TORTURA

03 febbraio 2019 ore 16:04 segnala


Oggi rifletto sui regali fatti e ricevuti.
Se fatti con il cuore la persona che li riceve
riesce a percepire anche in un piccolo gesto
tutto l'amore, l'attenzione e la cura che ha accompagnato
la scelta del presente.

Spesso però sono fatti in modo meccanico,
senza neanche pensare ai desideri di chi deve riceverli
così tanto per fare.
Quindi ci si ritrova a scartare
cose veramente orrende dipingendoci sul viso
sorrisi meccanici che non arrivano agli occhi

e intanto nel cervello in un angolo oscuro ci si domanda
"perchè" "perchè" sto orrore doveva capire proprio a me.

Questa cosa capita regolarmente a mia figlia che
tutti gli anni deve aprire i regali della zia
che anno dopo anno peggiorano in stile e gusto
e lei povera stella con un sorrisino mesto ringrazia
e scappa nella camera a deporre l'ennesimo orrore
in uno scatolone assieme agli altri, collezionati nei sui 22 anni

Ho intitolato tortura questo mio sfogo perchè
preferirei che non ne ricevesse affatto di questo presenti
che la fanno soffrire e sentire inadeguata
meglio niente oppure meglio quelli dei sui amici che anche se di poco valore
sono pensati con una cura e attenzione da essere quasi maniacali.

Il regalo deve essere un momento di piacere e non una sofferenza
per nessuna delle due parti, sia per il donatore che per il ricevente
sapere scegliere la cosa giusta vuol dire avere una conoscenza
così profonda dell'altra persona che è come se fossimo noi stessi
a riceverlo, soffocando le nostre esigenze e il nostro piacere
a favore dell'altro

Infatti non bisogna donare ciò che piace a noi ma quello che piace all'altro
e questo è uno dei momenti più difficili dell'essere umano
anteporre gli altri a se

6729602d-3abe-4365-8082-7a7473fe2566
« immagine » Oggi rifletto sui regali fatti e ricevuti. Se fatti con il cuore la persona che li riceve riesce a percepire anche in un piccolo gesto tutto l'amore, l'attenzione e la cura che ha accompagnato la scelta del presente. Spesso però sono fatti in modo meccanico, senza neanche pensare a...
Post
03/02/2019 16:04:50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

il tempo che passa

01 febbraio 2019 ore 15:11 segnala


Stranamente in una giornata di estrema calma,
mentre sto guardando un telefilm di fantascienza
mai come prima di ora,
ho avuto la consapevolezza
che alla data in cui si stanno svolgendo i fatti
io non ci sarò più.

E' un futuro vicinissimo 2093,
ma io non lo vedrò
questo mi ha colpito tantissimo perchè
pur essendo lontano nel tempo
è allo stesso tempo vicino e irraggiungibile.

Non voglio vivere in eterno ma prendere coscienza
che comunque tutto ha un termine indipendentemente dalla nostra volontà
è uno schiaffo violento in pieno viso

Non è presunzione è solo un dato di fatto,
me ne andrò,
tutto continuerà e non saprò mai come andrà a finire.
Questa è la caducità dell'essere umani
non scoprire mai cosa succederà in questo nostro bellissimo cammino.

Durante il mio percorso l'umanità, la scienza, il progresso
hanno fatto passi da gigante
chissà ancora cosa ci sarà in serbo per noi
ma pensare di non potervi partecipare è un pochino triste
anche se tanto egoistico.

Pazienza speriamo che chi rimane sappia sfruttare al massimo
le conoscenze e quello che di bello c'è
per regalare un futuro migliore a tutti quelli che verranno dopo di noi.

5b61a8c3-061b-4971-86b2-04322c9237cb
« immagine » Stranamente in una giornata di estrema calma, mentre sto guardando un telefilm di fantascienza mai come prima di ora, ho avuto la consapevolezza che alla data in cui si stanno svolgendo i fatti io non ci sarò più. E' un futuro vicinissimo 2093, ma io non lo vedrò questo mi ha colpit...
Post
01/02/2019 15:11:12
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    2

piccolo dolce teddy bear

12 gennaio 2019 ore 18:13 segnala


Dopo quasi due anni ho cominciato a sgomberare
le cose di mia madre
si aprono armadi e cassetti e si ripone e ripiegano
tutte le cose dentro scatoloni che poi verranno
portati al centro di raccolta indumenti usati.

Ed eccolo in fondo ad un armadio seminascosto da una borsa
il mio piccolo, tenero, orsacchiotto
amico fedele della mia infanzia
custode segreto dei miei pianti e dei miei sogni.

Eccolo con gli occhioni scoloriti, il vestitino sdrucito e il nasino staccato
è passato tanto tempo, pensavo lo avesse buttato via,
invece il mio fedele compagno di giochi
era stato conservato a ricordo di un infanzia serena e ormai dimenticata

Ho provato un infinita gratitudine per mia madre che ha tenuto
tutti questi anni il mio orsetto
l'ho abbracciato ed è stato come riabbracciare lei e una parte della mia vita
che ormai non tornerà mai più.

L'ho riposto al sicuro in un sacchetto di plastica trasparente
e me lo sono portato a casa adesso lo terrò per sempre
e sarà di nuovo il mio compagno che mi ha affiancato
dalla fanciullezza all'adolescenza
silenzioso ma sempre presente
pronto a riempire quel vuoto incolmabile che è stata la scomparsa di mia madre.

c4ca9b37-a8ed-476d-ba11-1eba58cc6569
« immagine » Dopo quasi due anni ho cominciato a sgomberare le cose di mia madre si aprono armadi e cassetti e si ripone e ripiegano tutte le cose dentro scatoloni che poi verranno portati al centro di raccolta indumenti usati. Ed eccolo in fondo ad un armadio seminascosto da una borsa il mio p...
Post
12/01/2019 18:13:14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

FUOCHI E MUSICA

08 gennaio 2019 ore 16:28 segnala


Per la vigilia della befana sono andata in un luogo
vicino a Bologna a vedere i fuochi di artificio
in occasione della befana

Mai in tutti questi anni questo spettacolo ha toccato il mio cuore
in modo così profondo
la seconda canzone Perfect Symphony accompagnata dallo scoppio
dei fuochi in una girandola di colori e immagini
ha fatto scendere le lacrime sul mio viso

Mio marito che se ne è accorto mi ha abbracciato stretto stretto
regalandomi un calore nel cuore che è valso più di mille parole
che a volte vengono gettate al vento e non sono o non vogliono
essere ascoltate

Così in una sera gelida i miei occhi e il mio cuore si sono riempiti
di colori così forti da scaldare una intera vita.

delusione

07 gennaio 2019 ore 20:44 segnala


ho provato e riprovato durante i miei sogni
a raggiungere il posto di meravigliosa pace che avevo trovato
nel mio riposo
ma niente
non è possibile, non è possibile tornarci
ho avuto un piccolo assaggio e adesso
il rammarico di avere perso per sempre quel luogo
è la mia tortura terrena che mi trafigge il cuore
che mi riempe di speranza ogni sera prima del sonno
per poi dissolversi nella delusione del risveglio mattutino

spero di ritornarci un giorno e di riprovare quelle meravigliose sensazioni
ma per ora mi resta il rammarico di non averci trascorso più tempo

4f515cae-0726-464c-9968-545a8ec9edc5
« immagine » ho provato e riprovato durante i miei sogni a raggiungere il posto di meravigliosa pace che avevo trovato nel mio riposo ma niente non è possibile, non è possibile tornarci ho avuto un piccolo assaggio e adesso il rammarico di avere perso per sempre quel luogo è la mia tortura terre...
Post
07/01/2019 20:44:12
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    1

sogno

02 gennaio 2019 ore 22:18 segnala


ieri notte ho sognato
ho sognato che ero morta
ma il posto dove ero, di una serenità infinita
anche se sapevo di essere morta stavo bene
ero in pace, una pace senza ombre
se coloro che muoiono veramente
raggiungono questo posto
allora stanno bene
infinitamente bene e in serenità
mi sono svegliata con una pace nel cuore che poche volte ho raggiunto
stavo fluttuante e leggera come una nuvola nel cielo
vorrei poter tornare in quel posto
che mi ha regalato tanta serenità
in confronto ai giorni di oscurantismo che vivo quotidianamente

bd517b49-7d28-4c47-bdc6-aab06922cfda
« immagine » ieri notte ho sognato ho sognato che ero morta ma il posto dove ero, di una serenità infinita anche se sapevo di essere morta stavo bene ero in pace, una pace senza ombre se coloro che muoiono veramente raggiungono questo posto allora stanno bene infinitamente bene e in serenità mi ...
Post
02/01/2019 22:18:27
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

tu

31 dicembre 2018 ore 19:58 segnala


Avere un pensiero unico
assiduo di tutte le ore
di tutti gli attimi
non concepire altra felicità
che quella sovrumana irragiata della tua sola presenza sull'essere mio
vivere tutto il giorno
nell'aspettazione inquieta
furiosa terribile
del momento in cui ti rivedrò
nutrire l'immagine della tua carezza
quando sono lontano
e di nuovo possederti in un ombra quasi creata
sentirti quando io dormo
sentirti sopra il mio cuore
vivo, reale, palpabile,
mescolata al mio sangue
mescolata alla mia vita
e credere in te soltanto
giurare in te soltanto
riporre in te soltanto
la mia fede, la mia forza, il mio orgoglio
tutto il mio mondo
tutto quello che sogno
tutto quello che spero.

ricordo.....

31 dicembre 2018 ore 19:45 segnala


l'amore è morto tra le tue braccia
non ti ricordi più del suo volto
l'amore è morto e tu lo rivedrai
eccolo di nuovo che ritorna
ancora una primavera è sfiorita
pensa a quanta dolcezza ha regalato
addio stagione in fin di vita
ritornerai ancora intenerita
Quando due nobili cuori si sono veramente amati
il loro amore è più forte
della morte stessa
cogliamo i ricordi che abbiamo seminato
e l'assenza dopo tutto
non è nulla per gli amanti
ma il ricordo del passato
non potrà più rattristare il nostro amore

quando l'amore non ha fine

31 dicembre 2018 ore 18:10 segnala


Prendi il mio cuore e portalo lontano
dove nessuno ci conosce
dove il tempo non esiste
dove possiamo incontrarci senza età e ricordi, senza passato
con una luce che nasce all'orizzonte
e un domani sereno e silenzioso
prendi il mio sguardo e portalo lontano
dove possa vederti ogni giorno
e darti 1000 baci e quindi 100 e dartene altri 1000 e quindi 100, quindi 1000
e quindi 100
perchè a me pare uguale agli dei
risiederti vicino
il dolce suo ascolto mentre parli e ridi amorosamente
subito a me il cuore agita nel petto
solo che appena ti veda
e la voce non esce
e la lingua si spezza
un fuoco sottile sale rapido alla pelle
e gli occhi più non vedono
e rimbombano le orecchie
e tutto sudore e tremante
come erbe patite scoloro
e morte non pare lontana a me rapito di mente
05d1f661-d39a-4c3c-93df-bfcc0634f5e1
« immagine » Prendi il mio cuore e portalo lontano dove nessuno ci conosce dove il tempo non esiste dove possiamo incontrarci senza età e ricordi, senza passato con una luce che nasce all'orizzonte e un domani sereno e silenzioso prendi il mio sguardo e portalo lontano dove possa vederti ogni gi...
Post
31/12/2018 18:10:42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

questa mia vita

22 novembre 2018 ore 20:21 segnala


sento che in questo momento la mia vita sta scivolando via senza che io possa fermarla
le cose mi accadono le subisco non riesco a cambiare il modo di viverle
ogni momento è una sofferenza senza fine
una sofferenza emotiva, fisica, mentale
una grande stanchezza mi avvolge e a volte si evince dai miei occhi i quali quasi mai vengono raggiunti dall'ombra di un sorriso che sempre è stampato sulle mie labbra
sorrisi stentati che fanno male al cuore e all'anima
sorrisi di circostanza che spesso nascondono lacrime amare che invece bruciano il mio cuore
un cuore che soffre in silenzio circondato da un mare di indifferenza e aridità che di questa mia sofferenza interiore di questo momento non si accorge o non si vuole accorgere
forse quando qualcuno coglierà questo disagio probabilmente sarà troppo tardi i danni provocati saranno irreversibili e tornare indietro diventerà impossibile
la speranza comunque è sempre quella che alla fine di un temporale ritorni il sereno e forse anche per me un giorno il sole tornerà a risplendere per darmi la possibilità di rinascere a nuova vita come la fenice.

40d5594a-3d71-4ed8-a451-9bd72d0b767f
« immagine » sento che in questo momento la mia vita sta scivolando via senza che io possa fermarla le cose mi accadono le subisco non riesco a cambiare il modo di viverle ogni momento è una sofferenza senza fine una sofferenza emotiva, fisica, mentale una grande stanchezza mi avvolge e a volte ...
Post
22/11/2018 20:21:05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    1