Le stanze di Chatta

21 gennaio 2018 ore 17:57 segnala

Chatta è come un appartamento di sei stanze. E’ però un appartamento particolare. Non c’è il soggiorno, la camera da letto, la cucina e le altre stanze. C’è invece la stanza della bacheca, quella della chat, del forum, del blog e infine quella delle foto. Per disposizione d’animo, mi sono insediato in quella del blog: Poche decine di persone, argomento principe: l’amore, più poesie che prosa, polemiche prossime allo zero, pochi anche i confronti. Non è l’inferno, non è il paradiso. È una via di mezzo.

C’era casino nella stanza accanto, ho afferrato la maniglia della porta, l’ho abbassata e sono entrato. La stanza era zeppa come un uovo. C’era di tutto: chi si insultava, chi si offendeva, ma anche chi si denigrava…. Sto scherzando. C’era questo, ma c’era anche tanto altro. Però sembrava davvero una babele, con linguaggi di ogni tipo e molta confusione. Ho comunque potuto ammirare qualche foto disinibita.

In fondo alla stanza ho notato un’altra porta. Ho accostato l’orecchio e anche lì c’era un gran baccano. Ho aperto. Era quella della chat. Si divideva in vari scompartimenti: c’era quella dei veterani, quella delle casalinghe disperate e quella dei pensieri e parole, oltre ad altre semideserte. Dio mio! Al confronto la bacheca sembra l’accademia della Crusca. Parole molte, in piena libertà, ma pensieri zero tagliato. Mentre la bacheca mi aveva incuriosito, la stanza della chat mi ha inorridito. Da tagliarsi le vene. L’ho attraversata a passo veloce e sono entrato nella stanza dei gruppi. Silenzio assoluto. Manco fosse la cripta dei cappuccini. L’ho attraversata in punta dei piedi per non svegliare nessuno, sempre che ci fosse qualcuno. Era buio e non potevo vedere. A tentoni ho afferrato una maniglia e sono entrato in una stanza piena di volti.

Era la stanza delle foto. Belle foto. Belle donne. Sono rimasto un po’ a guardare poi sono entrato nell'ultima stanza, quella dei forum. Anche qui si divideva in vari scompartimenti. C’era gente e soprattutto c’era comunicazione. Nella sezione della politica ad esempio c’era una discussione su come risolvere il problema delle baby gang. C’erano più di 200 risposte. Anche nella sezione del circolo letterario una discussione sull'universo aveva toccato quota 200. Poi, casualmente, ho visto la sezione Seduction e sono entrato. La discussione più accesa? Questa! “Cosa pensate del cuckold?”, discussione iniziata da Cagnolino2018. L’ultima risposta è di una giovane donna, segno che ha coinvolto.

Non sapete cos’è un cuckold? Urge aggiornamento.
79dc3c03-4c84-4b31-9219-9de6568b188c
« immagine » Chatta è come un appartamento di sei stanze. E’ però un appartamento particolare. Non c’è il soggiorno, la camera da letto, la cucina e le altre stanze. C’è invece la stanza della bacheca, quella della chat, del forum, del blog e infine quella delle foto. Per disposizione d’animo, mi ...
Post
21/01/2018 17:57:28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. f.ear 21 gennaio 2018 ore 19:42
    mi piace come hai illustrato il castelo chatta ....
    :many
    e spero quanto prima di leggere qualcosa divertente sugli intendenti di palazzo
    :clap :clap :clap
  2. francuzzoserpico 21 gennaio 2018 ore 22:30
    e chi sarebbero gli intendenti di palazzo?
  3. f.ear 21 gennaio 2018 ore 22:31
    gli admin :-)
  4. francuzzoserpico 21 gennaio 2018 ore 22:34
    su questo non posso mettere becco, non ne conosco nemmeno uno. Sono qui da poco e nessuno di loro si è fatto avanti. Quando scriverò qualcosa di pornografico suppongo che avrò il piacere di conoscerne qualcuno.
  5. f.ear 21 gennaio 2018 ore 22:36
    puoi anche materializzarti in bacheca con una rottura de coyotes
    ti appaiono :hehe
  6. francuzzoserpico 21 gennaio 2018 ore 22:38
    Ho idea che tu devi essere la loro bestia nera.
  7. f.ear 21 gennaio 2018 ore 22:41
    no non ti fermare mai alle apparenze
  8. francuzzoserpico 21 gennaio 2018 ore 22:42
    ecco, adesso che l'hai scritto ne ho la certezza
  9. f.ear 21 gennaio 2018 ore 22:48
    che sono una bestia nera?
    naaaaaaaaaaaaaaaaa
  10. francuzzoserpico 21 gennaio 2018 ore 22:51
    :-)))

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.