i poeti sono i profeti della pace

21 aprile 2017 ore 12:36 segnala
Fatale è che si parli di guerra, volendo pensare e aspirare alla pace. Se non ci fossero le guerre, forse non ci sarebbe bisogno di sostenere la pace, perché sarebbe quella la condizione naturale della vita umana. Invece bisogna conquistare la pace come conseguenza delle guerre. E nel mondo, oggi come sempre, ci sono tante guerre cosiddette “locali”. Ma non è un aggettivo riduttivo che può farle diventare meno nefaste. Forse solo la poesia riesce a commuovere i cuori. E i poeti forse sono i veri profeti della pace.
12d2c4ef-5bcd-4aaa-a8cc-2e9519cce9ef
Fatale è che si parli di guerra, volendo pensare e aspirare alla pace. Se non ci fossero le guerre, forse non ci sarebbe bisogno di sostenere la pace, perché sarebbe quella la condizione naturale della vita umana. Invece bisogna conquistare la pace come conseguenza delle guerre. E nel mondo, oggi...
Post
21/04/2017 12:36:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.