Perchè la donna ama il ricco

23 gennaio 2018 ore 22:21 segnala


Se molte donne vogliono accasarsi con un ricco non è perché è nel loro DNA ma perché si sono formate con le favole. Cenerentola era povera e schiavizzata da quella che era la moglie del padre e dalle sue figlie. Questi la odiano al punto di chiamarla "Cenerentola" dalla cenere di cui la ragazza si sporca pulendo il camino e dalle pentole che usa per cucinare il cibo alle sorellastre e alla matrigna. La vita di Cenerentola cambia quando si seppe che a corte si sarebbe tenuto un ballo, durante il quale il principe avrebbe potuto scegliere la sua promessa sposa. Al ballo Cenerentola attira l'attenzione del principe si ingrifa della giovane e balla con lei tutta la notte. Non c’è la minima possibilità che Cenerentola dica: “il principe non è il mio tipo.” Infatti si innamora del ricco figlio del Re.
Biancaneve, si sa, fu avvelenata con una mela. I suoi amici nani la pongono in una bara di cristallo e la sistemano sulla cima di una collina. Passano in tanti da lì, falegnami, boscaioli, muratori, piastrellisti, venditori di enciclopedie, agenti del folletto e nessuno la caga. Poi, un bel giorno, passa il principe che scende da cavallo e se la bacia, senza chiedere il permesso, manco fosse Weinstein. Biancaneve si sveglia, lo ringrazia e non dice: “Non è però il mio tipo.” Infatti si innamora del ricco figlio del Re.
In La bella e la bestia, Belle è una giovane e bella ragazza che vive lì col padre artista. In un grande castello, un giovane principe (la bestia) vive nel lusso e nell'agiatezza dando feste sfarzose e balli grandiosi. Dopo tante peripezie, indovinate la giovane a chi va in sposa? Al portiere del castello? Allo chef? Al fattore? Naaaaa…al Principe.

Era normale quindi che la bella Diana Spencer, appena vide Il principe equino Charles, si innamorò immediatamente, così come tante altre, dalla moglie di Trump, ai ricconi di casa nostra.


Attenzione, quindi alle favole, non è tutto oro che luccica.
24984abc-97bb-441e-b6f2-60f225729a4c
« immagine » Se molte donne vogliono accasarsi con un ricco non è perché è nel loro DNA ma perché si sono formate con le favole. Cenerentola era povera e schiavizzata da quella che era la moglie del padre e dalle sue figlie. Questi la odiano al punto di chiamarla "Cenerentola" dalla cenere di cui...
Post
23/01/2018 22:21:11
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. Illumia1 23 gennaio 2018 ore 23:04
    Ma infatti queste eroine che si accasono con i principi l'oro che luccica lo vogliono nelle loro tasche,oppure ad un polso o al collo:many
  2. francuzzoserpico 23 gennaio 2018 ore 23:28
    @Illumia1
    Ruby rubacuori ha avuto molto di più di un po' di oro in tasca. Si sarà sentita come Cenerentola la poverina...
  3. Illumia1 23 gennaio 2018 ore 23:31
    :batapalleggio :batacar si povera la piccola fiammiferaia
  4. leonardo2018 23 gennaio 2018 ore 23:34
    Però Cappuccetto rosso non è stata così fortunata. Nel bosco ha incontrato il lupo, non un principe. Ci vuole culo anche a trovarti nella fiaba giusta.
  5. francuzzoserpico 23 gennaio 2018 ore 23:39
    In effetti, anche la piccola fiammiferaia è sfortunata, se non ricordo bene non finisce bene. Si dà fuoco con i fiammiferi o sbaglio?
  6. Illumia1 23 gennaio 2018 ore 23:41
    Se la mia mente ricorda bene mi sembra di si
  7. francuzzoserpico 23 gennaio 2018 ore 23:41
    @ leonardo2018 però la morale in cappuccetto rosso c'è, ossia non si accettano caramelle da sconosciuti. Lei va a dare l'indirizzo della nonna, a volte ste donne sono così ingenue
  8. francuzzoserpico 23 gennaio 2018 ore 23:44
    ma no, non credo si sia data fuoco, è difficile con un fiammifero...
  9. leonardo2018 23 gennaio 2018 ore 23:46
    la fiammiferaia è morta di freddo, voi non conoscete le favole...e cappuccetto rosso, io, al posto del lupo, l'avrei mangiata seduta stante, così impara a parlare con gli sconosciuti.
  10. francuzzoserpico 23 gennaio 2018 ore 23:49
    sono d'accordo. Ho letto adesso su Wikipedia, la piccola fiammiferaia è morta in una notte buia dopo aver acceso tutti i fiammiferi. RIP
  11. leonardo2018 23 gennaio 2018 ore 23:51
    RIP
  12. f.ear 24 gennaio 2018 ore 06:32
    ahhaahahahahah bellissimo ...
    avevo pronto il mio cavallo bianco sotto casa ....per trovare
    una cenebiancaneve ,ma adesso mi hai rovinato la favola non crederanno piu' in me
    ;-( ;-( ;-( ;-(
    son diventato il principe cacca :hehe
    pero' e' vero le fiabe ci hanno condizionato la vita
    pensa che una mattina mi son svegliato
    e per vestirmi , mi volevo far lanciare i componenti ... :hoho :hoho
    e non ti dico per parcheggiare sotto l'ufficio
    :hoho :hoho :hoho
    ma l'amore ...si l'amore quelle scemotte delle donne
    lo vogliono da fiaba !
    e vissero tutti felici e scontenti :hehe
  13. francuzzoserpico 24 gennaio 2018 ore 08:12
    Il cavallo bianco andava bene nel passato quando era uno status symbol, oggi, se vuoi avere lo stesso successo, trovati una Lamborghini o qualcosa del genere. Ah, a proposito, cambia anche l'abbigliamento. Una volta i fuseaux azzurri andavano bene, i principi indossavano solo quelli, oggi rischieresti una denuncia per atti osceni: il pacco si vede, c'è poco da fare...
  14. castadiva2 07 febbraio 2018 ore 23:42
    Simpatico post e divertenti commenti grazie è un vero piacere leggere!!!
  15. francuzzoserpico 08 febbraio 2018 ore 12:12
    @ castadiva2
    Ahimè, purtroppo succede raramente che si creino questi siparietti. Il commento di una sacerdotessa sarebbe stato interessante, sarà per la prossima volta.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.