Silenzio...

24 giugno 2010 ore 09:56 segnala

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"Ho visto passare tanti giorni come stormi migrare lontano,

il sentiero di essi non mi abbandona,

mi aspetta lontano il silenzio.

Per chi spera in un giorno migliore,

per chi il vagare senza meta non ha più riposo;

lontani pensieri invadono                

il cuore di chi e' sconfitto ed ancora rintrona;

silenziosi venti passate nel buio del cielo,

svanite dubbiose tempeste,

accogliete il sereno silenzio;

sperando in un bianco presente

come la neve sospesa nell'aria

così i pensieri lasciati trasportare dal vento."

Trascrizione

Arriverà la notte che riuscirò a dormire....

11 giugno 2010 ore 08:46 segnala

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Quanto dura lo sai la notte
quando cerchi in quello che sei,
l'amaro torna un po' prima o poi...
Chiedi agli anni che hai
perché non batte in petto se non è lei
nemmeno se lo vuoi...prima o poi!
Dimmi t'innamori o fingi? Chi sei? Tu chi sei?
Dimmi si rimane bimbi? Un po' o no?
Dopo tanti errori a volte guardi su
si rimane soli prima o poi
e pensi mentre quasi non respiri più
"l'aria tornerà" prima o poi.
A volte ti ritrovi ad aver perso il conto
di ogni secondo andato dall'ultimo giorno
in cui tu la guardavi sereno batteva vita davvero
dicevi."tutto va bene" sincero...
E in poco ti ritrovi ad aver perso il senso
di stare con qualcuno un po' per passatempo
e non trovare più quella complicità
ogni volta in un vestito che poi non ti sta!
Dimmi quel sentirsi vinti cos'è? Sai cos'è?
Dopo tanti errori a volte guardi su
si rimane soli prima o poi
e pensi mentre quasi non respiri più
"l'aria tornerà" prima o poi.
Sai che non crescerai
se resti lì sospeso pupazzo che sei
dovrai svegliarti un po' prima o poi.
Un altra ti regalerà
quello che non speravi,succederà
persino se non vuoi prima o poi.
Dimmi quel sentirsi vivi dov'è? Dov'è?
Dopo tanti errori adesso guardo su
si rimane soli prima o poi.
Penso mentre un altro sole viene giù
Lei arriverà prima o poi...prima o poi..”

11634393
“Quanto dura lo sai la notte quando cerchi in quello che sei, l'amaro torna un po' prima o poi... Chiedi agli anni che hai perché non batte in petto se non è lei nemmeno se lo vuoi...prima o poi! Dimmi t'innamori o fingi? Chi sei? Tu chi sei? Dimmi si rimane bimbi? Un po' o no? Dopo tanti errori a ... (continua)
Post
11/06/2010 08:46:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Oggi va così....

08 giugno 2010 ore 09:37 segnala
"La malinconia, che strana sensazione...

 

Un sentimento pieno di tristezza...delusione...rabbia...e mancanza di speranza.


Quella speranza che spesso tutto e tutti ci spezzano come se fosse una margherita, che ogni giorno cresce, per mostrare che anche lei esiste.

 

E che con tutta la sua forma, i suoi colori e i suoi profumi, vuole regalarsi e regalare al mondo intero.


Ma avvolte il mondo preferisce coltivare altre virtù.

 

Perchè le margherite sono cosa assai banali e imperfette.


Ma sbagliano!

 

C'è più grandezza e forza in un semplice fiore, che è cresciuto nell'indifferenza e nella solitudine, che in un fiore raro, che è abituato solo ad avere elogi, per un qualcosa che madre natura gli ha donato, senza il minimo sforzo.


Per questo, nella semplicità di una margherita, spesso si racchiude un amore dolcissimo e straordinario, capace di disperdere ogni tipo di tristezza, rabbia o qualsivoglia delusione.

 

Ora continuate a crescere, perchè fuori di qui, c'è ancora qualcuno che ha bisogno di voi e vi sta cercando, nella speranza, che voi riusciate ad aiutarlo a non farsi mai, spezzare la speranza.

 

Cosi da non sentire, molto spesso, quel sentimento che porta il nome di...malinconia."

Tu non hai mai amato

07 giugno 2010 ore 10:12 segnala
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
"A cosa serve crederci? 
 A cosa serve correre dietro 
al vento gelido di chi non sa amare? 

Serve a perdere se stessi, 
smarrire la bussola, 
diventare incapaci di muoversi 
nella propria vita,
per finire col brancolare nella buia
e fredda stanza della tristezza.

Rabbia e delusione,
paura e afflizione,
e solo una penna tra le mani."


Tu non sai cosa significa amare.
Usa di nuovo quella parola solo quando sarai in grado di capirne il significato.

11625882
"A cosa serve crederci? A cosa serve correre dietro al vento gelido di chi non sa amare? Serve a perdere se stessi, smarrire la bussola, diventare incapaci di muoversi nella propria vita, per finire col brancolare nella buia e fredda stanza della tristezza. Rabbia e delusione, paura e afflizione, e... (continua)
Post
07/06/2010 10:12:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Forse

01 giugno 2010 ore 09:48 segnala

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Forse...
Abbiamo preso lo stesso treno
viaggiando sempre su due binari diversi
in senso contrario senza mai raggiungerci.
Ci siamo afferrati per mano senza tenerci
ci siamo abbracciati senza stringerci.

Forse...
Abbiamo confuso il sentimento
con il brivido della passione di un istante,
mescolato sogni, illusioni e fantasie,
speso parole e carezze illudendo il cuore
senza mai realizzare un noi.

Forse...
Abbiamo condiviso senza condividere,
abbiamo creato senza creare.
Abbiamo amato senza saper amare,
siamo stati senza mai "essere".

Forse...
Abbiamo vissuto senza viverci.
Ci siamo guardati senza trovarci
abbracciando albe diverse mai in sintonia,
lasciando tramontare il tempo sull'amore.

....e dopo la tempesta....

13 maggio 2010 ore 09:27 segnala
.....torna sempre il sereno no.....?

.....o perlomeno così dicono.... :-)

   

“Dopo tanta
nebbia
a una
a una
si svelano
le stelle

Respiro
il fresco
che mi lascia
il colore
del cielo

Mi riconosco
immagine
passeggera

Presa in un giro
immortale”

 

Sereno – G. Ungaretti

Non posso continuare così....

15 aprile 2010 ore 03:24 segnala

...devo darmi uno stop....

...ma so ke forse non sono in grado di farlo da sola....

...ho bisogno di qualkuno ke mi aiuti a dimenticare....

...ho bisogno di riprendermi quella parte di cuore ke mi hai rubato e distrutto...

...e continui a farlo tutt'ora...

...e ti permetto di farlo tutt'ora....

...purtroppo...

...perchè anche se mi fai male infondo colmi un pò del vuoto ke c'è...

...xkè la tua indifferenza mi fa morire dentro...

...mi distrugge....

...Dio quanto mi manki...

...ma come al solito sono io sempre la più debole...

...sempre io quella ke rimane a pensare...

...e pensare...

....pensare pensare pensare...

..ad ogni piccola cosa...

...ad ogni sguardo...

...ad ogni gesto...

...al tuo profumo...

...x te non è nulla...

...x te è tutto insignificante....

...come puoi essere così forte?

Sembra fatta x me....

26 marzo 2010 ore 11:44 segnala

Tu non hai bisogno di fingere che sei forte...
non devi sempre dimostrare che tutto sta andando bene...
non puoi preoccuparti di ciò che pensano gli altri...

se ne avverti la necessità piangi...
perché è bene che tu pianga fino all'ultima lacrima....
poiché soltanto allora...
potrai tornare a sorridere...

- Paulo Coelho -
    

 

...fosse semplice.....invece tutto continua ad andare avanti.....indosso la mia maskera e vado avanti....sono forte...ce la faccio...ce la farò...ma quando sono sola libero il viso da tutta questa finzione e lascio scorrere sulle guancie le lacrime così a lungo trattenute....  

...passerà...

Dio

25 marzo 2010 ore 21:52 segnala
xkè ogni giorno mi dai una sfida in più??
xkè?!
io non ce la faccio...è troppo questo...troppo...

Forse

17 marzo 2010 ore 12:05 segnala

Ci sono giorni che mi chiedo se non sia io la causa di tutto…se non sia davvero tutta colpa mia….

Sono la sofferenza di tante persone…ma cosa faccio? Ma perché non riesco a farmi capire….?

...è perché neanche io capisco me stessa….

Ho cuore e mente sempre in conflitto….sempre nel più completo tormento…e l’istinto alla fine ha il sopravvento su di loro….lasciando poi spazio per espandersi ai sensi di colpa…

Forse dovrei davvero allontarmi da tutto…da tutti….stare un po’ sola….ma io non sono fatta così….

Forse ha ragione Matteo…dovrei smettere di preoccuparmi di tutti e pensare a me stessa…forse sono solo stanca…solo stressata…e solo tanto delusa perché nessuno mi capisce….io continuo ad urlare…ma nessuno mi sente…a parte Lui…

Si sono stanca di portare i miei pesi più quelli di tutti gli altri addosso…..stanca di parlare parlare parlare e tutti fan finta di ascoltare….per poi alla prima occasione rinfacciarmi di non averli avvertiti…

Stanca di consigliare…di litigare…di discutere…con tutti…stanca perché alla fine non serve a niente…se si parte già col presupposto di non capire è tutto tempo sprecato…

Stanca di spronare gli altri a trovare una meta…e quando l’hanno trovata prenderli per mano e condurli un passettino dopo l’altro lungo la strada…magari prenderli in braccio quando sono stanchi…tirarli su dopo una caduta dandogli un bacino sul ginocchio sbucciato….

Io voglio solo stare tranquilla…pensare ai miei sogni…capire cosa è meglio…chi è meglio per me…che futuro voglio….

Continuo a mostrarmi forte…a volte dura…con una forza d’animo spaventosa…raccogliendo ansie e problemi ovunque...facendoli diventare miei..risolvendoli…essendo un sostegno per tutti…dando quell’immagine di stabilità..di sicurezza…ma la verità è tutt’altra cosa….sono io quella ke ha più bisogno di appoggio…di sicurezza…

Ma forse il vero problema è che devo crescere…forse mi insinuo in cose che sono più grandi di me….forse è tutto quello ke mi circonda ke va più veloce di me….e io rimango indietro…persa tra le mie fantasie…persa nel mio mondo che purtroppo non esiste…