Gennaio

06 gennaio 2017 ore 15:01 segnala


Il naso incollato sul vetro e oltre la strada, i nidi di sole e le stoppie ingiallite. Bianco il mattino avvolge di carta velina gli alberi spogli e la brina disegna il vivo splendore di gemme addormentate. Ricordo altre stagioni, inerti di pallide luci gelate, quando il cristallo dell'aria spezzava le volute di fumo di un tempo amato e perduto. Allora le campane avevano un suono che continua acceso in questo giorno d'inverno. Alle spalle le formule astruse e il calore degli enigmi che solo tu conosci. Respiro vicino dal sapore di un caff bevuto insieme.
6a877e87-fe43-4efb-a859-d31f872ba45f
immagine Il naso incollato a un vetro e oltre la strada, dove i nidi di sole sono stoppie ingiallite. Bianco il mattino avvolge di carta velina gli alberi spogli e la brina nasconde lo splendore di gemme addormentate. Ricordo altre stagioni, inerti di pallide luci gelate, quando l'aria frizza...
Post
06/01/2017 15:01:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9

Commenti

  1. antioco1 06 gennaio 2017 ore 16:20
    ciao caro Silvano spero tutto bene leggerti sempre un piacere SAF ciao Ale un saluto a casa
  2. dolcecarrie 06 gennaio 2017 ore 21:54
    Buon Anno a te ed ecco arrivata anche la neve :rosa :rosa
  3. TANTOPOIMICANCELLO 08 gennaio 2017 ore 01:01
    :batabacio
  4. ombra.dargento 08 gennaio 2017 ore 21:41
    briciole d'amore addolciscono il gelo... gomitolo di piume, pennellata di rosso che brucia il cuore all'inverno.

    (bene, siamo sopravvissuti! :-)) )
  5. goccesulmare 11 gennaio 2017 ore 20:55
    Ciao...come bello leggerti, avevo dimenticato quanto lo fosse
    Gocce
  6. patty1953 21 gennaio 2017 ore 12:47
    Poesia di un inverno, che porta con se non solo il freddo ma anche il calore di un cuore che, attraverso i suoi occhi che osservano quello che li circonda, sa incantare chi legge e disegna per lui cristalli di luce incantata. Buon Anno

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.