Facce da culo

15 marzo 2017 ore 19:41 segnala


Le prove scritte di un concorso di polizia sono state annullate perché c’era il forte sospetto che diversi aspiranti poliziotti sapessero già le risposte.
L’Italia è una repubblica fondata sulla raccomandazione.
Puoi avere un bel 110 cum laude, due master e un dottorato di ricerca, la conoscenza di più lingue, ma se non possiedi le giuste conoscenze, la prospettiva di una carriera interessante è, quanto meno, incerta.
Anche quando abbiamo un piccolo problema, la prima cosa che ci passa per la mente è “ chi conosco?”
Poi ci si chiede perché siamo caduti così in basso.
efbd19e8-7cc7-48d8-9e95-466a658e7bde
« immagine » Le prove scritte di un concorso di polizia sono state annullate perché c’era il forte sospetto che diversi aspiranti poliziotti sapessero già le risposte. L’Italia è una repubblica fondata sulla raccomandazione. Puoi avere un bel 110 cum laude, due master e un dottorato di ricerca, l...
Post
15/03/2017 19:41:31
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. Semanticfonia 15 marzo 2017 ore 22:58
    Fatto mai il venditore?
    Viene richiesto che i primi acquirenti siano il tuo entourage più vicino. Dirai, che c'azzecca con il mio post?
    Chi conosci per primo?
    Da un lato è fisiologico, si teme e ci si 'affida' a.
    L'altro è la fidelizzazione, dei primi acquirenti: i venditori.
  2. felicementesposata 15 marzo 2017 ore 23:19
    Mi dispiace, sarà che non ho mai fatto la venditrice ma non ho capito.
  3. Semanticfonia 15 marzo 2017 ore 23:23
    Quando si viene inseriti in qualsiasi voglia impresa o azienda di vendita, è richiesto a costoro, come formazione e verifica, di vendere all'entourage della propria cerchia: amici, parenti e chiunque si 'conosca'.
    Una delle prime esigenze di ogni compratore è la comodità, non il prezzo. Ed è fisiologico si tenda a fidarsi della cerchia delle proprie conoscenze.
    Scusami, spero sia più chiaro adesso
  4. leggendolamano 15 marzo 2017 ore 23:27
    checco Zalone docet...
  5. felicementesposata 15 marzo 2017 ore 23:29
    Adesso mi è chiaro anche se in questo contesto non vedo raccomandazioni.
  6. felicementesposata 15 marzo 2017 ore 23:31
    Ehi, ma perché non siete più chiari? :-( Che dice Checco?
  7. Semanticfonia 15 marzo 2017 ore 23:31
    Anche quando abbiamo un piccolo problema, la prima cosa che ci passa per la mente è “ chi conosco?”

    Cito dal tuo post e da qui, che ho collegato :)
  8. felicementesposata 15 marzo 2017 ore 23:36
    Sì, avevo capito. Ribadisco però che non è una raccomandazione. Per essere tale, devo scavalcare qualcuno che era prima di me, nella vendita invece questo non accade. credo anzi che un venditore non è un mai un raccomandato, per definizione.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.