte 12 novembre 2013 ore 12:21
    Bello l'Alchimista ... ho il libro ..................
    però una cosa ...
    di libri di Coelho ne ho molti, ma li leggevo quando ero depresso :mmm

    Cambia letture :-x :bye :bacio
  27. dolcecarrie 12 novembre 2013 ore 15:09
    unpensieroxte

    ciao Paolo no io li leggo,
    leggo un po di tutto... e senza depressione.
    Buon pomeriggio :rosa
  28. miriam71 12 novembre 2013 ore 23:50


    buonanotte Cat :kissy
  29. dolcecarrie 13 novembre 2013 ore 00:00
    Buonanotte Miriam un bacio a te :bacio :rosa
  30. A.NGJ 17 novembre 2013 ore 23:29
    La saggezza, qualità rara. E' proprio così, spesso ci perdiamo in cose di poca importanza e non ci accorgiamo che stiamo solo perdendo tempo : rosa
  31. dolcecarrie 18 novembre 2013 ore 00:29
    Buona notte Angy :rosa :bye

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.