Il diario dei miei pensieri giornalieri aprile 2016

03 aprile 2016 ore 20:51 segnala
03/04/2016

E anche marzo è andato con la solita festa ipocrita dove tutti fingono di essere più buoni, mah veramente non ne posso più di questa ipocrisia mi monta tanta rabbia dentro che urlerei per ore.
La stessa ipocrisia della chat tutto ok fino a che ti dimostri disponibile, ma alla prima contrarietà, ti mollano come un un sacchetto di immondizia altro che amici qui dentro ci sono solo serpi.
Devi sempre essere disponibile a scrivere di tutto e di più, anche se la tua anima soffre in silenzio in cerca di veri amici, che qualche volta abbiano anche voglia di ascoltare veramente le tue parole, e non siano solo presi dalle loro frustrazioni e dai loro desideri.
Ma siamo veramente persone qui dentro con delle storie e dei vissuti alle spalle o solo carne da macello, forse non si dovrebbe pretendere molto da una chat, ma volte il vuoto che ci circonda è talmente tangibile che si cerca compagnia ovunque.



Questo rappresenta esattamente il vuoto che ci avvolge siamo come stelle lontane gli uni dagli altri milioni di km persi nella nostra indifferenza incapaci di ascoltare il dolore di chi circonda.

05/04/2016

Oggi i miei sogni mi portano lontano vorrei tanto fuggire su un isola deserta
dove sdraiarmi al sole
dove dimenticare tutte le preoccupazioni e i dolori
dove vivere serenamente almeno per un giorno



poterci arrivare veramente mi darebbe un pò di respiro

06/04/2016

Stavo pensando che il tempo perso non te lo restituisce nessuno.
" Il faut" in francese, "bisogna" in italiano, spenderlo bene il nostro tempo anche solo facendo contente le persone che ci sono vicine, con un bacio , con un abbraccio o anche semplicemente solo con la nostra presenza.
Mi sono ritrovata a pensare ai miei nonni e a tutto il tempo che non ho passato con loro, perchè troppo svogliata per andarli a trovare, e adesso che non ci sono più, mi rammarico di non aver dedicato loro più attenzioni.
Adesso che la loro assenza è un vuoto incolmabile mi dispiace non avergli regalato quel sorriso che solo la mia presenza avrebbe fatto nascere sulle loro labbra e nei loro occhi.
Ma mi mancano sopratutto i baci, gli abbracci che adesso non potrò più avere, mi mancano tutti quelli che ho perso per non esserci stata quando ne avevo l'occasione, mi manca la loro presenza.
A volte bisognerebbe non dare tutto per scontato ma soffermarci sulla caducità dell'essere umano che un giorno è qui presente e un altro giorno potrebbe non esserti strappato via senza una ragione logica.
Una persona a me molto legata un giorno mi ha detto: " alle persone devi dimostrare il tuo affetto qui,devi amarle qui, devi farle stare ben qui, perchè una volta morte le tue lacrime non serviranno a nulla, specialmente se quando erano in vita le hai trattate male, le hai ignorate non hai capito quanto erano importanti per te."
DOBBIAMO TUTTI CERCARE DI NON SPRECARE IL NOSTRO TEMPO PERCHE' E' PREZIOSO E SOPRATUTTO NON POTRA' MAI ESSERE RESTITUITO, INDIETRO PER CORREGGERE I NOSTRI ERRORI NON SI TORNA MAI.



09/04/2016

Alla ferocia di certi personaggi che pur di raggiungere il loro scopo fanno di tutto fortuna che poi nel loro delirio si lasciano scappare le loro vere intenzioni più o meno velate e alla fine si scopre il marcio delle loro anime.
Meglio chi si dichiara subito per quello che è piuttosto che avere davanti un serpente vestito da angelo.
Spesso il mio istinto li smaschera subito, a volte ci arriva dopo un pò ma alla fine riesce sempre a smascherarli, smettete di mentire e presentarvi per quello che non siete ci fate più bella figura.



10/04/2016

Oggi riordinando in un mio cassetto ho trovato una poesia che mio figlio mi ha scritto per il giorno della mamma quando aveva 11 anni

mamma, la prima persona amata
mamma, la prima parola pronunciata!

mamma la tua pazienza è infinita
in ogni ora della mia vita:
quando gioco, urlo, grido...
e quando con te mi confido

mamma tu sei tanto generosa
e anche molto premurosa

mamma tu per ma sei la più bella
sei più dolce di una caramella
mamma, anche se a volte sei un pò severa
riamani sempre la mia mamma vera

anche dopo tanti anni mi sono commossa rileggendola



11/04/2016

questa sera un utente di chatta mi ha chiesto il mio desiderio segreto e la prima cosa che mi è venuta in mente è stat la parola VIVERE, non l'ho scritta perchè mi sembrava patetica ma è stato quello che ha risposto il mio cervello in accordo con il cuore



un giorno capirò il senso della vita e perchè ci mette difronte a delle prove a volte tanto difficili da affrontare.
un giorno capirò il perchè di tanta sofferenza e quale potrà essere il suo significato.
adesso chino la testa e lascio che questa cosa mi devasti senza opporre resistenza forse capirò che essa sarà servita a rendermi più forte.
adesso mi adeguo senza reagire sperando che finisca presto



14/04/2016

in questo momento della mia vita mi sento sospesa tra cielo e terra senza possibilità di via di fuga in attesa di una sentenza che sconvolgerà la mia esistenza per sempre.

42e3044e-ae3e-473c-85e5-c54f509a5fbb
03/04/2016 E anche marzo è andato con la solita festa ipocrita dove tutti fingono di essere più buoni, mah veramente non ne posso più di questa ipocrisia mi monta tanta rabbia dentro che urlerei per ore. La stessa ipocrisia della chat tutto ok fino a che ti dimostri disponibile, ma alla prima...
Post
03/04/2016 20:51:04
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6

Commenti

  1. x71k 03 aprile 2016 ore 22:38
    :-) :rosa
  2. brownmelania 04 aprile 2016 ore 09:54
    Meglio essere soli che accompagnati da persone ipocrite e false.
  3. VR.Sibilla 05 aprile 2016 ore 17:44
    Il senso di vuoto, di solitudine è comune a tante persone, la chat è solo un riempitivo dei vuoti interiori lasciati da antiche sofferenze o nostalgie....
    Io che ti sto leggendo posso garantirti di essere persona come te, di avere dei vissuti delle emozioni, delle aspettative che spesso vengono deluse dalle chat....
    La foto che hai postato a me esprime un senso di infinito più che di solitudine....e l'infinito raccoglie il tutto.....
  4. elora333 05 aprile 2016 ore 19:11
    grazie a tutti dei vostri interventi mi piace condividere questi miei pensieri con persone che hanno la mia stessa sensibilità

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.