...alle prese con il giornalista...

30 novembre 2012 ore 18:44 segnala
Un giornalista voleva intervistare un contadino per sapere in cosa consiste il suo lavoro e il rapporto che ha con i suoi animali, per cui trova una piccola fattoria e chiedendo permesso, si accinge a fare domande al Signor Duilio:
-"Signor Duilio, mi dica, quanto fieno mangiano giornalmente le sue mucche?"
-"Vede, la mucca bianca ne mangia sei chili..."
-"E la mucca nera?"
-"Anche!"
-"E mi dica Duilio, quanti litri di latte danno le sue mucche al giorno?"
-"La mucca bianca produce circa 5 litri di latte al giorno..."
-"E la nera?"
-"Anche!"
-"Senta Duilio, quante ore pascolano le sue mucche quotidianamente?"
-"La mucca bianca bruca l'erba per 7 ore al giorno..."
-"E la nera?"
-"Anche!"
."Senta signor Duilio, ma per quale motivo quando parla delle sue mucche dice che quella bianca fa una cosa e la nera anche?
-"Beh, perchè la mucca bianca è mia..."
-"E quella nera?"
-"Anche!" :hihi

Come tradizione, vi pongo il quesito annuale :firulì , cosa ci insegna la morale di questa storia?
830adb4f-415c-49f2-87af-2bf1141b2994
Un giornalista voleva intervistare un contadino per sapere in cosa consiste il suo lavoro e il rapporto che ha con i suoi animali, per cui trova una piccola fattoria e chiedendo permesso, si accinge a fare domande al Signor Duilio: -"Signor Duilio, mi dica, quanto fieno mangiano giornalmente le sue...
Post
30/11/2012 18:44:29
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    19

Commenti

  1. patty.53 30 novembre 2012 ore 19:27
    Evelin la butto la perchè giuro non ci capisco un acca, che come la metti la metti è sempre tutto suo? vabbè Ciao Patrizia :-( :rosa
  2. sin.phony 30 novembre 2012 ore 19:49
    Forse la mucca nera vuole diventare bianca?? ma non ci riesce??? perchè il mio padrone parla sempre di bianca e mai di me?????
  3. Cicala.SRsiciliana 30 novembre 2012 ore 21:49
    Il contadino dicendo:" perchè la mucca bianca è mia", fa notare che anche se le le due mucche vengono trattate e in ugual modo, e producono in ugual maniera, pur tuttavia l'accentuare sul "mia", mi da l'idea che il contadino è come se avesse una sola mucca, cioè quella che ama e non quella che sfama. E' come la madre che ha due figlie, le veste come due principesse, non gli fa mancare niente ma negli occhi suoi brilla sempre una delle due, ciao Evelin :ciao
  4. gattina1950 30 novembre 2012 ore 22:03
    Sono d'accordo sul commento di Rita, della mucca bianca descrive bene il tutto, della nera si limita a dire ...anche.....c'entra qualcosa il razzismo...tra bianco e nero?....
    Ciao Evelin ;-) :rosa :fiore
  5. Edelvais63 30 novembre 2012 ore 23:38
    :nono1 Quesito sibillino...secondo me il contadino è lo "Zio Michele" :bye ...che confonde le acqueeee :many ...mah
  6. zakspadaccino 30 novembre 2012 ore 23:56
    Perchè il contadino predilige la bianca,la esalta,la lode,la ama,è fiero di quello che fa e produce,invece la nera.....anche!! :many :kissy
  7. patty.53 01 dicembre 2012 ore 00:08
    Evelin me ne venuta in mente un altra, le due parti della psiche la parte in luce e quella in ombra, io dico che la parte in luce è mia, la parte in ombra ossia la mia parte buia anche, siamo sempre noi ma chiaramente la parte che emerge la conosciamo meglio la sentiamo più nostra per cui dico mia come dicessi IO, l'altra parte che conosciamo meno e ANCHE lei IO, ma un io oscuro, Questa mi piace di più della prima. Luce e Buio......bianco e nero... ciao Patrizia :-) :rosa
  8. patty.53 01 dicembre 2012 ore 08:31
    Ciao Evelin, pare che questo tuo post sia fonte di continua ispirazione, ok due parti della psiche, ma anche angelo o demone, siamo tutte e due però è chiaro se io appaio angelo (bianco) dico mia, demone (nero) anche, alla fine il contadino è uno che è il padrone delle mucche, ma una la sente sua, l'ama di più, l'altra pur essendo di sua proprietà, pur appartenendogli l'ama di meno per cui è anche sua, basta ricordarsi dove c'era la risposta e leggerla. Ciao bianca Evelin, buona giornata Patrizia :rosa :-) :firulì
  9. patty.53 01 dicembre 2012 ore 08:34
    Essere o apparire, ci può stare :rosa
  10. claudio964 01 dicembre 2012 ore 11:11
    "anche" nel dialetto del sig Diulio e' un intercalare...
  11. il.soleamezzanotte 01 dicembre 2012 ore 11:29
    pregiudizio...pregiudizio...insensato...le due mucche se non per il colore sono uguali...
  12. il.soleamezzanotte 01 dicembre 2012 ore 11:30
    hai messo calimerooo....sooo....ioioio....
  13. tecerco 01 dicembre 2012 ore 12:41
    La mucca nera ha commesso un errore: è nera! Ed invece la bianca, preferita, ha il colore giusto: è bianca. La morale è che nel relazionarci dedichiamo la nostra attenzione ed anche i nostri sentimenti di maggiore intensità verso quelle persone che piu' ci piacciono, che piu' sentiamo compatibili a noi, al nostro essere...
    Un saluto caro e buon we! :rosa :rosa



    P.S. Volutamente non ho letto gli altri commenti: ogni tanto lo faccio. ;-) :flower
  14. zakspadaccino 01 dicembre 2012 ore 13:59
    :many :many :many
  15. dolcecarrie 01 dicembre 2012 ore 14:31
    La morale è che siamo tutti uguali
    ma poi nella vita reale ancora permangono le differenze.
    La scenetta di Proietti, molto divertente!
    http://www.youtube.com/watch?v=YgFLaCx11Zg
    Buon sabato :rosa
  16. sonospeciale1 01 dicembre 2012 ore 14:43
    alla fine io credo che poi dipenda dalla qualita' del latte.ciao :many
    almemo cosi' credo. ciao.
  17. Evelin64 01 dicembre 2012 ore 16:20
    :hihi :hihi :hihi non c'è male.....fuocherello per tutti :firulì
    Diciamo che la mucca bianca ha una particolarità...direi ovvia 0:-) , mentre la mucca nera....anche! :hihi :hihi :hihi
    :furbo :yeye :fuma
  18. sonospeciale1 01 dicembre 2012 ore 16:30
    va be politica mi abbasso forse
  19. sin.phony 01 dicembre 2012 ore 16:34
    Vero!!! la bianca è una mucca la nera anche :many :many :many :many
  20. tecerco 01 dicembre 2012 ore 16:35
    fuocherello...ovvia....anche..., assomigliano a 'na evidente p.p.i.c.
    vo a passeggio. :bye ...ma torno. ;-)
  21. Evelin64 01 dicembre 2012 ore 16:39
    :hihi :hihi :hihi TC si è capito benissimo sto' p.p.i.c. :firulì mo che torni dal passeggio ti aspetto al varco eh...e non pensare di filartela cosi' !!

    :hihi :furbo :yeye
  22. patty.53 01 dicembre 2012 ore 16:45
    La mucca nera si chiama Anche di nome e quella bianca Mia :many :many
  23. Cicala.SRsiciliana 01 dicembre 2012 ore 17:14
    alla fine Evelin fuocherello per tutti ma la verità non l'abbiamo capita. Di certo non entrerò come fanno i bambini nel tuo blog per sapere l'indovinello sulle due mucche, mi spiace ma io non amo attendere, ciao :nonono
  24. Evelin64 01 dicembre 2012 ore 17:20
    Va benissimo Rita, non ti preoccupare...è piu' o meno lo stesso "gioco" che ho fatto l'anno scorso con le palline di ping pong...nulla di che :-)
    Ciao...buona serata :bye
  25. Cicala.SRsiciliana 01 dicembre 2012 ore 17:26
    e chi si preoccupa per così poco....hello :ciao
  26. tecerco 01 dicembre 2012 ore 17:52
    L'intervistatore interrompe (...) sempre il buon Duilio che, se non interrotto, direbbe la frase per intero, citando tutte le sue mucche. La morale è che sotto Natale Evelin nostra è p.s. ;-) Riesco ancora.
  27. patty.53 01 dicembre 2012 ore 18:20
    Evelin l'unica particolarità ovvia delle due mucche è che sono mucche, ma questo non spiega perché il contadino quando risponde parla al singolare, costringendo il giornalista a fare una seconda domanda, :-x alla quale risponde in modo OVVIO. Uffi! Ciao, me sto a grattare la capa, Patrizia :batapc :bye
  28. tecerco 01 dicembre 2012 ore 19:30
    p.s. = particolarmente simpatica

    p.p.i.c. = problematica parallela indotta chehaachefareconbovinieaffini....

    ...anche! :ok :bye
  29. Evelin64 01 dicembre 2012 ore 19:34
    TC.... se se...p.c.m.p.p.c. !!
    ...pure !! 0:-)
  30. patty.53 01 dicembre 2012 ore 19:38
    Grande TC :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio :bacio Mò finisco de rompermi la capa
  31. tecerco 01 dicembre 2012 ore 19:39
    ...che significa; penso che mi piaci particolarmente caro... anche! 8-)
  32. patty.53 01 dicembre 2012 ore 19:40
    P.S. E metto in saccoccia :many :many
  33. tecerco 01 dicembre 2012 ore 19:43
    e naturalmente c.a p.p.c. anche tu! :ok
  34. Evelin64 01 dicembre 2012 ore 19:44
    :hihi :hihi :hihi veramente volevo dire: penso ca mi pigghi pu c....! :ok

    Patty...non ci avete azzeccato ancora...scervellatevi suvvia 0:-) ...ehm...ne viene fuori una specie di proverbio.... :firulì
  35. patty.53 01 dicembre 2012 ore 19:48
    Uffi Evelin ho poche idee ma molto confuse ormai :testata
  36. Evelin64 01 dicembre 2012 ore 19:50
    Forse se ti rileggi il post delle palline di ping pong....è dell'anno scorso, piu' o meno dicembre credo :firulì vedrai che ci si arriva...prima o poi! :ok
  37. patty.53 01 dicembre 2012 ore 19:52
    Già letto, ma anche li alla fine risposte multiple, idee sempre più confuse
  38. patty.53 01 dicembre 2012 ore 19:55
    Così è se vi pare....ma è di Pirandello che centra con il proverbio ariuffi e arianche e accipicchiolina :anykey
  39. astro42 01 dicembre 2012 ore 20:44
    Stanotte ci dormo su... domani chissà! :bye
  40. VioladelCasale 02 dicembre 2012 ore 00:56
    La barzelletta è tutta giocata su quel "pure" ripetuto ad ogni domanda.
    Non vedo una morale, ma un non sense che induce al riso. E su questo non sense ci stiamo giocando l'efficienza delle nostre cellule grigie. Insomma, se proprio vogliamo, potremmo dire che tutti noi impegnamo, divertendoci, un po' del nostro tempo per trovare ciò che non c'è.
    Pardonnez-moi Eve, c'est la seule chose que je pouvais penser! :rosa
  41. patty.53 02 dicembre 2012 ore 02:16
    Senti Evelin visto che ce sta il bianco e il nero non è che viene fuori che so una fotocopia, non a colori? Qua tra le palline dell'anno scorso, le mucche di quest'anno, io me sto rinscemonendo, oddio forse lo ero già anche! :ammucchiata :ammucchiata :pallonegonfiato :clap :clap
  42. ombromanto05 02 dicembre 2012 ore 02:25
    Uhm...mumble mumble... :poeta :poeta
    Interessante come storiella,e curisoso che il contadino non le ponga ttte sullo stesso piano..
    Che la mucca bianca, magari anche solo per il suo colore, gli abbia trasmesso qualcosa in più???
    Gli abbia comunicato a sensazione una maggiore fiducia???
    Perchè secondo me è solo un problema di comunicazione che differenzia le due mucche...l'essere(la nera) e l'apparire(la bianca)...
    Sono identiche in tutto, ma il contadino le pone diversamente al pubblico...
    Ergo...c'è qualcosa nella bianca che gliela fa preferire alla nera...
    Comunicazione...comunicazione di massa..che gustifica la differenza tra essenza e realtà..
    uhmmmmmm...ho bevuto troppo stasera..si vede eh??? :nono1 :nono1 :nono1
    Ahahahah...
    Buona Domenica Evelin...Giù :rosa :rosa
  43. tecerco 02 dicembre 2012 ore 09:10
    Il contadino, nato juventino, ci sta ripensando e dunque si sceglie il bianco e surely aggiungerà il celeste, per diventare lazzziale come moi. Morale: ciascuno di noi approfitta del tuo indovinello per parlare di sè...cicero pro domu sua. Ho indovinato...ato...ato??????? Oh yesssssssssss!!!!! ;-) ;-) ;-)
    Buona domenica. :bacio
  44. gattina1950 02 dicembre 2012 ore 10:52
    Io non so trovare la soluzione :nono1 ...ANCHE se ci ho pensato, e allora ti dico :hehe ...per risparmiare parole il contadino dice solo anche :ammucchiata ....tanto la risposta sarebbe stata lo stesso. :drunk
    Un saluto Evelin :rosa :drunk :bye
  45. goccesulmare 02 dicembre 2012 ore 11:13
    Ho letto un po i commenti, poi ho smesso per non lasciarmi influenzare
    Ho pensato che il contadino ha più o meno il comportamento di una mamma nel descrivere le caratteristiche dei figli....
    li ama tutti pur notando tra loro delle differenze
    L'amica: "Come sono i tuoi ragazzi?"
    La mamma: "La femmina è molto affettuosa"
    "Ed il maschio?"
    "....anche"
    :-) :rosa
    gocce
  46. Evelin64 02 dicembre 2012 ore 12:39
    Avete ragione tutti: le preferenze le si fanno e sempre, anche se non riusciamo ad ammetterlo, poichè non ne sappiamo capire l'origine. In ogni caso, la mente è "costretta" a preferire una cosa piuttosto che un'altra, per il semplice motivo che l'istinto ci avvicina a cio' che ci assomiglia. Nel caso delle simpatiche mucche qui, è evidente che il contadino preferisce i colori chiari, le definizioni limpide, cio' non toglie che esso possa anche essere "razzista" per esempio, e la dimostrazione è che ha accentuato cio' che piu' gli assomiglia, lasciando il resto, come a dire, in "disparte" poichè meno importante. Lo siamo tutti un po' cosi', ed in effetti vi è il detto: "sui gusti non si discute" :ok Accettiamoci per cio' che siamo, tanto è l'istinto a preferire cio' che piu' ci aggrada, ed è cosi' anche con le persone, le cose, i colori, i sapori, ecc...
    Grazie a tutti...buona domenica :rosa
  47. patty.53 02 dicembre 2012 ore 12:45
    Bella morale Evelin, da tenerne sempre conto. Ciao Buona Domenica Patrizia :rosa
  48. tecerco 02 dicembre 2012 ore 12:49
    E lo vedi che avevo indovinato...ato...ato... ;-)
    'rza Lazzzzioooooo! :furbo :ok :yeye :ciao
  49. patty.53 02 dicembre 2012 ore 15:56
    Ciao Evelin siccome ci siamo divertiti tanto e scervellati tantissimo, siccome siamo vicini a Natale ci faresti un bel regalino? Proponicene un altro così che ci possiamo scervellare un'altro po, è un modo intelligente e simpatico per stare tutti insieme, divertendoci. Meglio che la tombola di Natale :many :many Per Tc forza Milan. Grazie Evelin, però sii clemente ciao Patrizia ;-) :rosa :firulì

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.