Esprimi un desiderio e poi soffia

14 novembre 2018 ore 09:18 segnala


– Ciao Anguilla, devo chiederti un favore grosso, ma grosso veramente.

– Oh Carletto, auguri di cuore amico. Settanta se non vado errato.

– Grazie fratello, ecco, non un favore ma un regalo dovresti farmi.

– Dimmi tutto amico.

– Lei, sempre lei. Quella non molla amico, e io mi sono rotto di fare il primo in linea di successione, cazzo, voglio assumermi le mie responsabilità, diamine. Voglio comandare. Non possiamo fare in modo che le capiti un incidente, ho fatto il segno delle virgolette con le dita, e così me la tolgo dalle scatole… Per carità la amo da morire, è pur sempre mia madre ma, cazzo, c'avrà 127 anni…

– Carlo, guarda che fare il sovrano non è più come ai tempi di nonna, non è che metti tasse, riscuoti balzelli, raduni crociate, tagli teste a tuo piacimento, concubine a strafottere. Ormai è solo una carica burocratica.

– In che senso?

– Ehhh in che senso, son carte da firmare, foto da fare, mani da stringere, sorrisi pure quando non c'hai voglia. Una rottura di palle, credimi ci sono passato. Se c'è lei tu puoi fare il pensionato d'oro, viaggi, cavalli - non intendevo quella - ma i purosangue, aerei privati, cene eleganti - ho fatto il segno delle virgolette con le dita -, insomma la bella vita senza responsabilità.

– Oh cazzo, amico… Ehm annulla il regalo e mandami la solita bottigliuccia di quello buono. Povera mamma, speriamo campi altri cento anni.
d1a4aefe-58ce-4e6d-9ab7-697f8f0d33f2
« immagine » – Ciao Anguilla, devo chiederti un favore grosso, ma grosso veramente. – Oh Carletto, auguri di cuore amico. Settanta se non vado errato. – Grazie fratello, ecco, non un favore ma un regalo dovresti farmi. – Dimmi tutto amico. – Lei, sempre lei. Quella non molla amico, e io mi so...
Post
14/11/2018 09:18:25
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.