la festa della mamma

14 maggio 2017 ore 12:13 segnala
chissa' quanto tempo ci mettono le persone morte a lasciare il corpo
per andare chissa' dove...
quando sei morta ho dormito nella stessa stanza dove tu riposavi composta
ed improvvisamente giovane, nel viso.
speravo che lo sentissi
che sentissi che era il mio modo per chiederti scusa
di tutto...
c'e' sempre qualcosa di cui vorresti scusarti, quando qualcuno muore.
io , sdraiata vicino a te, in quella stanza fredda
mi scusavo per il fatto di non soffrire abbastanza
per gli anni di assenza
per le telefonate non fatte
per non averti capito
per non averti difeso
e per non averti accettato quando la ragione ti ha abbandonata
e io mi chiedevo chi fosse questa donna
mia madre
ma solo anagraficamente.
quanto tempo ci vuole per diventare grandi...
e come e' assurdo comprendere le persone quando ormai non puoi piu' dirglielo.
oggi ti ringrazio
per non essere stata una mamma amica
ma solo una mamma ,
di quelle che mentre cucinano, nascondono le lacrime
per una sberla presa da un marito padrone
un marito che i figli stimano perche' piu' forte di te..
mentre vedono te come un essere inutile...che nella vita e' riuscita solo ad essere moglie e madre.
come fosse poca cosa.
grazie dunque, anche per questa tua apparente inutilita'
per non esserti intromessa nel mio diventare donna, come facciamo noi mamme oggi.
con prepotenza ,con troppa presenza....
con tutti i nostri insegnamenti , con il fine inconscio di plasmare, prevaricare, indirizzare.
tu mi hai insegnato poco...
cosi' ho potuto scegliere cosa imparare.
ho imparato anche a volerti bene.
0472516f-fb4f-42b3-ac8a-bb4940bcc1fd
chissa' quanto tempo ci mettono le persone morte a lasciare il corpo per andare chissa' dove... quando sei morta ho dormito nella stessa stanza dove tu riposavi composta ed improvvisamente giovane, nel viso. speravo che lo sentissi che sentissi che era il mio modo per chiederti scusa di...
Post
14/05/2017 12:13:31
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.