Nel segno de Leone

23 giugno 2017 ore 13:45 segnala


Le ombre del tramonto placavano la guerra di sole nella pace che regala la sera, quiete di finestre aperte sul brusio dei cortili, quasi un velo di seta che avvolge la fatica con voci e suoni consueti alla dolcezza delle mura di casa. Fuori e intorno, orti e strade di ghiaia, siepi e alberi circondavano aie affogate nella calura, in attesa dei riti d'acqua. Più tardi si spegnevano le ultime luci, affidando alle stelle di una notte d’estate le pulsazioni delle vite, come un universo che obbedisce alla quantistica dell’amore. Prima dell’alba, mia madre, accarezzata dagli impulsi di una vita incipiente, si affacciava sull'uscio di casa, oltre il prato udì dei rumori, e lei quasi divertita e intrepida chiamò mio padre. Dei ruba galline, dopo avere divelto la rete, stavano vuotando il pollaio della casa di fronte. Avvisarono i vicini, qualcuno strillò dove fosse il fucile, un altro minaccioso si rivolse agli ospiti inattesi apostrofandoli …via di qua, figli di cani ! Tutto si risolse in una rapida fuga dei malandrini e qualche pennuto già insaccato, che sarebbe poi mancato alla conta. Ridevano quei due ragazzi che aspettavano il loro bambino, era in ritardo rispetto ai tempi previsti, ma tutto procedeva bene. Mia madre disse, gliela racconteremo questa storia un giorno, al pigrone che non vuole arrivare, poi guardando l’orologio aggiunse , sono le tre, è ormai il trenta luglio, quindi di nascere il 29, come il Duce, non ne ha voluto sapere il furbacchione. Lui la baciò e considerò come questo dovesse essere considerato il mio primo dispetto. Dopo due ore, alle cinque, con la levatrice Gina precipitosamente trasportata sul motorino di papà, arrivavo in questa strana baracca che è la vita, tra le braccia eterne dei miei genitori. Mi chiamarono Silvano Costantino, nato nel segno zodiacale del Leone, ascendente Leone. Chissà, forse avrei voluto presentarmi con un ruggito...ma era solo un vagito.
b36f3922-eb4c-445f-aa83-c5fdaf500b0f
« immagine » Le ombre del tramonto placavano la guerra di sole nella pace che regala la sera, quiete di finestre aperte sul brusio dei cortili, quasi un velo di seta che avvolge la fatica con voci e suoni consueti alla dolcezza delle mura di casa. Fuori e intorno, orti e strade di ghiaia, siepi e...
Post
23/06/2017 13:45:20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    12

Commenti

  1. Helianthus11 23 giugno 2017 ore 21:49
    Ogni volta che una nuova vita sta per nascere, il mondo intero assume forme meravigliosamente rotonde, poi tutto prenderà contorno ben definiti e lineari o forse spigolosi ma questo dipende da ciò che si sceglie di essere.
    Ciao Silvano :fiore
  2. CavaliereArcano 23 giugno 2017 ore 23:48
    Sono i sentimenti che scaturiscono dai ricordi a colorare gli attimi, dapprima vissuti e poi raccontati, come tempere sfumate sulla tela. Gioco di tinte la vita, in mano stringiamo il pennello per farne un capolavoro o il niente di un'esistenza buttata.

    Un caro saluto Silvano
  3. ombra.dargento 24 giugno 2017 ore 00:54
    ho sempre avuto fretta, anche di vedere la luce. otto mesi, non un giorno di più, ma quante volte vorrei volare indietro nel tempo e rinascere lupa. sognare non fa male, meglio non rischiare... potrei venire al mondo sotto le bombe di una lurida guerra, s'un barcone dell'orrore e della speranza, senz'amore e finire tra i rifiuti, con la pelle nera e morire di fame di lì a poco o essere l'incolpevole frutto non voluto di un ventre violato. potrei rinascere in uno stabulario, in una gabbia di gestazione di un allevamento intensivo, da una madre dilaniata da una tagliola o ai bordi di una strada che porta al mare. non scegliamo la nostra specie, la razza, l'etnia, i nostri genitori, l'esser sani, capaci, sensibili, coraggiosi, adattabili, degni di vivere. è solo questione di fortuna, nascere sotto una buona stella è un dono del destino.

    una carezza sulla criniera :rosa
  4. antioco1 24 giugno 2017 ore 11:40
    ciao Silvano è sempre un piacere leggerti spero che tu stia bene commntare lo lascio agli altri ti conosco troppo bene saluti alla tua fami glia saf Ale
  5. dolcecarrie 13 agosto 2017 ore 18:04
    Bel segno mi piace!
    Buona domenica Silvano :rosa :bye
  6. methos1phd 15 agosto 2017 ore 22:56
    Sono in ritardo per farti gli auguri di buon compleanno ... bellissimo il ricordo dei tuoi genitori :-) un caro saluto by Angie
  7. Settembre 01 settembre 2017 ore 11:26
    io invece...sotto il segno della bilancia.....

    ascentente leone :haha

    e quando venni alla luce..( se fà pè dì..)

    ho ruggito come una leonessa.

    per gli auguri...sono molto in ritardo ma...

    ti auguro lo stesso un compleanno felice fino al prossimo 29 luglio a Dio

    piacendo cercherò si ricordare il prossimo 30 nel 2018

    :rosa Mg

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.