A cinghiate

18 gennaio 2018 ore 18:06 segnala

Non ho mai bruciato vivo un senzatetto con altri amichetti quando ero piccolo, né mi divertivo a prendere a cazzotti ragazzini disabili. Sì, mi buttavo dal primo piano dei palazzi in costruzione sopra i cumuli di sabbia, ma non circondavamo in cinque un nostro coetaneo rubandolo e picchiandolo. Se c’era da fare a cazzotti, si era uno contro uno e gli altri guardavano. Quando a scuola il mio maestro dopo essersi accorto che facevo lo spiritoso facendogli le boccacce, mi gonfiò di botte, col cavolo che ho raccontato tutto a mio padre. L prima cosa che avrebbe fatto sarebbe stato togliersi la cinghia e giù botte. Eppure, eccomi qua: Incensurato, persona rispettata e rispettabile, rispettoso del prossimo. Adesso quando li portano in questura, questi piccoli piromani, si sciolgono in lacrime come neve al sole. E’ chiaro che hanno avuto una educazione di merda a casa ma come si fa a bruciare un vecchio, picchiare un bambino down, aggredire in dieci uno solo? Sarà pure un ragazzino ma è un ragazzino vigliacco. Che uomini saranno questi qui in futuro? Continueranno a fare i duri quando avranno le spalle coperte dai loro amichetti e saranno vigliacchi e codardi quando dietro di loro non c’è nessuno che li appoggi? Che bella fetta d’Italia che sta venendo su.
4c0faab1-65ea-4ff1-b401-7b87e3c36e02
« immagine » Non ho mai bruciato vivo un senzatetto con altri amichetti quando ero piccolo, né mi divertivo a prendere a cazzotti ragazzini disabili. Sì, mi buttavo dal primo piano dei palazzi in costruzione sopra i cumuli di sabbia, ma non circondavamo in cinque un nostro coetaneo rubandolo e pic...
Post
18/01/2018 18:06:30
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    1

I DOPANTI

15 gennaio 2018 ore 12:24 segnala


Sono un ciclista amatoriale. Mi alleno 5 volte la settimana e faccio gare. Mi piace correre perché è un mettermi in gioco, sia con me stesso, provando sempre a migliorare, sia con gli amici, i conoscenti, l'estraneo che incontro alla gara della domenica. Inoltre è aggregante, correndo in bici ho conosciuto un sacco di persone che altrimenti non avrei incontrato mai.

Purtroppo, anche nello sport amatoriale esistono i furbi, quelli che si dopano. I dopanti li trovi ormai dappertutto: nel ciclismo, nell’atletica leggera, nel nuoto, persino nei social, sono quelli che si mettono i “mi piace” ai loro stessi post. È veramente difficile da risolvere perché andrebbe scardinata la forma mentis della furbizia. Se barano per niente, figuriamoci nelle cose importanti. Barano, e se qualcuno dovesse dirglielo ti insultano, te ne dicono di tutti i colori. Fanno venire in mente quella vecchia barzelletta di quel tizio che diceva: “Io non sono razzista, è lui che è nero.” Ecco, per i dopanti, la colpa è sempre dell’altro. E spesso sono quelli che dispensano buoni consigli e si riempiono la bocca di valori etici e morali.

Per fortuna la stragrande maggioranza partecipa con le forze proprie, senza barare. Vedono chi bara, magari non dicono nulla però tra loro se lo dicono: “Quanto sono ridicoli i dopanti!”

Che bello sarebbe il mondo senza loro.
6703e626-73d5-484d-a2b6-db7890c80791
« immagine » Sono un ciclista amatoriale. Mi alleno 5 volte la settimana e faccio gare. Mi piace correre perché è un mettermi in gioco, sia con me stesso, provando sempre a migliorare, sia con gli amici, i conoscenti, l'estraneo che incontro alla gara della domenica. Inoltre è aggregante, corrend...
Post
15/01/2018 12:24:27
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    10

Darsi un Like al proprio blog?

13 gennaio 2018 ore 11:47 segnala

Dai, non è possibile. Come si fa a scrivere un post e poi mettere un like a sé stesso? Ma davvero non c’è più pudore in questo mondo? A me piace leggere i blog degli altri, commentarli quando ne vale la pena, - non metto mai un like senza commento – leggere i commenti e guardare chi dà i like. Dopo tutto, dietro tutto questo movimento ci sono persone in carne ed ossa ed è piacevole vedere come agiscono in un social. Proprio per questo si chiamano social. Confesso però che quando ho visto persone che si congratulano con loro stessi dandosi un like, sono rimasto basito. Ma scusate, ma voi avete mai visto al bar un barman che vi fa il caffè e poi si applaude da solo per la bontà del caffè? Avete mai visto un pizzaiolo che dopo aver sfornato la pizza si applaude magari gridandosi: bravo, bis, sei tutti noi. Darsi un like è come darsi il cinque da soli. Capisco naturalmente il motivo, si cerca così di aumentare il numeretto degli apprezzamenti, è un po’ come quelli che su fb fanno di tutto per aumentare le amicizie. Io lo trovo dopante., come quelli che si dopano per arrivare primi. Ma lì almeno ci sono soldi da guadagnare e gloria da conquistare. Qui, che c’è?
67a7eefe-3f32-42b1-b120-5dc639a47c9e
« immagine » Dai, non è possibile. Come si fa a scrivere un post e poi mettere un like a sé stesso? Ma davvero non c’è più pudore in questo mondo? A me piace leggere i blog degli altri, commentarli quando ne vale la pena, - non metto mai un like senza commento – leggere i commenti e guardare chi d...
Post
13/01/2018 11:47:00
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Come l'ho conquistata!

12 gennaio 2018 ore 17:57 segnala

Nonostante la sua giovane età e il suo bel sorriso, è venuta a cercarmi. Non commentando un mio post, né con un messaggio privato, ma con un bacio. Naturalmente ho cliccato sul bacio per sapere chi avevo affascinato senza addirittura mostrare il mio volto e ho trovato lei. Le ho scritto subito, ed ecco il resoconto della nostra conversazione.
Io - sei tu che mi hai baciato?
mercoledì 19:02
Lei - ciao ! mi chiamo Anna e come ti chiami
mercoledì 19:35
Io - marcantonio e di dove sei?
mercoledì 20:54
Lei - Marcantonio e riesco sapere la cosa cerchi? il rapporto? amicizia o altro?
ieri 8:46
Io - Rapporto naturalmente, se è sessuale ancora meglio.
ieri 17:26
Lei - questo molto buono perche anche io cerco la persona con le intenzione serie per il relazione ma purtroppo trovare questo non facile adesso
ieri 18:34
Io - Lo capisco, c'è tanta gente falsa in giro, fossero tutti sinceri come te il mondo sarebbe migliore. E dimmi, cosa posso fare per te, vediamo...
ieri 19:47
LEei - adesso sono esco dal sito e lascio la mia posta milarigrande@gmail com scrivimi quando vuoi e aspetto anche la foto ; -)

Naturalmente sin dall'invio del bacio avevo capito che era un fake. Quello che serve loro sono le mails degli utenti. Ho avvisato un admin e saprà cosa fare. Quello che mi lascia stupito è la facilità con cui questo fake utilizza la foto di una ragazza in modo così impudente.
8ab72c21-5455-49c8-bb98-dbd6917a695b
« immagine » Nonostante la sua giovane età e il suo bel sorriso, è venuta a cercarmi. Non commentando un mio post, né con un messaggio privato, ma con un bacio. Naturalmente ho cliccato sul bacio per sapere chi avevo affascinato senza addirittura mostrare il mio volto e ho trovato lei. Le ho scrit...
Post
12/01/2018 17:57:05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    4

Una Principessa è come la carne in scatola

11 gennaio 2018 ore 19:03 segnala

La Principessa è come la carne in scatola: ha anche lei una scadenza. Ma come appunto la carne in scatola, ha una scadenza più lunga rispetto a quella di un principe che ha la scadenza di uno yogurt, però anche lei dovrà fare i conti con l’usura del tempo e prima o poi, la sua passione verso il principe sfumerà e non si sa in quale direzione girerà: se in affetto e amicizia o in odio profondo. Come il principe, anche lei sarà agli inizi affettuosa, sensibile, innamorata. Non avrà occhi che per lui - a differenza di lui che sin dall’inizio ha occhi anche per le altre, a partire dalle amiche di lei che, in effetti, di tanto in tanto fanno trapelare qualche interesse – sarà dedita al piacere di lui e di lui non dimenticherà mai l’onomastico,

il compleanno,

la prima volta che si sono incontrati,

la prima volta che hanno fatto l’amore.

Una vera principessa, così come abbiamo ascoltato nelle canzoni, visto nei film e letto nei romanzi.

Poi però gli anni passano e sebbene l’azzurro del principe sia sbiadito già da molti anni, anche per lei arriva il momento in cui l’amore che provava verso di lui si è dissolto come neve al sole. Da quel momento lei dà un’equità al loro rapporto: lei ha ragione nei giorni pari e lui ha torto in quelli dispari. C’è un inizio di discussione? Pane per i suoi denti. Non mollerà più. Il principe si infila in bagno per troncare? Illuso. Lei dietro la porta, continuerà sine dine. E quando a letto lui, vuoi per orgoglio, vuoi perché si è stufato dei suoi finti mal di testa, non ci proverà più, lei inizierà a sospettare che abbia l’amante e inizierà le sue ricerche (e lo beccherà.)
Perché succede tutto questo? Perché nonostante siamo adulti e facciamo tutto quello che la nostra età adulta richiede, ossia lavorare, assumerci responsabilità, seguire progetti, rimane in noi un tratto di personalità infantile che ci fa affrontare i conflitti con la ripicca e il dispettuccio. L’altra parte reagirà allo stesso modo ed è cosi che molti matrimoni vanno avanti.

Il principe azzurro è come lo yogurt

10 gennaio 2018 ore 17:42 segnala

Il principe azzurro è come lo yogurt. Ha anche lui una scadenza. Magari lo yogurt ha una scadenza più breve (ma non è detto) ma prima o poi anche la scadenza del principe arriva e spesso sono dolori perché il contrasto tra il prima e il dopo è forte. Prima un uomo - il principe - è affettuoso, sensibile, innamorato. Tutto dedito al piacere di lei. Non dimentica nulla, l’onomastico,

il compleanno,

la prima volta che vi siete incontrati,

la prima volta che avete fatto l’amore.

Un vero principe, così come avete ascoltato nelle canzoni, visto nei film e letto nei romanzi.


Poi però gli anni passano e l’azzurro del principe si sbiadisce. Pare più interessato alle cose sue che alle cose tue. Non era così prima. Qualcuna inizia a chiedersi dove ha sbagliato, qualcun’altra si chiede se c’è qualcun’altra, qualcun’altra ancora inizia a chiedersi se lui l’abbia mai amata. Certo che sì. Però è un uomo e l’amore dell’uomo ha una scadenza che prima o poi arriva, a dispetto delle minchiate che si sono scritte sull’amore eterno. Un principe, prima di tutto, è un sognatore e come tale sogna altre avventure, altri amori, altre storie. Ha bisogno di innamorarsi di nuovo. Lui non è di nessuna donna, se non temporaneamente. La sua vera donna, quella stabile, è lui stesso. Possibile che non lo si capisca?
ac5c9316-f8dd-4a36-9f72-1b44a9801681
« immagine » Il principe azzurro è come lo yogurt. Ha anche lui una scadenza. Magari lo yogurt ha una scadenza più breve (ma non è detto) ma prima o poi anche la scadenza del principe arriva e spesso sono dolori perché il contrasto tra il prima e il dopo è forte. Prima un uomo - il principe - è af...
Post
10/01/2018 17:42:26
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Se il buon giorno si vede dal mattino

09 gennaio 2018 ore 13:50 segnala

Se il buon giorno si vede dal mattino, rimarrò qui a lungo. Non ho fatto in tempo ad ambientarmi che subito la dolce lady della foto mi scrive un messaggio privato. E' vero che sono belloccio ma senza una mia foto è difficile capirlo. Non avevo peraltro scritto ancora nulla, per cui la dolce lady non mi ha scritto perché ha trovato qualcosa di interessante nel mio blog. Ma allora, in cosa l'ho intrigata se lei ha voluto scrivermi questo?:

Ciao, mi chiamo Elena, e tu?!
piacere di conoscerti!
Cerco un uomo per una relazione duratura e felice, con cui potrei sentirmi sicura e protetta, ma soprattutto felice!
In una relazione per me sono importanti la sincerita e l’onesta, la fedelta e l’aiuto reciproco, l’amore e la comprensione!
Purtroppo visito raramente questo sito, per questo per me sarebbe piu comodo se mi scrivessi al mio indirizzo e-mail: ledy.foxx gmx.net . Le inviero le mie foto, cosi potremo conoscerci ancora meglio!
Quali sono i tuoi interessi? Come passa il tuo tempo libero?
Spero che mi parlera della tua vita!
Aspetto con l’ansia la tua risposta!
La tua amica Elena

Cara Elena, anche a me piace la sincerità, proprio come piace a te, la tua lettera peraltro dimostra in modo lampante quanto sei sincera. Peraltro perché mi passi dal tu al Lei per poi ritornare al tu e perché odi tanto gli accenti? Sono importanti, altrimenti si rischia di far diventare un semplice papà in un Papa. E' interessante anche il tuo nik nella mail, fox, che in inglese significa volpe. Ti informo cara Elena che le volpi a volte finiscono in pellicceria. A buon intenditore...
E' stato un piacere averti conosciuto.
Il tuo amico Francuzzo Serpico
71d73f36-cddb-456c-bc8b-08852eb2c6cb
« immagine » Se il buon giorno si vede dal mattino, rimarrò qui a lungo. Non ho fatto in tempo ad ambientarmi che subito la dolce lady della foto mi scrive un messaggio privato. E' vero che sono belloccio ma senza una mia foto è difficile capirlo. Non avevo peraltro scritto ancora nulla, per cui l...
Post
09/01/2018 13:50:00
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment