a silvia

15 febbraio 2017 ore 19:00 segnala
Qual luce è luce se Silvia io non vedo,
qual gioia è gioia se Silvia non mi è accanto,
a men di immaginarla a me accanto, nutrito del riflesso della perfezione.
Se la notte io non sono accanto a Silvia non ha più musica per me l’usignolo.
A men di contemplar Silvia di giorno,
non c’è più giorno per me da contemplare.
Non vivo più se lei -mia essenza-
mi toglie la benigna sua influenza che mi da vita,cibo,luce e affetto.
Non evito la morte ,se sfuggo a tal verdetto:
se qui’ mi attardo, corteggio certa morte,
ma dalla vita fuggo ,se fuggo dalla corte (WS)
acd39e32-329c-4633-9253-5f7324b536b1
Qual luce è luce se Silvia io non vedo, qual gioia è gioia se Silvia non mi è accanto, a men di immaginarla a me accanto, nutrito del riflesso della perfezione. Se la notte io non sono accanto a Silvia non ha più musica per me l’usignolo. A men di contemplar Silvia di giorno, non c’è più giorno per...
Post
15/02/2017 19:00:23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.