La solitudine...

27 ottobre 2013 ore 00:55 segnala
La solitudine è un oggetto misterioso quanto affascinante. Amata, odiata, o ricercata ha contribuito al destino degli uomini, ma...
Concedetemi una pausa. Non vorrei parlare della solitudine dei grandi uomini, ma di quella più semplice che ci accompagna quotidianamente. La solitudine della gente comune, che vive, lavora, sta insieme con gli altri e non per questo ne è esente e non per questo diverrà mai un esempio per gli altri.Esiste dunque una solitudine comune? Si,credo proprio di si, quella dei piccoli gesti quotidiani. Da quando nasciamo la solitudine ci accompagna.È una cosa bella? È brutta? Mah! A volte è sicuramente è necessaria..
Della solitudine, dunque, non ne possiamo fare a meno. Ci riconduce ad una perdita, ad un sentirci lontano da ciò che desideriamo, da ciò che amiamo, e nonostante ciò, guardando il
veloce fluire degli eventi quotidiani, ci appare strano che esista la solitudine. Viviamo in un mondo sovraffollato. Le città sono caotiche, le strade ingombre d’auto, gli spazi vitali sempre più ristretti. Riusciamo a ritrovare una dimensione più “umana” quando troviamo un angolo verde, tranquillo, dove siamo “soli”.
Tutto ciò sembra un paradosso. Fuggiamo dalla solitudine e viviamo in città compresse, ma ritroviamo noi stessi quando siamo soli.

50139d9b-b084-4885-9fb3-e3bef0af4a53
La solitudine è un oggetto misterioso quanto affascinante. Amata, odiata, o ricercata ha contribuito al destino degli uomini, ma... Concedetemi una pausa. Non vorrei parlare della solitudine dei grandi uomini, ma di quella più semplice che ci accompagna quotidianamente. La solitudine della gente...
Post
27/10/2013 00:55:05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    10

Commenti

  1. TheDarknessHasMyEyes 27 ottobre 2013 ore 00:59
    Per me non esiste la solitudine, l'ho semore presa come un sentimento di vittimisco, c'è tanta gente fuori
  2. erica79 27 ottobre 2013 ore 01:04
    si vero nessuno è solo ma a volte abbiamo bisogno di momenti in "solitudine" per riflettere e trovare noi stessi....forse è proprio questo il punto,siamo talmente abituati a restare in mezzo a tanta gente che perdiamo pure un po di noi stessi e spesso rifugiarsi in un posto tranquillo da soli ci fa molto bene x ritrovare il nostro "io"

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.