...buona vita....

21 novembre 2014 ore 20:12 segnala
... e poi pensi che il tempo passa, che quello che hai scritto in realtà lo possono interpretare come vogliono, prendendo dalle tue parole un succo che non è il tuo. Danno dei significati ambigui a coloro che definiscono amici, per poi lasciarli allibiti nel momento in cui non assecondi le loro presunzioni. Sanno tutto di te e ti giudicano, arrivano a conoscere la tua vita, identificandoti come una che usa i suoi scritti per farne bandiera, come se una non avesse la capacità di avere dei pensieri, forse profondi, o forse solo pensieri che vorrebbe mettere in ordine. Sono li' in attesa di una tua caduta, grati al destino che lo sgambetto ti è stato fatto da nemici immaginari, nell'effimera soddisfazione di saperti coinvolta in un ruolo che non ti appartiene. Hanno la capacità di darti colpe che non avresti se non li avessi mai incontrati, senza fermarsi a comprendere che in realtà la vita ti punisce comunque, ma quella reale, non questa di futilità. Sanno attendere al varco, certi che prima o poi le tue parole verranno usate come offese ricevute, ma neanche qui si fermano a comprendere che stanno solo interpretando. Vivono il loro egoismo accampati nella prateria dell'inconsapevolezza, quella che non da loro modo di accettare che non ti conoscono. Già, non ti conoscono, eppure si sentono in diritto di darti indicazioni, di dove e chi commentare, cosa e come rispondere, chi e come frequentare in questo contesto, non lasciando mai spazio all'individualità, alla libertà di poterti esprimere come vuoi. Devi avere i loro canoni certo, quelli che si aspettano tu abbia per poter essere credibile, altrimenti tu non avrai nessuna verità da raccontare, l'hanno solo loro. Di te si dubita a prescindere, poichè non hai l'accortezza di sbandierare ai quattro venti la tua vita, compreso l'invio di immagini che dimostrino la veridicità delle tue asserzioni. Non puoi neanche permetterti di essere riservata, poichè in quel caso stai nascondendo una verità scomoda, una di quelle cosi' scabrose che incrinerebbe il monitor di chiunque ti legge. A quel punto comprendi che il virtuale deforma ogni cosa, persino le intenzioni di chi voleva solo scrivere, lasciandoti dentro quel senso di fallimento, dove lo spazio per la comprensione umana si è accorciato di troppo ormai. Allora lasci tutto cosi', in balia delle interpretazioni altrui, mentre dentro di te hai già scelto di non tornare piu', di non voler essere piu' quella che appari, bensi' vorresti essere solo quella che sei.
Ed io sono cosi', sono quella che voleva scrivere per dar voce a chi non ne ha... ma ogni cosa ha il suo tempo, il mio è scaduto, nel momento in cui non posso piu' accettare che contano le interpretazioni e non le intenzioni. Alla fine le mie sono solo parole, come tante altre...parole che son scritte con il cuore, ma che non raggiungeranno mai coloro che il cuore lo hanno lasciato morire d'inedia.
Evelin64 si ferma qui....grazie a tutti...buona vita :bye
d2fdd4d1-3010-4998-a19a-0a506570c43c
... e poi pensi che il tempo passa, che quello che hai scritto in realtà lo possono interpretare come vogliono, prendendo dalle tue parole un succo che non è il tuo. Danno dei significati ambigui a coloro che definiscono amici, per poi lasciarli allibiti nel momento in cui non assecondi le loro...
Post
21/11/2014 20:12:13
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    59

Commenti

  1. A.Lu 21 novembre 2014 ore 21:49
    Onore a te Evelin64, Donna di cuore e d'anima che hai saputo sempre trasfondere in ogni tuo post. In chatta mancherai moltissimo.
    Fuori da chatta so che sei e sarai Serena. Felice. :cuore
  2. patty1953 21 novembre 2014 ore 22:19
    Evelin ti ho promesso che non ti avrei più scritto in pvt e mantengo la promessa, ma però questo non vuol dire che non dica quello che penso fregandomene di chi legge e di cosa penserà, quello che mi interessa è che lo legga tu. Ora personalmente non mi permetto ne di dire che ti conosco , me che non ti conosco, io mi fermo alla mia esperienza personale con te e a quello che da questa esperienza ho tratto. A te lo già detto personalmente e non mi esimo dal riperderlo che ti considero una persona con un grande cuore, che da quando ti ho conosciuta due anni fa quello che mi ha colpito sono stati proprio i tuoi scritti e ancora oggi mi colpiscono, a parte queste esternazioni verso persone che non meritano considerazione, andando più in là di quello che dovrebbero, sia i tuoi primi scritti ( che mi sono permessa di leggere anche se vecchi) in cui parlavi delle tue emozioni personali, più o meno condivisibili da chi le leggeva, ma senz'altro che davano un'immagine del tuo vissuto dentro a cui nessuno aveva diritto di metterci lingua, quelli che sono poi seguiti in cui ponevi l'attenzione su problemi reali di persone che hanno cmq una grande sofferenza su cui nessuno pone l'attenzione, ebbene questi ultimi sono stati per me fonte di riflessione e mi hanno permesso di capire molte cose e di guardare le altre persone al di la della mia limitata visuale personale. Grazie a te io oggi come oggi o capito che chiunque ha un comportamento non conforme a quello che si potrebbe aspettarsi è perchè ha un problema, grande o piccolo che sia, a cui si possono dare tanti nomi, egocentrismo, gelosia, invidia, paura, ferite subite ed altre ancora che al momento non mi vengono in mente. Ora Evelin io non so di cosa tu stia parlando in particolare, ma quello che so è che gente che se ha usato atteggiamenti da te descritti non sono persone degne della tua fiducia e amicizia. Con questo non intendo candidarmi al posto di nessuno, però non trovo giusto che per queste pressioni a cui ti sei esposta tu debba decidere di abbandonare quello in cui hai sempre creduto. Volta pagina ed impara a scegliere meglio le persone in cui riporre la tua fiducia, questo mi sento di dirti. Non tutti siamo manipolatori, non tutti siamo persone che giudicano, non tutti siamo quello che tu hai descritto. Io qui ho trovato di tutto e di più,sono stata attaccata, giudicata, insultata anche, ma non per questo ho abbandonato le belle persone e me ne sono andata. Certo il virtuale a volte stravolge molte cose, ne so qualcosa, ma le persone per bene e vere, discutono , parlano, si confrontano e si chiariscono, chi non lo fa mette al primo posto il proprio orgoglio o dimostra la sua malafede, allora è meglio lasciare che queste persone capiscano da sole il loro modo di comportarsi e allontanarsi da loro, ma non fare di tutta un erba un fascio, perchè non è giusto. Potrei scrivere per ore, ma credo che quello che ho esternato possa bastare, non permettere che ti tolgano il tuo credo e il tuo sogno, allora si che avrebbero avuto la meglio, ti voglio bene Evelin e credo in te come ho sempre fatto, ho fiducia. Ciao la mano cmq è sempre lì. :rosa :cuore
  3. patty1953 21 novembre 2014 ore 22:33
    Solo una cosa vorrei aggiungere, qualunque sarà la tua scelta personale, la mia stima, fiducia non verranno mai meno, in quanto hai dato molto e so che cmq molto ancora darai a tanti. Un abbraccio dal profondo del cuore dolce signora. :rosa :cuore
  4. crenabog 21 novembre 2014 ore 22:58
    in pratica, ho ben poco da aggiungere a quanto ha scritto patty53 che ha fatto una disamina corretta e intelligente. non entro nel merito di chi stia lottando contro chi perchè non posso saperlo e se le cose non me le dicono non le chiedo per amor di privacy. resto dell'idea che, come non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire, non c'è peggiore imbecille di chi vuol sentire solo quello che gli fa comodo. e da gente simile c'è ben poco - di buono - da aspettarsi. grazie al cielo, non esistono solo loro al mondo. qualcun altro c'è, e sarebbe il caso che pensassi a mantenere rapporti solo con questi ultimi. abbracci. e se hai bisogno scrivimi.
  5. giusi62 22 novembre 2014 ore 09:17
    Cara Evelin fregatene della gente che ti vuole male,
    e come dice patty stai qui per noi,per le persone
    che veramente ti vogliono bene,e ti sappino apprezzare
    per quello che sei tu una donna stupenda che fa dei post
    importanti :bacio :bacio
  6. antioco1 22 novembre 2014 ore 14:06
    riprendo qualche frase di Patty forse divento anche volgare e tu sai che non lo sono , non cadere nel trabocchetto di queste nullità perché ricorda bene Evelin persone come tu descrivi in questo post credo che non hanno nessun diritto di giudicare , una bella persona come te , per questo sono d'accordo con Patty non cadere nelle loro provocazioni , tu voli più in alto , già te lo dissi un altra volta tu sei sulle loro teste , perché queste persone volano molto basso , culturalmente, eticamente ,e moralmente decidi pure , in liberta , da parte mia sempre rispetto per la bella persona che sei, e se posso una cosa: non ti curar di lor , ma guarda e passa: un abbraccio , Ale
  7. nicneim.1966 22 novembre 2014 ore 14:29
    Sei stata brava a resistere questi anni. Capisco se te ne vai, fai bene. Anche se non ci siamo mai visti, sei stata importante, mi hai fatto capire come esprimere sentimenti ed emozioni. Sicuramente sei troppo per un posto come questo, pieno di gente mediocre (come me).vorrei farti tanti complimenti, tutti abbastanza scontati.Sei speciale, per me unica. Mi mancherai tanto.
  8. harley53 22 novembre 2014 ore 15:14
    ciao Evelin!...mi dici come mai questa tua decisione così affrettata nel lasciare la chat in balia delle onde?.. tu sai benissimo che sei indispensabile qui dentro come lo sei fuori ,dedicando parte della tua vita a far star bene le persone che ne hanno bisogno,..Voglio dirti solamente una cosa!,..una cosa che mi è rimasta impressa nella mente per tantissimi anni, circa 52,..Diceva mio padre; che abbiamo un naso che divide gli occhi, perchè uno non può vedere l'altro ....capiscimi!Quindi fregatene cosa pensano e cosa dicono,..l'invidia è una brutta cosa,..So perfettamente che rimarrai perchè se vai via!,..perderai parte di quello che hai costruito e son certo che tu non lo vorrai ,.,.. ( un t'inniri picchì ti vulemu cah,.. :dancer ok?,..ciaoo biddazza
  9. harley53 22 novembre 2014 ore 15:18
    dimenticavo di mandarti un :bacio e un :flower non andare via :nonono
  10. aliceadsl48 22 novembre 2014 ore 16:14
    Si Evelin fregatene quello che dicono gli altri, tu qui hai dato qualcosa di tuo.
    Cose ce principalmente sono venute dal tuo cuore.
    Cose che nessuno ti ha chiesto, come, quando, perche,sole persone che hanno letto e capito qualcosa di vero amore possono andare avanti con te. Per tanto tempo che sei stata qui a ricordarci tante cose che forse mai nessuno gli aveva scritte o dette. Evelin fai come dice patty fregatene della gente che non sa quello che scrive. Io li definisco come persone ombre, persone solo di passaggio su questi bolg. Pertanto tu sai a chi mi alludo e ritorni qui ritorni evelin, cosi i tuoi amici saranno ancora sempre più vicino a te, non abbandonare tutto quello che si è costruito finora. Questo grazie a te mia cara. Un abbraccio
  11. sinceropreciso 22 novembre 2014 ore 17:51
    Il sole non si spegne solo perchè passa una nuvola, una sorgente non smette di far sgorgare la sua acqua solo perchè qualcuno la sporcata temporaneamente, non si nega il pane a chi ha fame. Cara Evelin per molti di chatta sei luce, acqua e pane, per questo motivo mi dispiace che tu vada via. Se vai, spero che tu sia come una cometa che torna presto a illuminare il cielo di chatta. AUFWIEDERSEEEEEEEN!!!!!!
  12. amico62a 22 novembre 2014 ore 20:59
    Non farlo, il mondo è pieno di gente maligna, sii forte e chi ti vuol bene ti sosterrà.
  13. SuorPinocchia 23 novembre 2014 ore 11:30
    Ho letto questo scritto.. l'ho letto con un pizzico di rabbia.. e il primo pensiero è stato..

    MACHETEFREGAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA :urlo

    So, e lo so bene, che se ci sono persone che non ci comprendono è come dare perle ai porci... regalare i tuoi pensieri a chi non li merita.... sopratutto perchè non li conprende o li riduce ai minimi termini..

    ma... e credimi, c'è sempre un MA...

    ho notato, anche se sono da poco a girovagare in questi blog, che hai sempre dei bei commenti... delle'sternazioni di approvazione.. di condivisione...

    è per quelle persone che non devi fermarti.. ma sopratutto è per te stessa che non devi abbandonare il tuo blog...

    nel web come nella vita, troveremo sempre chi cercherà di ridicolizzare le nostre azioni.. o le nostre parole...
    ci sarà sempre chi non capirà.. chi non vorrà capire.. chi non è in grado di capire....

    ma un belchissenefrega vogliamo mettercelo?

    scrivi per te... scrivi per chi ti vuol bene.. ignora chi vuoi... libera di essere te stessa.. e fatti scivolare addosso la mavalgità.. la superficialità... l'ignoranza...

    se te ne vai.. è loro che fai vincere...

    io fossi in te... ma non sono te.. mi farei un bel sorriso... scrollerei le spalle per la loro pochezza d'animo e andrei avanti a testa alta...

    fiera di essere una persona profonda...

    'non ti curar di loro.. ma guarda e passa'.....

    questo è il mio personale... insignificante pensiero.. :rosa
  14. Il.soleinunderground 25 novembre 2014 ore 00:43
    Sì hanno ragione fregatene e ritorna a scrivere come prima
  15. diogeneilcinico 25 novembre 2014 ore 17:35
    peccato, davvero un peccato!! ... ma poi viene da riflettere. Certamente un assoluto rispetto per una decisione personale e non credo maturata solo ora, ma maturata nel tempo, nella delusione, nella frustrazione delle intenzioni iniziali, quelle vere, quelle che poi danno un senso a tutto. Ma ciò che mi induce a riflettere è la tendenza di tutti noi ad interpretare, forse a giudicare ma sicuramente la presunzione di aver "capito tutto" ... una tendenza dettata forse un po' dall'egoismo, ma certamente dall'egocentrismo. Certo inconscio, non voluto ... ma allora io? ... e se proprio io avessi peccato di presunzione ed avessi svuotato di senso quella che doveva essere solo una finestra sulla vita di chi non ne ha? ... Se così è Evelin allora mi scuso, non ne avevo l'intenzione, ma in questo modo capisci che tutti avremmo potuto sbagliare, ma nessuno lo voleva fare! ... Giusta la tua decisione allora ed un mio sincero saluto con l'augurio che tu ritrovi nuovi stimoli per superare la tua delusione .... Non credo che tu l'abbia fatto per sentirti "tirare per la giacchetta" ... ma credo che sarebbe un piacere vederti ritornare ... ciao Evelin64
  16. Cicala.SRsiciliana 27 novembre 2014 ore 13:30
    Ciao Evelin,
    rispondo tardi, perché prima di commentare ho voluto capire perché asserisci che la gente non ascolta più la voce dei “tuoi pensieri”. Nulla di più errato Evelin, le persone che ti seguono da anni non sono mai andate via. Vedi Evelin, i tuoi post non sono caramelle o simpatiche esperienze quotidiane ma fatti reali e molto dolorosi che tu dipingi egregiamente come Van Gogh faceva con i suoi quadri. Molti si immedesimano nell’argomento e molti come me, si vedono riflessi nel tuo dipinto, provando un forte dolore, rivivendo la propria storia personale.
    Il post sull’anoressia ne è un esempio. Io a 40 anni pesavo 38 kg e non immagini le lacrime di sangue di mia madre, di mia zia, di mio padre, dell’intera famiglia. Leggendo quel post ho provato un dolore immenso, ho ricordato quel periodo come il più triste della mia storia personale. Per questo non si commenta, solo perché le ferite sono ancora aperte. Tutti però, ricorda queste mie parole Evelin, ci siamo letti dentro, ed è qui che la tua voce si è fatta sentire, è qui che è avvenuta l’introspezione.
    Chi non ha commentato, è stato chi ti ha maggiormente sentita dentro.
    Ora sei tu, che devi dare ascolto alla mia di voce:” Scrivi Evelin, scrivi per tutti quelli che rimangono in silenzio, per tutti quelli che resteranno senza voce ma che hanno bisogno di capire… di capirsi”.
    Il silenzio è un grido, non è mai indifferenza, è come volerti dire: ”Parlami Evelin, son qui che ti ascolto”….
    Rita :rosa
  17. patty1953 28 novembre 2014 ore 06:51
    Buongiorno Eve :rosa :rosa
  18. giusi62 30 novembre 2014 ore 00:07
    :rosa notte
  19. julia.pink 01 dicembre 2014 ore 09:19
    Alla fine le mie sono solo parole, come tante altre...parole che son scritte con il cuore, ma che non raggiungeranno mai coloro che il cuore lo hanno lasciato morire d'inedia.


    A cosa serve raggiungere quei cuori? Se le tue parole raggiungeranno anche un solo cuore, i tuoi scritti avranno avuto un senso.... :rosa
  20. itryagain 01 dicembre 2014 ore 16:34
    Ha gia' detto tutto chi prima di me ha scritto e che all'unisono ti chiede di non mollare ... mi unisco a loro. Anche se con te taciturno, ma qui ci sono altri miei motivi, sento che devo questa volta dirti direttamente quanto altre volte ti dissi: sei una persona meravigliosa, permettici di godere ancora delle tue qualità; puo' sembrare egoistico, ma sai, da quelli che qui hanno scritto, che tutti qualcosa ti doneranno e non saranno inganni, ma preziose perle di affetto. Spero di leggerti ancora, dal mio angolo silenzioso. Con tanto affetto Giulio
  21. lioninlove 03 dicembre 2014 ore 11:13
    Buon giorno Evelin, e ti ARRENDI così? DANDOLA vinta a quelle PERSONE che Giudicano e NON solo nel VIRTUALE, ma anche nella Realtà quotidiana. Ti ARRENDI perchè? Per cosa? Perchè NON ti Comprendono, NON ti Capiscono? Fraintendono? A Te che Interessa di LORO, di TUTTI LORO. RIPENSACI, almeno su UNO sai di Poter contare
  22. Cicala.SRsiciliana 05 dicembre 2014 ore 13:36
    Ciao Evelin,
    tra poco è Natale,
    leggimi tra le righe….
    Rita :rosa
  23. libellulach 05 dicembre 2014 ore 21:05
    ciao cara ..ma ancora non hai capito che vogliono questo da te...che ti allontani dalla chat..dal tuo blog ...dai tuoi amici....ecc ecc...quindi lasciali cuocere nel loro brodo ..sono d'accordo sono d'accordo con Ale....ci sono individui che oserebbero passare sopra un cadavere ne sappiamo qualcosa ciao cara abbracci...
  24. abacogreco 08 dicembre 2014 ore 02:21
    Non è facile lasciare qualcosa che piace,tantomeno quello che si ama,a te piace scrivere? Scrivi e basta,concentrati su quello che vuoi dire,lancia un messaggio,apri la mente(in fondo è il tuo mestiere). Mi chiedo spesso come si possa complicarsi la vita per futili motivi,ce ne accorgiamo sempre dopo,magari quando vedi e vivi le situazioni disperate,persone che hanno difficoltà a sopravvivere,persone che si scoprono malate,altre sull'orlo di un baratro chiamato in mille modi,ti accorgi che tutto quello che credevi utile ed essenziale è solamente polvere di esistenza,insignificanti motivi che ti portano lontano da una realtà che scopri cruda,vera. Non ti darò consigli,non ne hai bisogno,mi auguro che questo tuo notato cambiamento ti dia quella certezza necessaria alle tue decisioni e che comunque sia.....sarà sempre un successo. :ok
  25. tiregalounbacio 10 dicembre 2014 ore 17:12
    ...a prescindere dal fatto che è na vita che dici ... sparisco, mi elimino, vado via, non scrivo più ... e sei sempre qui .... e vabbè ... ma questo tuo tentennare, che da una parte capisco ... capisco anche che qui dentro non c'è più nulla di quello che era tanto tempo orsono, quando i blog erano blog, la pubblicità c'era ma non era invadente, quando nonostante controversie ecc. ci si stava bene.
    Chatta fa troppi passi in una direzione, poi in un altra, poi non si capisce nulla.
    D'altronde facciano quello che vogliono, la gente come te e come tanti altri "intelligenti" si stanca per tanti motivi ... tanti ma ... se ... forse ... Tanti invece sono qui da anni a fare non si sa bene cosa ahahhaha ... poracci, non hanno un razzo da fare, la vita loro misera e meschina nonché vuota li porta ad entrare sempre qui, certi sono ridicoli ... ahahhhahahahahahh mi verrebbe di fare i Nick ... ma poracci, meglio lasciarli nella loro mediocrità di persone fallite per non dire di peggio.
    i soliti ciao, le solite faccine inutili, le solite speranze di avere la visitina del raxxo di turno ... certo per avere il punteggio ... a proposito meglio quello che c'era... almeno dava soddisfazione a chi scriveva, d'altronde chi scrive che razzo scrive a fare se non ha un ritorno ?
    Eppure nonostante la mancata visibilità dei poveri frustrati blogger ... i babbioni bloggomani incalliti sono ancora qui a cercare non si sa bene cosa ... che raxxo cercano in un posto dove i blog sono finiti sotto le ceneri? ahahahhahahahahah a chatta non gliene frega niente dei blogger, ormai sta piattaforma è per tutt'altro, quindi i blogger veri se ne vanno , se ne sono andati e se ne andranno ... spazio ai nuovi che poi si rompono le ovi e pure loro se ne andranno, meglio chatta..re in fondo chatta ... il suo nome lo dice ... chatta e non rompere le palle con i blog :-) E poi i tuoi discorsi di questo e quello ... ma chi vuoi che se ne fotte ? chi scrive panzanate piagnucolose del tipo ... "rimaniiiiiiiiiii" sono i soliti ... che noia ... Ciaooooooooooooooo
  26. giusi62 16 dicembre 2014 ore 16:02
    :bacio :rosa Ciao è sempre un piacere,
    per me entrare qui e salutarti
  27. Cicala.SRsiciliana 21 dicembre 2014 ore 16:36
  28. sinceropreciso 28 dicembre 2014 ore 07:43
    Buon giorno Evelin, Il mio pensiero è concorde a quello di Ale e Rita e in più aggiungo quanto segue. Una volta Gesù disse ai suoi discepoli:"salite voi a Gerusalemme, io non salgo" ma più tardi sali anche lui. E' Gesù un bugiardo? Impensabile!!! Semplicemente cambiò idea per qualche motivo non scritto nei vangeli. Il profeta Geremia pure disse:"non parlerò più..." Ma più tardi disse:"e dentro di me, nelle mie ossa c'era un fuoco e non lo potevo sopportare". Io mi rifiuto di credere che dentro di te non ci sia un simile fuoco. Per cui ti esorto:"torna, torna, torna a regalare emozioni a coloro che ti leggono. Carmelo
  29. Albatro2003 09 gennaio 2015 ore 08:45
    .... grazie che ci sei stata......grazie che ci sei ..... e un GRAZIE augurandomi che ci sarai :rosa :bacio
  30. astro42 03 febbraio 2015 ore 02:55
    :staff
  31. comeunachiesalaica 08 febbraio 2015 ore 15:42
    .....Evelin, carissima.........le intenzioni appartengono a noi.....e le interpretazioni agli altri......tra le une e le altre esiste un vallo che non sempre permette il transito....... mi dispiace.....ma ti capisco....peccato!!!!
  32. Evelin64 08 febbraio 2015 ore 16:29
    x tutti:
    Ci ho messo un po' di tempo per tornare qui e rileggere i vostri interventi, molti dei quali mi hanno davvero commossa.
    In questi mesi passati, ho riletto tanti dei miei post, dove ho lasciato che gli argomenti si ampliassero con i vostri graditi interventi. Spesso ho potuto constatare che c'era la voglia di confrontarsi con le tematiche, come se parlarne ci avrebbe fatto comprendere meglio certi meccanismi psichici. Certo, alcuni temi erano ostici, duri forse, ma comunque parlavano di storie di vita. Mi rendo conto che aggiornare il blog mi dava la possibilità di elaborare i percorsi mentali che aiutano a comprendere certe patologie, pero' è anche vero che non ero mai sola a scrivere. C'erano le persone come voi tutti, che mi seguivano e gentilmente davano il loro contributo ad ampliare il concetto. Tutto questo mi manca, lo confesso, poichè mi dava la bellissima sensazione di essere attorniata da persone di gran cuore.
    Al momento non me la sento di tornare pero', di questo mi scuso...ho bisogno di tempo per mettere in ordine i pensieri, ancora un po' di tempo per convinecrmi che posso restare me stessa nonostante tutto.
    Grazie di cuore a tutti, grazie per la comprensione, per le carezze morali, per il tatto e la delicatezza con i quali mi avete dato segno della vostra presenza.
    ...ancora buona vita a tutti voi.... Evelin :rosa
  33. antioco1 08 febbraio 2015 ore 16:35
    torna quando ti sentirai serena con te stessa un abbraccio Ale
  34. aliceadsl48 08 febbraio 2015 ore 16:59
    Rileggendo il tuo post cara, sono cose belle te lo ripeto, cose che son venute dal cure senza che nessuno ti ha chiesto nulla, l'hai fatto per gli altri,far capire loro qualcosa di bello. Torni quando ti senti più serena, ma torni tutti i tuoi amici aspettano te. Io penso che hai dato tanto di tuo, ma loro saranno ricompensarti. Fa come dici patty. Un abbraccio alice
  35. giusi62 08 febbraio 2015 ore 17:00
    :cuore :bacio T i aspettiamo allora con affetto giusi
  36. patty1953 08 febbraio 2015 ore 17:25
    Noi siamo qui, come sempre e aspettiamo ne vale la pena come sempre :rosa :rosa :cuore :bacio
  37. amico62a 08 febbraio 2015 ore 19:28
    Un abbraccio forte forte :-)
  38. Cicala.SRsiciliana 08 febbraio 2015 ore 20:31
    Grazie per averci risposto Evelin,
    leggo che non sei ancora pronta,
    per dar “Voce ai Tuoi Pensieri”,
    purtroppo questi tre mesi di
    assenza, non sono stati sufficienti,
    per mettere in ordine le Tue riflessioni,
    le Tue idee. Hai a disposizione, tutto
    il tempo che ti occorre per mettere
    assetto alla Tua vita, alla Tua serenità.
    Nessuno di noi è andato via ,nessuno
    di noi Ti ha dimenticata…per correttezza
    non abbiamo voluto insistere, ma siamo
    stati tutti, dietro la Tua porta, in attesa
    che si aprisse. E quando questa si aprirà
    nuovamente, non esiteremo ad entrare
    per leggerti, ed ascoltare la Tua Voce,
    ma stavolta con uno spirito diverso.
    Leggeremo con più attenzione i Tuoi
    messaggi, daremo loro una lettura diversa,
    sicuramente meno superficiale ma più approfondita.
    A presto Evelin, sii serena, Rita :rosa
  39. crenabog 08 febbraio 2015 ore 21:15
    ben felice di risentirti e ancor più dell'aver potuto approfittare di questa tua risposta per leggere anche i commenti che seguirono alle prime. così da vedere - direi quasi contare o almeno, sicuramente, confrontare - chi nella sua semplicità, ingenuità, magari pure semplice amicizia, ha sentito il desiderio di darti un pur minimo e virtuale supporto. e chi invece ha aggiunto il suo ciarpame, offrendo a tutti la possibilità di ricondurre la memoria ad altri personaggi sulla cui veridicità ancora adesso si sghignazza nelle taverne. cambiano i tempi, cambiano i nick ma certi personaggi non cambiano mai. com'era quel detto? se non avete niente di buono, di utile, da dire, almeno regalateci il silenzio. tu regalaci quel che ti passa in testa di scrivere perchè saremo ancora forse dei bloggers fissati con lo scrivere, ma lo facciamo con una dignità, una sincerità, una professionalità, che tanti altri neanche si sognano. a presto.
  40. lioninlove 09 febbraio 2015 ore 12:11
    Buon giorno Evelin,
    Come SEMPRE scrivi MERAVIGLIOSAMENTE bene, e scrivi ciò che l'Anima in quel momento ti detta. Come vedi, oltre a me che mi dovrei Reputare " Amico ", ve ne sono altri Mille quì che ti Sostengono. TVB
  41. abacogreco 09 febbraio 2015 ore 12:52
    sempre e comunque con te!!! :ok :bacio
  42. lontanadate67 11 febbraio 2015 ore 19:01
    Peccato però blog come il tuo non ce ne sono qui :-(
    Ti leggevo anche quando avevo l'altro nick sei davvero in gamba e ci ha perso Chatta!!
  43. antioco1 14 febbraio 2015 ore 10:31
    ogni tanto passo a leggerti sperando di trovare qualche risposta ciao Evelin Ale
  44. patty1953 19 febbraio 2015 ore 12:33
    Visto che non riesco a risponderti nella tua bacheca, per non so quale problema tecnico, ma che volevo esprimere cmq il mio pensiero sperando in un confronto sincero e leale ho deciso di postarlo qui nella speranza che accetti cmq il confronto. riporto anche la bacheca in modo tale che chiunque legga capisca a cosa mi riferisco.
    Evelin6419 febbraio 2015 ore 6:51...sto pensando, con rammarico, che in questo sito è venuto a mancare il dialogo. Forse per via delle bacheche a scorrimento veloce, dove non si fa neanche in tempo a leggere e commentare un concetto. Forse per via delle aspettative dei tanti, i quali hanno la presunzione di ritenersi "amici" solo per il motivo che ti contattano nella posta privata....ma ahime', neanche li' si dialoga piu'. Spesso non si va oltre le domande banali, del tipo: "single? come va'? misure? numero di tel per sentire la tua voce? e bla bla bla...." Peccato, peccato davvero....Chatta.it punita nell'interazione virtuale, paradossalmente ai principi della stessa chat

    Parry1953: Credo che tutti hanno delle aspettative, nel momento stesso in cui conosci una persona in qualunque, luogo accada, queste si vengano a creare, è umano e non si può prescindere dalla nostra umanità. Credo cmq che la costruzione di un rapporto dipenda da ambedue le parti, parlarsi con sincerità e magari confidarsi amche con figucia le proprie aspettative non sarebbe un male, senza la pretesa che queste vengano soddisfatte in toto. Quando un rapporto tra due persone va oltre la semplice conoscenza e perdura nel tempo, significa che deve crescere anche nel tempo, ma per fare questo ci vuole fiducia, stima, rispetto, volontà. L'aprirsi all'altro fa secondo me sempre mlto paura, mostrare se stessi per quello che si è non per tutto è facile, le ferite che la vita ci ha inferto sono li a ricordarci il passato. Non si può vivere di solo passato altrimenti è come una nave che rimane ancorata sempre al porto e non solcherà mai il mare. Qualcuno nei commenti a detto una verità che i rapporti passano da questo virtuale al reale, io ritengo che sia la giusta e auspicabile soluzione, ma come in tutto le cose ci vuole crederci, avere voglia, passione, dedicarci del tempo e mantenere la costanza, anche se questa società è ormai improntata sul mordi e fuggi e tutto e subito. L'amicizia è un valore e come tutti i valori va custodito e preservato, trovare chi ci è veramente amico è cosa preziosa. Nessun uomo è un isola scrisse Pirandello, il bisogno di rapporti veri è cibo per l'anima e per il cuore e per la sanità psichica di ogni persona. E’ però essenziale sapere cosa vogliamo e cosa siamo disposti a dare all'altro, altrimenti si fa solo del male alle persone e si creano false aspettative. Potrei andare avanti ancora ma mi fermo per il momento, sperando in un confronto che mi permetta di capire cosa pensa veramente l’altro. Termino con una frase di Don Milani che si trovava scritta all'ingresso della scuola di Barbiana “I care “ ( mi importa).
  45. patty1953 19 febbraio 2015 ore 12:42
    Me la mandata un caro amico che so che sta molto male, ma che nonostante tutto dispensa AMORE a piene mani e ti ringrazia sempre quando gli rivolgi anche solo un piccolo pensiero, io ringrazio lui per chiamarmi amica.

    “Il vero amore non è né fisico né romantico. Il vero amore è l’accettazione di tutto ciò che è, è stato, sarà e non sarà. Le persone più felici non sono necessariamente coloro che hanno il meglio di tutto, ma coloro che traggono il meglio da ciò che hanno. La vita non è una questione di come si sopravvivere alla tempesta, ma di come danzare nella pioggia!”
    Kahlil Gibran
  46. Cicala.SRsiciliana 08 marzo 2015 ore 13:19
    Sei sempre nel mio cuore,
    una Donna come Te, va
    ricordata sempre, tutti
    i giorni, in ogni circostanza.
    Oggi più che mai il mio pensiero
    vola a te, Donna meravigliosa,
    Madre straordinaria, Zia unica
    e rara, Amica silenziosa, attenta
    e sempre presente. Il Tuo silenzio,
    non è assenza ma rumore dell’anima,
    Serena giornata Evelin, Rita :cuore


  47. antioco1 15 marzo 2015 ore 17:54
    spero che farai riparlare il tuo blog ciao buona serata Ale
  48. Cicala.SRsiciliana 05 aprile 2015 ore 10:57


    :rosa :rosa
  49. aliceadsl48 13 maggio 2015 ore 22:32
    Si cara Evelin, vorrei trovare una pioggia di sogni, ogni notte che mi addormento non faccio che pensare. Pensare che qualcuno venga da me per svegliarmi dai sogni. Sogni in cui stavi tu vicino che mi facevi sognare. Sognavo sogni lunghi e belli assieme a te mia cara. Vieni e svegliarmi da questo lungo letargo. Notte
  50. violafata 19 maggio 2015 ore 13:17
    ...... "Sono li' in attesa di una tua caduta.." ....


    Ho letto i commenti Eve nn credere a tutto ciò.... MOLTI sono falsi (o on te o con me... nn so! )!

    Buona giornata...
  51. Moscan.sx 05 luglio 2015 ore 14:11
    Semplicemente torna,perchè qualcuno ha bisogno di te...Ciao
  52. dolce.foryou 24 settembre 2015 ore 00:29
    :fiore :fiore :fiore
  53. Soloxte2015 09 ottobre 2015 ore 22:00
    Per fortuna che hai cambiato idea, Evelin
  54. sinceropreciso 11 ottobre 2015 ore 05:44
    E' ora che ci parli di Anita e poi e poi e poi
  55. claudio964 01 aprile 2016 ore 13:03
    ma no dai evelin...ripensaci.....fatti sentire.....
  56. liberobarabba 04 maggio 2016 ore 21:38
    Ciao Evelin, i tuoi scritti sono un grande dono, frutto di un animo sereno e generoso. Ignora chi cerca di leggere tra le righe per travisare il tuo messaggio, hanno animi incurabili. Pensa a chi anche superficialmente avrà colto lo spirito che ti anima, a costoro avrai accarezzato l'anima con mani pulite portando un candore che oggi giorno è sempre più raro. Grazie!!!
  57. AllegroRagazzo.Morto 19 maggio 2016 ore 20:45
    non riesco a non scrivere... non mi sento egoista, non mi sento superbo... scrivo perché mi serve, apprezzo chi scrive e mi cattura, non sono molti, non sono pochi. Scrivere trascende da tutto il resto anche se spesso è il resto che incamera il nostro desiderio.

    Scrivi perché sai o vuoi farlo, scrivi perché è il tuo essere, scrivi di una cosa in particolare o di mille tutte insieme non importa. Scrivi e soffri, scrivi e magari depositi piccle scintille di inaspettata leggerezza.

    Scrivi se vuoi farlo, scrivi quando ti pare... ma dietro questa semplice azione c'è una persona, un fuoco, un mondo intero e beati coloro che sulle tue righe si accampano e leggono e poveri coloro che non arrivano a guardar la luna perché fissi sull'indice...

    io ti leggo...

    A presto.
  58. antioco1 20 giugno 2016 ore 10:39
    come vedi ho riletto il blog e continua a pensare le belle cose che penso di te SAF ciao Ale
  59. lighthouseman 24 giugno 2016 ore 03:39
    CCCiao Evelin, il tuo spirito non deve evaporare, facci annusare il tuo profumo virtuale perché sei un :rosa !
  60. 1967coccolone 02 luglio 2016 ore 22:25
    letto.....vado a cercare altri tuoi lavori....mi hai comunque già favorevolmente colpito
  61. 1967coccolone 09 luglio 2016 ore 22:21
    Per Evelin,ti metto quila storia di cui parlavamo,la avevo scritta il sei aprile 2013.....pubblicata su un sito di moto sezione "libera".....

    Ciao a tutti, ieri sera uscito dal lavoro accendo il cellulare e c'è un messaggio della mia metà: riesci a passare dal fruttivendolo? Servono le banane.
    Ok vado-compro (2 kg) pago: 3 euro e 67 centesimi, guardo se ho moneta ma non ci arrivo, quindi do 5 euro dicendo alla signora che ho un sacco di monetine ma non servono a nulla.
    Lei risponde che se fossero i centesimi giusti allora si che servirebbero e (alla mia faccia interrogativa) continua dicendomi che ci sono delle monete da un centesimo con stampata la mole antonelliana (figura dei due centesimi) che valgono 2-3 mila euro.
    Li per li, visto che siamo ai primi di aprile, penso a uno scherzo ma la sera cerco in internet e vedo che è vero.
    Stamane ho lavorato e al ritorno ne ho parlato in casa con mia moglie e presente mio figlio Mattia di otto anni (il grande era a scuola e la piccola rapita dai cartoni), abbiamo cercato tutte le monetine da un cent presenti in casa compresi 2 "eurokit" ancora integri.
    Mio figlio incuriosito inizia a chiedere perché questo centesimi valgono così tanto, io gli spiego che è perché sono diversi, che hanno sbagliato a costruirli, che ce ne sono pochissimi.
    Poi usciamo insieme in macchina per andare a prendere l'altro figlio all'uscita da scuola e mattia mi dice: scusa ma allora se io prendo una moneta e gli faccio un buco questa poi vale migliaia di euro?
    Allora gli dico che non funziona così, che è un errore della zecca di stato ecc... ecc.. e lui mi dice: certo che siamo proprio stupidi a pagare migliaia di euro per un errore. OTTO ANNI: vi lascio alle vostre riflessioni sulla nostra società e sul VERO valore delle COSE
  62. fran.cesco2016 11 luglio 2016 ore 11:29
    buona vita allora
  63. anto.nino5 28 settembre 2016 ore 10:44
    buon giorno rispondo ad un vecchio blog lo leggo intressante come tutti gli altri che scrivi.in merito ti dico continua a scrvere la vita è bella basta prenderla come viene con i suoi alti e i suoi bassi certo piu alti che bassi.in compenso dimostra a tutti e in primo a te di essere te stessa e fai secondo il tuo obbiettivo prefissato .il privato è un ripiego e sono sicuro che se non si cerca finocchietto di timpa è accessibile.(cercare finocchietto di tipa vuole dire chiedere cose scabrose e non possibili).non ti fare intimorire da nesuno e continua per la tua strada.un abbraccio sincero
  64. JealousGuy 16 novembre 2016 ore 21:07
    Ciao Evelin ;-)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.