:::::::::::::::::::SCINTILLA:::::::::::::::::::::

05 gennaio 2018 ore 18:05 segnala


evviva i pazzi
e i solitari

che sanno ridere
di loro stessi

evviva l'armonia
che hanno dentro

la felicità
che sanno accogliere

con clamore
facendone
stile di vita



sorridendo
anche alle mille
situazioni difficili

evviva l'osanna
che hanno
nell'animo

da li arriva
la vera luce

la senti ,
ti accarezza

come
piccolo soffio
di vento

respiri
a lungo

quella sensazione
di armonica follia...

chi sa stare
con se stesso
a scoperto il mondo



pur sapendo
di essere solo
sempre

e non ha paura
di quella solitudine

perchè proprio
da lei
ne ha tratto
forza ....

proprio da lei
ha trovato
equilibrio e forza

e sempre per lei
ha raccolto
le sue lacrime

e ne ha fatto
morbide coperte
con cui avvolgere

le sue sofferenze
e trovar
calore

rifugio nei giorni
di inquietudine
e tristezza

suona
violino di tristezza
suona la tua agonia

libera
quelle note
di freddo

e scalda
l'anima
folle e armoniosa
viva



soave e leggera
voce del solitario
canta per me
suona e balla
per me

non è follia
ma una dolce e melodica
poesia ..


2459a13e-6349-4c06-994c-c391a1e7e4e2
« immagine » evviva i pazzi e i solitari che sanno ridere di loro stessi evviva l'armonia che hanno dentro la felicità che sanno accogliere con clamore facendone stile di vita « immagine » sorridendo anche alle mille situazioni difficili evviva l'osanna che hanno nell'animo...
Post
05/01/2018 18:05:07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9

Commenti

  1. Sebas71 05 gennaio 2018 ore 19:52
    completamente rapito dalle tue parole ...
    :rosa splendida
  2. dolcestellanascente 06 gennaio 2018 ore 06:22
    Buongiorno Sebas71 grazie .
  3. ilcavalieredelvento 07 gennaio 2018 ore 06:33
    il tempo si è fermato là...
    dove quell'albero spogliato dell'anima...
    violentato dall'indifferenza dell'uomo...
    veglia teneramente le proprie figli
    e,
    sedotte dal sole,
    e ingannate dal vento...
    era questo il destino,
    era già scritto che....
    sarebbero diventate
    ...poesia...
  4. ilcavalieredelvento 07 gennaio 2018 ore 06:37
    Se dovessi scegliere,
    tra paradiso e te,
    t'indicherei.
    Perché,
    più in alto di te,
    cadono le nuvole...
    e questo tempo finito,
    m'avanzerebbe immenso. :rosa :rosa :rosa
  5. dolcestellanascente 07 gennaio 2018 ore 07:24
    buongiorno ilcavalieredelvento , grazie per avermi estasiato con le tue poesie.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.