Brucia Il Monte Da Dove Si Vede Il Mare

25 settembre 2018 ore 21:51 segnala


Questa mattina mi sono svegliata ed il cielo sopra di me era plumbeo/rossastro , intense nubi di fumo sospinte dal forte vento coprivano l'azzurro del cielo e la luce del sole. Il fumo arrivava dall'incendio di vaste proporzioni che si era sviluppato dalle 22.00 di ieri sera sul Monte Serra di Calci in provincia di Pisa. Pensate che da dove abito al luogo dell'incendio vi sono almeno 30 km. Squadre di Vigili del fuoco provenienti da quasi tutta la Toscana e non solo erano al lavoro ma potevano intervenire solo da terra, elicotteri e canadair non potevano decollare a causa del perdurare del forte vento che cambiando spesso direzione faceva spostare i focolai in diverse zone, anche quelle abitate. Sono state evacuate circa 500 persone. La famosa Certosa è a rischio. Il Sacrario dedicato ai 44 giovani cadetti deceduti nello schianto di un aereo militare che cadde a causa della poca visibilità di quel giorno decapitò la cima del monte, è a rischio.
Animali, alberi, pini, piante di ogni genere, l'immensità delle piantagioni di ulivi di cui Calci è famosa per la produzione di olio stanno bruciando ….distruzione totale!

L'incendio visto dall'aeroporto di Pisa.

Ora sono le 21,30 e la situazione non è migliorata nonostante da mezzogiorno si siano comunque alzati i canadair, ne ho contati almeno 5 più un elicottero venuto da Napoli. Il vento purtroppo spira ancora forte e la situazione sembra non stia migliorando. Mi affaccio alle finestre ed il rosso delle fiamme è ancora intenso, una tragedia causata da mani vigliacche e assassine. Il fuoco estendendosi in altre zone ha causato l'evacuazione di altre centinaia di persone, almeno 700 ettari di verde, di case ,di bosco, di alberi, di ulivi , di pini, stanno diventando cenere. Quel monte così vicino, facilmente raggiungibile meta di ristoro nelle giornate afose diventerà solo un ricordo scheletrito e nero di ciò che era l'orgoglio di Pisa, Livorno e Lucca . Il monte da dove si vede il mare della Costa Tirrenica.
Sulla cima del monte vi erano due ristoranti, in uno di essi due anni fa festeggiai le mie nozze d'oro.


Foto scattata questa estate, in lontananza si vede il mare e l'isola della Gorgona

Sindaco e Vigili del fuoco: L'incendio è doloso!

Io = Spero che quella mano o quelle mani che hanno colpito una delle più belle zone della Toscana faccia la fine che merita: Bruciar vivo/i e non chiamatemi cattiva, sono solo giustizialista!


Io seduta sulla cima del Monte Serra il giorno che festeggiai le mie nozze d'oro.


Al ristorante sul Monte Serra il giorno che festeggiai le mie nozze d'oro.
28a77b23-487b-44c9-b75a-64e8c238bc98
« immagine » Questa mattina mi sono svegliata ed il cielo sopra di me era plumbeo/rossastro , intense nubi di fumo sospinte dal forte vento coprivano l'azzurro del cielo e la luce del sole. Il fumo arrivava dall'incendio di vaste proporzioni che si era sviluppato dalle 22.00 di ieri sera sul Mont...
Post
25/09/2018 21:51:34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. s.hela 26 settembre 2018 ore 09:42
    Ciao cara Anna , incredibile quanto il "male" che viene provocato dall'uomo , non riesca mai ad essere arginato , sempre troppo tardi , quando purtroppo si perdono grandi quantità' di natura , quella che dovremmo salvaguardare per il nostro vivere , quella che ci da ossigeno , senza di essa non esisterebbe vita . E' tutto un ciclo . Ma possibile tutto questo? Che orrore e che dolore ...


    Ti abbraccio con affetto

    Giulia
  2. EtruscanLady 26 settembre 2018 ore 13:24
    shela, cara Giulia, il mio grande rammarico è sapere di non poter vedere più i luoghi incontaminati dove ho trascorso momenti importanti della mia vita.
    Naturalmente riconosco questo mio pensiero egoistico pensando al disastro immane che ha coinvolto e sta coinvolgendo , parlo al presente perchè non è ancora finita, tante altre zone. Il fuoco continua a svilupparsi e cammina velocemente.
    Le mani assassine continuano ad appiccare focolai anche in altre zone confinanti, gli ettari distrutti sono arrivati ad oltre mille, così come gli sfollati stanno aumentando di ora in ora, di frazione in frazione, di paese in paese.
    La Procura di Pisa sta indagando, così almeno ho letto, su 4 o 5 persone probabilmente per le più disparate ragioni.
    Gli aerei e gli elicotteri stanno continuando il loro lavoro ma si nota l'estensione sempre più vasta ed il vento non cala.
    L'aeroporto Internazionale di Pisa da ieri è chiuso e lo sarà fino alle 19.00 per non ostacolare il via vai dei mezzi di spegnimento.
    Non so che altro dire, le parole vanno e vengono ed i fatti continuano e sono li sotto gli occhi di tutti.
    Anche mentre sto scrivendo passano altri mezzi di pompieri che si recano sul posto per prestare assistenza.
    Ti saluto Giulia e ricambio l'abbraccio!
  3. s.hela 27 settembre 2018 ore 10:51
    @EtruscanLady
    Cara Anna , tu parli di pensiero egoistico ?
    Io ti dico che sempre piu' mi rendo conto che il "SORRISO" abbonda sulle labbra degli sciocchi , ti spiego perche' ho scritto questa frase.
    Mentre i boschi bruciano , mentre la gente si dispera perche' perde tutto cio' che ha , mentre tu ci racconti questa bellissima storia del Monte Serra a cui sei legata da ricordi personali molto belli , ci sono persone che (pur leggendo) sono indifferenti e continuano a scrivere stupidaggini .Certo , qui tutto e' ammesso e concesso , pensa a quanto misera e' la mente umana , egoista e soprattutto bipolare in alcune persone .E poi ci lamentiamo di come vanno i Governi?
    Le notizie impegnative danno fastidio , ne sentiamo tutti i giorni decantare dai saccenti Tg , (che spesso sono vecchie e non aggiornate) ma la Solidarietà' alle persone deve nascere da dentro , bisogna essere stati educati a questo , indipendentemente da dove si scrivono i pensieri .
    Detto questo , mi auguro che siano riusciti a spegnere i focolai degli incendi dolosi , che hanno causato questo disastro infinito .

    Aggiornaci quando puoi , grazie .

    Un abbraccio :bacio Giulia

    https://youtu.be/V7KtAj3fWMI

    Questo video è l'esempio dei tempi passati , a chi abbiamo avuto il coraggio di dare in mano il Governo ( speriamo non succeda mai più ) Canzone sempre attuale !
  4. EtruscanLady 28 settembre 2018 ore 09:38
    shela, parli di solidarietà, ma per essere solidali ci vuole sensibilità, la sensibilità è quel sentimento che difficilmente oggi si riscontra nelle persone fin quando non ne sono toccate a livello personale. Come si suol dire, oggi a me domani a te ma quando toccherà a te saran cavoli tuoi.
    Intanto 150 ettari di ulivi bruciati hanno messo in ginocchio diversi coltivatori che di questa produzione campano, alcune case ubicate proprio nel folto del bosco sono bruciate, alcuni piccoli focolai sono sotto controllo quindi il peggio dovrebbe essere passato e per fortuna non vi sono state vittime.
    Sapessi quante visite ho avuto al post, mute, tacite, forse perchè hanno ritenuto di portar lutto come quando la gente va ai funerali, basta la presenza, far vedere che ci sono anche se in fondo non frega niente a nessuno di chi è morto, essenziale è farsi vedere, notare da chi ancora vive, curiosare, se non addirittura sparlare ma l'essenziale è far notare la presenza, io ci sono, ti guardo, leggo e voglio che tu veda che ci sono e che leggo. Dico ma, chi se ne frega di presenze silenziose e magari su ciò che leggono o vedono ci ridono pure!! Il effetti il riso fa bene ma.......
    Tu sai che sono amante da sempre dell'Opera Lirica e in questo momento mi sovvien una strofetta tratta dal Falstaff di Giuseppe Verdi:

    Tutto nel mondo è burla,
    L'uom è nato burlone,
    La fede in cor gli ciurla,
    Gli ciurla la ragione.
    Tutti gabbati, Irride
    L'un l'altro ogni mortal.
    Ma ride ben chi ride
    La risata final !!!

    Il video che mi hai lasciato riporta a tempi lontani che comunque sono lo specchio di oggi.

    Ti saluto cara amica, inizio a lavorare, ogni tanto lo faccio anche io. :rosa :bacio
  5. s.hela 06 ottobre 2018 ore 13:56
    @EtruscanLady
    Ciao cara Anna , eccomi qui a lasciarti il mio saluto. Domanda banale ma te la faccio lo stesso :-) come stai? Sono finiti finalmente gli incendi sul bellissimo Monte Serra?
    Sarà difficile recuperare tutto il disastro che hanno fatto i delinquenti (scusa li chiamo così) mandando a fuoco gran parte di vegetazione , boschi , campi coltivati , ulivi , case e lasciando nel terrore tante persone oneste che vivono lì.

    Ti abbraccio con stima e ti auguro buon fine settimana .

    Giulia :bacio :rosa
  6. EtruscanLady 07 ottobre 2018 ore 09:32
    s.hela, Grazie del pensiero gentile, sono stata un poco assente causa alcuni problemi di lavoro e famiglia ma ora sembra che il grosso sia passato.
    Per quanto riguarda il Monte Serra si, per fortuna è stato domato ed è una tristezza vedere da qui nelle giornate di sole il colore nero piuttosto che il verde. Ora speriamo non vi siano bombe d'acqua come è successo altrove perchè si sa come vanno a finire queste cose quando manca il sostegno degli alberi e delle piante nelle colline.
    Li hai chiamati delinquenti ed è il termine giusto ma sembra vi siano tre persone indagate e messe sotto torchio anche se, andrebbero presi sul fatto, staremo a vedere, spero che in qualche modo paghino per ciò che hanno commesso.
    Ti ringrazio del pensiero e del saluto che ricambio con un abbraccio forte augurandoti una splendida domenica di sole.
    :rosa :staff :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.