...sono sola....

13 novembre 2010 ore 21:30 segnala
Questa ennesima sera in compagnia della solitudine, mi porta nel cuore la nostalgia di una casa piena di sorrisi. Apro la porta di casa e mi viene incontro Ciro, il mio cagnolino che mi aspetta tutte le sere. Amico fedele della mia solitudine e delle mie angosce. Capisco immediatamente che saremo soli anche stasera, come tante sere ormai...Nessuno che mi chiede come sia andata la giornata, nessuno che mi chiede se sono stanca, nessuno che cena con me.... Solo noi due...niente parole fra di noi, solo sguardi teneri. Non ho voglia di cenare, non ho voglia di nulla....
Mi siedo sul divano con accanto Ciro, mia unica compagnia nel vuoto delle mie serate. Il mio piccolo amico presto si addormenta, ed io resto ancora piu' sola. Penso a quando bambina tornavo a casa da scuola, quando non aprivo da sola la porta di casa, perchè c'era sempre qualcuno che aspettava il mio ritorno. Oggi non piu', quando Ciro dorme sul divano che vorrei dividere con te, io sono sola, sola con me stessa ad aspettare il ritorno di chi non verrà mai...
11816450
Questa ennesima sera in compagnia della solitudine, mi porta nel cuore la nostalgia di una casa piena di sorrisi. Apro la porta di casa e mi viene incontro Ciro, il mio cagnolino che mi aspetta tutte le sere. Amico fedele della mia solitudine e delle mie angosce. Capisco immediatamente che saremo...
Post
13/11/2010 21:30:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. Albatro2003 14 novembre 2010 ore 11:17
    ...... ti invio un bacio... sperando ti faccia sentire meno sola..... :batacoppia
  2. Evelin64 14 novembre 2010 ore 12:00
    Mille grazie, certo che passare qui dalla mia vita in effetti mi fa sentire meno sola, è nato anche per questo il mio blog....passare le serate a guardarmi dentro e scoprire che altri vivono anche senza di me...Non è presunzione per carità...è solo constatazione del fatto che la solitudine ce la creiamo facendo vuoto intorno a noi stessi per dedicarci a chi ha bisogno di sapere che comunque ci siamo!
    Buona domenica albatro... :bye...Evelin
  3. tecerco 14 novembre 2010 ore 12:36

    Scorrendo in basso i commenti del tuo post in oggetto, non si riesce a cliccare su "nuovo commento" ed allora ti rispondo qui.

    Finchè non si parla a voce, non si osservano i gesti dell'interlocutore, non si guarda in faccia il medesimo, non se ne apprendono molte intime confidenze e, ti aggiungo, da vicino , perchè anche la vicinanza ha il suo peso, i rapporti su chatta risentono grandemente di queste deminutio. Purtroppo è così. Hai voglia a sperare di contrarre vere amicizie, sentimenti addirittura...Si riescono a provare emozioni, questo si, ma non c'è da rammaricarsi troppo se certi rapporti qui dentro finiscono. Si tratta di situazioni di contiguità...(contiguità è la parolina che trovo adatta ai rapporti virtuali di blog e di chatta)...che non hanno preso piede, semplicemente! Forse quella persona non vuole parlare troppo di sè. Chissà quali sono le vere motivazioni? Ti rendi conto, Eve, di quanti elementi di giudizio vengono a mancare?

    Che non ti sembri il mio uno svilire il dolore che tu provi. Non è questa la mia intenzione. Sono sicuramente dispiaciuto nel leggerti sofferente. Ho voluto soltanto farti notare la vicenda da un'altra angolazione.

    Buona domenica.

    Tc:rosa

     

  4. SOGNANDO59 14 novembre 2010 ore 15:50

    Stare da soli, nel senso di "senza un legame sentimentale stabile", offre opportunità di trasformazione, di riposo, di pausa, di intraprendenza solitaria, di riflessione, di contatto nuovo con la natura e con gli altri, di rivisitazione e di messa a punto di modalità relazionali nuove, di archiviazione di vecchi modi di essere.
    (R. Morelli, La felicità è dentro di te)

    Ci si puo' sentire soli anche tra la gente ed e' quello che capita a tanti...a troppe persone che apparentemente non sono mai sole! ciao EVELIN, un bacio :fiore

     

  5. Evelin64 14 novembre 2010 ore 16:10
    Grazie Michela, la mia è una solitudine voluta, nel senso che l'ho creato io stessa il vuoto intorno a me....
    Buona domenica cara.... :bye...Evelin
  6. ludovico2 14 novembre 2010 ore 19:21

    Mi piacerebbe sapere perchè questa tua chiusura. L'uomo è fatto per rinnovarsi di continuo, la medicina "tempo" di solito funziona e va nella direzione della natura.

    Forse la medicina ancora non completa il suo ciclo terapeutico, ma dovrebbe anche essere aiutata con una predisposizione dell'ammalato ad andare avanti.

    Ma forse il "tempo" non è più sufficiente perchè l'indifferenza che ci circonda incoraggia la solitudine ad impegnarsi ancor di più nel suo lavoro depressivo o di isolamento.

     Evelin, aggrappati a quelle mani che vogliono aiutare ad alzarti, quelle mani che ti danno pacche sulle spalle e ti incoraggiano ad andare avanti, quelle mani ... la mia mano è qui, a tua disposizione, non lasciarla sola.

    ludo:rosa

     

  7. sucusprunus 14 novembre 2010 ore 19:29

    Non ti chiedo come stai perchè è chiaro ciò che hai scritto e non voglio infierire ma solo dirti che essere soli per alcuni è una scelta per altri una abitudine,per non parlare di chi è costretto per svariati motivi...io lo sono per mia scelta ma in questa sede non voglio sbandierare i miei motivi personalissimi,però posso dirti in tutta tranquillità che mi sento sereno e spesso avverto quel senso di pace interiore,se vuoi possiamo conversare tempo permettendo è chiaro,lo faccio con tanti amici e perchè non farlo anche con te...serena serata,gio

  8. nilo60 14 novembre 2010 ore 21:47

    lo so cosa vuol dire rientrare a casa dopo una giornata lavorativa e trovare il nulla, nessuno con cui parlare, confidarsi, litigare, dividere le cose, purtroppo lo so, ed'è molto triste, però dobbiamo andare avanti e lottare per noi stessi, abbiamo davanti a noi ancora una vita e dobbiamo viverla al meglio, mi dispiace che non siamo vicini altrimenti ogni tanto potevamo parlare insieme davanti a un piatto di pasta o a una pizza, buona serata

  9. serenella21 14 novembre 2010 ore 22:35

    leggendo il tuo post

    mi ritrovo nelle tue parole..anke io sono sola con il mio cagnolino

    mi sono isolata da tutti ..protetta nel mio piccolo mondo cosi' nessuno potra' + ferire

    ti lascio un :staff...

    p.s. se vuoi se ti pesa la tua solitudine apri la porta del tuo cuore..e forse nn sarai + sola

  10. Evelin64 15 novembre 2010 ore 08:00
    Mille grazie a tutti, tutti voi che mi avete fatto sentire meno sola, in una domenica dove in genere le famiglie si uniscono....Buon inizio settimana amici miei...sperando di incontrarvi ancora qui, ma se cosi' non fosse...vi incontrero' nel cuore.
    Grazie di tutto.....Evelin :bye
  11. claudio964 15 novembre 2010 ore 08:28

    ma nno sei sola....hai due meravigliosi ragazzi a cui devi voler bene e questo e gia' tantissimo.Loro ti danno :kissy e ti daranno grandi soddisfazioni ,vedereli crescere.fare le loro esperienze,ti riempiranno il cuore  di gioia.E un domani diventerai nonnina...e' la vita che continua che hai fatto sgorgare da te,da un atto d'amore...ci hai creduto..per  ben 2 volte...perche ora  non ci credi piu??credi nel futuro evelin...magari qualcuno sta gia pensando a te a venirti a trovare nno sarai piu sola...

     

  12. manuela.68 15 novembre 2010 ore 08:32

    be io sono qui.....manu....:strega

  13. ely.PD 15 novembre 2010 ore 09:23

    se ti consola nn sei sola  ...nn sei la sola anche per me e un periodoo nero  buona giornata

  14. PollAstro.MI 15 novembre 2010 ore 13:24

    La solitudine non è uno stato fisico ma mentale ed questa solitudine che dobbiamo vincere.  il disagio che generalmente si prova quando ci si sente soli è del tutto naturale e dipende dall'andare contro l'inclinazione sociale della nostra specie. C'è un rimedio? Sì, basta lasciarsi trasportare senza paura dagli stimoli che ci arrivano dagli altri. :-)

  15. Albatro2003 16 novembre 2010 ore 11:51
    Ciao Evelin, buona  giornata :-)
  16. bua.salvatore 16 novembre 2010 ore 17:07
    ciao evelin :clap :clap :clap :many :ok
  17. corollary.1988 16 novembre 2010 ore 19:46
    e' davvero brutto sentirsi soli...ti auguro di trovare la tua felicita'...
  18. vita1955 24 novembre 2010 ore 11:00
    post della solitudine ad aspettare qualcuno che non verrà più,,la vita ci tende ancora la mano afferiamola in modo che aprendo una porta possiamo ritrovare la serenità di aprirla.
  19. Xaspettando.tex 05 settembre 2017 ore 13:38
    forse non c'è mai un ritorno, ma c'è un domani nuovo...

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.