cosa succederebbe se....

25 giugno 2010 ore 00:05 segnala













.... tutti nel mondo si dimenticassero di se stessi e degli altri... in un istante... intendo se ognuno perdesse conoscenza di chi è, e di chi sono le altre persone... le persone care i familiari e gli amici certo, non ricordando nemmeno, quindi, la relazione e la storia che ci accomuna, ma anche conoscenze abituali, il vicino, il panettiere, il collega... ma anche persone famose, capi si stato, scrittori, cantanti, etc... senza più nessuna identità... un azzeramento totale... 

per conoscere il tuo nome dovresti guardare la carta d'identità, per trovare un padre, una madre, un figlio, una moglie, un fratello, un'amica dovresti frugare tra le cose della tua vita... indagare vecchie foto, forse vecchi scritti, chissà...


di sicuro ci sarebbe un'altra opportunità di vita, qualcosa di differente...

cosa dite, sareste contenti...?!!?

Mai affidare ad un pinguino il tuo portafogli

24 giugno 2010 ore 01:55 segnala
Se credi che, a causa dell'aspetto, il pinguino sia un essere giudizioso e responsabile, ti sbagli, ed anche se lo fosse, lui non ha tasche ne mani, per cui se gli affidi il portafogli, questo sguscerà via, potrà anche cercare di tenerlo tra le alette, come se pregasse, oppure infilarselo sotto l'ascella, ma presto gli sguscerà via e prima che riesca a ritrovarlo, la sua mente impaziente e amnesiotica dimenticherà presto l'affanno per dedicarsi ad altro,,,

Ci ha lasciato...

21 giugno 2010 ore 00:12 segnala










lanciare lontano una bottiglia vuota interamente bevuta,
riempire con il suo rumore il silenzio così assordante,
sorridere ai propri guai,
che più grandi siete più mi divertite...


siete solo mie creature

Politicamente scorretto

19 giugno 2010 ore 23:49 segnala













detestabile tutto ciò che è buonista,detastabile è chi è razzista, detestabile che è senza se e senza ma,
detastabile e chi non odia mai, chi non invidia, chi non gioisce mai, mai dell'altrui cattiva sorte,
detestabile è l'odio, l'invidia e l'arroganza,
detestabile è il modesto,
detestabile è il debole, il prevaricatore, il violento,
detastabile è chi non ha perversioni,
detestabile è chi non apprezza la temperenza,
detestabile, sopratutto sono io,
che ho tutto, ma investo il poco e sperpero il troppo...