...mio caro blog...

28 settembre 2014 ore 19:43 segnala
...oggi dedico i miei pensieri a te per farti sapere il significato che hai per me. In questo mondo di parole, dove alle volte si sprecano le intenzioni, vorrei farti arrivare cio' che hai saputo darmi da quando sei nato, poco piu' di quattro anni fa.
Da quando mi sono iscritta in questa chat il mio intento è stato sempre quello di interagire con le persone, confrontandomi su svariati argomenti e anche per potermi migliorare nell'uso della lingua italiana. All'inizio entravo timidamente nelle stanze e cercavo di intervenire scoprendo però di essere spesso in difficoltà poichè si parlava quasi esclusivamente di sesso. Nel mio piccolo cercavo comunque di intervenire con educazione e gentilezza, senza dimenticare mai la funzione primaria che ha per me una chat. Sinceramente non gradivo affatto gli approcci volgari, per cui imparai anche a bloccare i soggetti che mi arrecavano fastidio. Ad onor del vero, il piu' delle volte devo dire che passavo il tempo con persone sole come me e con una grande voglia di comunicare.
Nacque poi l'idea del blog, dove potevo lasciare impressi i miei pensieri ed anche li' gli inizi furono piuttosto difficili, tuttavia continuai poichè avevo tanto da scrivere, forse fin troppo ed i pensieri mi si accavallavano e dovevo poi ordinarli per poterli ampliare. Sentivo che potevo comunicare anche il mio stato d'animo, come potevo immedesimarmi nei vari commenti che si susseguivano al concetto primario. Che emozione pero', trovarsi quel bollino rosso con una notifica che mi faceva comprendere d'essere stata capita.
Adesso è tanto che non entro nelle stanze, anche se alle volte penso a quei nik che sostavano li' e mi davano amicizia, ma avendo intrapreso la strada che mi entusiasma di piu', son consapevole che è cambiata la funzione che io davo in precedenza alla chat.
Oggi mio caro blog vorrei ringraziarti di avermi fatta crescere attraverso le riflessioni di chi è intervenuto nei commenti ad un mio scritto, ma anche per avermi fatta migliorare imparando a comunicare in un modo direi consapevole delle parole che uso, poichè riuscire ad esprimersi attraverso lo scritto, è a mio parere difficoltoso per il motivo che non vi è tonalità o cadenza come punto di riferimento per coglierne le intenzioni.
I miei scritti forse sono impegnativi a volte, come son forse alte le aspettative che ripongo in coloro che mi leggono, ma credo che nell'insieme il mio blog rispecchi esattamente la funzione che io do' alla virtualità; quella sincera e vera, quella fatta di affinità ma anche di rispetto per gli altri, quella dove si comunica e ci si conosce, ma anche quella che toglie dal cuore la solitudine di chi altro non vuole che esserci e basta...
dc024601-39f2-4696-97f1-40baa47faf7f
...oggi dedico i miei pensieri a te per farti sapere il significato che hai per me. In questo mondo di parole, dove alle volte si sprecano le intenzioni, vorrei farti arrivare cio' che hai saputo darmi da quando sei nato, poco piu' di quattro anni fa. Da quando mi sono iscritta in questa chat il...
Post
28/09/2014 19:43:52
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    33

Commenti

  1. crenabog 28 settembre 2014 ore 21:42
    mi sembra un pensiero giusto e corretto e ti auguro di continuare a scrivere degli argomenti che ti pare qui dentro, con soddisfazione tua e dei lettori. ciao
  2. patty1953 29 settembre 2014 ore 06:39
    Credo che essere qua dentro cambi le persone, nel tempo. Si può migliorare grazie al comunicare e interagire con altre persone affini a noi, si può diventare meno fragile dovendo interagire con un numero di persone così alto che nella vita reale è molto più improbabile incontrare. Un blog è aprire una finestra del nostro essere sul mondo, sia che si scrivano le proprie emozioni, sia che si parli di argomenti vari per interscambiare idee e opinioni. Seguire negli anni un blogher significa alla fine conoscerlo un po, è come se con lui si fosse chiacchierato per ore intere attraverso i suoi scritti e i relativi commenti. Stavolta non me ne sono dimenticata e o con piacere ripiaciato questo post nel tuo blog Evelin, buona giornata.... :rosa %-)
  3. Hamsho 29 settembre 2014 ore 11:46

    A cuore aperto
    le parole si librano in pensieri
    e ci si ritrova
    dentro un cielo d'emozioni.
  4. libellulach 29 settembre 2014 ore 21:30
    In questo nostro spazio ,apriamo il nostro cuore,la nostra anima condividendo i nostri stati d'animo con persone che ci vogliono bene,si lo ripeto persone che virtualmente ci vogliono bene ciao cara un abbraccio....
  5. abacogreco 30 settembre 2014 ore 00:24
    Questa dedica afferma quello che hai scritto,parli del blog come fosse una persona,un qualcuno con cui ti sei cimentata in moltissimi temi, quasi tutti di alto livello e di riflessione,coinvolgendo moltissimi utenti ad una loro opinione ,arricchendo così i contenuti e rendendoli completi. Della tua capacità di scrivere non è in discussione,forse un qualcosina sulle impostazioni o alcune parole che in italiano non hanno il significato preciso di quello che vorresti esprimere,ma lo sappiamo che la tua lingua ora è il tedesco e dopo tanto tempo vissuto all'estero non è neanche da considerare un peccato veniale. Se non ricordo male alcuni tuoi post sono molto divertenti e questo dimostra anche una tua certa versatilità alle battute e argomenti piacevoli. Credo che le parole usate siano di una dolcezza e sensibilità uniche,ma fanno parte di te, del tuo essere,attraverso il tuo blog ti si può conoscere meglio e capire alcuni aspetti della tua personalità che molti giudicano con superficialità e leggerezza. Amico blog,diario delle tue giornate vissute,dei tuoi più intimi pensieri,dei tuoi sogni e illusioni,stazione di un treno che forse arriverà. :rosa
  6. PollAstro.MI 30 settembre 2014 ore 00:31
    solo una cosa: George Clooney ora è un uomo sposato, togli la foto :many
  7. Matt.ssx 30 settembre 2014 ore 00:57
    e poi deve essere anche bello ( per te che ti rileggi anche ) rivedersi a qualche anno di distanza e rileggersi..per vedere come si è cambiati!
    Ciao
  8. Evelin64 30 settembre 2014 ore 08:31
    x Crenabog: diciamo che è un modo costruttivo per usare la chat, dove incontri persone interessate a crescere a loro volta :-) Merci' :rosa

    x Patty: si', forse il blog ti cambia, ti fa riconoscere l'empatia celata fra le righe, in ogni caso il blog è una specie di finestra sul mondo. Merci' :rosa

    x Hamsho: esattamente...ci si ritrova in un cielo d'emozioni :-) Merci' :rosa

    x Libellula: Uno spazio che non conosce vuoti emotivi, poichè si riempiono di parole di coloro che ti leggono con il cuore :-) Merci' :rosa

    x Abacogreco: il mio blog è nato per dare voce a chi non ne ha, poi è cresciuto e ha potuto ospitare le tante voci di chi ha saputo confrontarsi con gli argomenti che riguardano le vittime sociali. Merci' :rosa

    x PollAstro: George Clooney s'arrangia...in 50 anni ancora non mi ha vista, tzè, ovvio che si sposava con una qualsiasi :ok 0:-) %-)

    x Matt.ssx : si' effettivamente mi rileggo e spesso scopro di non aver mai cambiato opinione riguardo i miei concetti che cercavo di sviscerare, pero' mi leggo cambiata dentro, quello si' :-) Merci' :rosa
  9. celesteAnita 30 settembre 2014 ore 13:18
    Per quanto paradossale possa sembrare persino un blog e un ambiente virtuale riescono a volte a far crescere.
    Ciao!
  10. antioco1 30 settembre 2014 ore 19:22
    veramente molto bello questo tuo post , ma sai ho sempre saputo che sei una bella persona , un saluto grande , ciao Ale
  11. serenella21 02 ottobre 2014 ore 14:44
    Il blog ci permette di esprimerci di
    partecipare,condividendo o no cio'
    le leggiamo..proprio come dici tu
    ma ultimamente i blog qui sono
    in declino..ormai non si legge nemmeno
    lo scritto, basta mattere un mipiace
    e passare oltre,c'è una dilagante
    moria di blog..quelli ke scrivono
    di proprio pugno..quelli di valore
    intendo..a parte te e qlcun'altro

    ciao :staff
  12. itryagain 02 ottobre 2014 ore 19:04
    Lascio una piccola orma del mio passaggio. Per lavoro ho dovuto istruirmi sulla "comunicazione" (di tutti i tipi), per natura, come ho detto, mi piace conoscere e approfondire tutto (grazie papà!), un libro, anche quando non mi piace, lo leggo fino in fondo e magari lo rileggo, perchè forse non l'ho capito; sto ore davanti ai quadri per sentirli dentro; ascolto mille volte lo stesso brano fino a sentire il respiro dell'autore ... non so perchè dico tutto questo, forse perchè penso di incontrare qui anche poesia proprio come descrive Neruda sia avvenuto a lui...

  13. mynikforever 03 ottobre 2014 ore 09:57
    buongiorno Evelin, sei la scoperta più bella che avessi potuto fare in questi giorni, Grazie!
    questo articolo che hai scritto mi ha fatto ricordare un articolo che scrissi anch'io un po di tempo fa, ti invio il link..e dimmi che te ne pare, saluti Simona!
  14. 1965.Giuseppe 05 ottobre 2014 ore 08:42
    Giocherellando tra un post e l'altro scopro i suoi post molto riflessivi e mi convinco che sono nel posto giusto. Le auguro una buona giornata. Verrò a rileggerla più spesso, lei merita per cosa scrive e per gli argomenti importanti e seri. Buona giornata
  15. sinceropreciso 13 dicembre 2014 ore 14:54
    Buongiorno Evelin, Hai presente un nido di uccellini appena nati? quando arriva la mamma con il cibo in becco, i piccoli spalancano il becco. in modo simile le persone che ti conoscono aspettano...come dire...una giornata di sole. dai tuoi articoli traspare una persona piena d'amore per la vita, per il prossimo, sogni, emozioni, generosità fuori del comune. grazie, grazie, grazie.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.