*_* Chattaland: il microcosmo

17 giugno 2019 ore 19:18 segnala


Da qualche tempo ho ripreso a frequentare Chatta, che equiparo ad un microcosmo nel tablet, perché nel cellulare non ci vedo una cippa, con la mia vista da ultracinquantenne che ancora si ostina a non voler portar gli occhiali. Un microcosmo popolato da varie figure che hanno ciascuna una vita virtuale ed una reale che, nei tempi morti, ritrovano come comune denominatore questo non luogo.

La mia attenzione è caduta su alcuni abitanti di Chattaland. Prendo il tablet e prima guardo da lontano ... poi mi avvicino ad osservare con più attenzione:

C'è un'omino che si agita e si sbraccia mentre combatte la propria personale crociata, con una prolissità ed una ripetitività esasperanti, nell'utopico intento di salvare l'umanità dalle malattie potenzialmente trasmissibili dagli animali domestici, nel paradossale tentativo di sfuggire alla solitudine alla quale si auto condanna, come un prete che ripete sempre la stessa omelia all'infinito, lamentandosi però di aver una chiesa vuota e di esser evitato da tutti come la peste solo per le sue idee e non piuttosto per la sua prolissità e ripetitività noiose all'inverosimile che ben incarna il detto:" Chi è causa del suo mal pianga se stesso".

Un po' più in là c'è una donna che appare spensierata in post e commenti pur vivendo serie difficoltà personali e familiari, persona autentica e generosa oltremisura, con valori morali invidiabili, che assiste una madre anziana non più in sè da anni, in assoluta solitudine, con vicissitudini di cui solo pochissimi fidati amici sono a conoscenza, che non assilla gli altri con i propri problemi nè intenta crociate di alcun genere, ma che cerca unicamente di donare sempre un sorriso a tutti coloro che la ritengono a torto una giocherellona superficiale.

Infine colui che osserva, conoscendo le realtà e le storie di alcuni di quei componenti quel microcosmo, che legge tra le righe diverse sofferenze differentemente manifestate attraverso scontri e battibecchi tramite post e commenti, in un non luogo, in cui i disagi vengono affrontati in maniera e modi propri di ciascuno, alcuni in modo lamentoso e strumentale, altri silenziosamente e con dignitoso decoro.

Quel microcosmo, fatto di nulla, se non parole ed elettroni, meraviglia delle meraviglie! Contiene vite, speranze ed emozioni transitate nel virtuale, solo temporaneamente, in una sorta d'evasione, ma terribilmente reali dall'altra parte dello schermo. Chi osserva non ne è immune ... come davanti ad uno stereogramma che, inizialmente, appare in 2D e poi, pian piano, lo risucchia in un mondo con 3D.


P.S. Quello sopra è uno stereogramma ovvero un'immagine 3d in una in 2d .. Chissà se riuscirete a scorgerla. ;-)
a1feef86-3423-4e2b-95ec-621011a185f1
« immagine » Da qualche tempo ho ripreso a frequentare Chatta, che equiparo ad un microcosmo nel tablet, perché nel cellulare non ci vedo una cippa, con la mia vista da ultracinquantenne che ancora si ostina a non voler portar gli occhiali. Un microcosmo popolato da varie figure che hanno ciascun...
Post
17/06/2019 19:18:14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    5

*-* - Affezionarsi ..

14 giugno 2019 ore 13:20 segnala


Credo sia insito nella natura umana affezionarsi al circostante. Ci si affeziona alle persone, agli animali, alle cose, ai luoghi o alle idee e perfino a chi non ci sta simpatico se lo si frequenta per un po'... E' strana la mente umana, piena di contraddizioni e piccole follie senza senso.

Puoi scriver con qualsiasi penna .. ma quella, si, quella lì è particolare. Puoi desiderare delle donne .. ma quella là, Beh! Quella è diversa! Ci son tanti bei cani o gatti .. Eh! Si, ma il mio, ... lo stesso vale per l'auto e tutti quegli oggetti che quotidianamente ti circondano e paradossalmente anche chi ogni giorno ti rompe le palle .. quando termina di farlo, dopo l'iniziale sollievo diventa un nostalgico ricordo.

E le idee? Quelle per le quali si fan follie, quegli ideali costati talvolta guerre .. quelli son duri a morire! La verità è che si cercano certezze ove non ve ne sono .. si gettano ancore cercando di toccare un fondo che non esiste, in uno sconfinato universo nel quale si arriva soli e soli si riparte. Forme diverse di un colorato tutt'uno che s'incrociano per un istante.
1dc55c86-e49e-4d41-b99e-1cad2b9c133d
« immagine » Credo sia nella natura umana. Ci si affeziona alle persone, agli animali, alle cose, alle idee e perfino a chi non ci sta simpatico .. è strana la mente umana, piena di contraddizioni e piccole follie senza senso. Puoi scriver con qualsiasi penna .. ma quella, si, quella lì è parti...
Post
14/06/2019 13:20:50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    5

*=* - Se fossi Dio

10 giugno 2019 ore 07:41 segnala



Pensate ... cosa fareste se foste Dio? .. Immaginate .... pura energia senza un corpo, solo, in uno spazio immenso e senza tempo, onnipotente, onnisciente, omnivedente ed eterno. Personalmente, penso che mi annoierei a morte e dovendo cercar qualcosa da fare, per far trascorrere quel tempo infinito che non passa mai, studierei un modo che accresca la mia capacità di sperimentare la creazione per il tramite stesso delle mie creature. Dimenticando chi sono, mi darei all'oblio e mi distrarrei come in un immenso videogioco a 3 o più dimensioni.

Mi incarnerei in ognuna di loro vivendo ed osservando attraverso i loro occhi, emozionandomi e provando ogni genere di loro sensazione, all'unisono, ... dalle più attraenti alle più sconvolgenti, contemporaneamente, fino a tornare attraverso le loro stesse esperienze evolutive a me stesso per infine risvegliarmi ritrovandomi accresciuto di miriadi di esperienze che alimenterebbero la mia onniscienza e quelle creature che si credevano abbandonate al loro destino scoprirebbero, infine, di non esserlo mai state ma di esser invece parte del costante divenendo di un Dio che torna alla sua sorgente.

Si, penso farei proprio così. E Voi, .... pensateci, fareste forse diversamente?
b5d27c81-c69e-4935-b79d-f72f56852f7e
« immagine » Penso che se fossi Dio, .. immaginate .... pura energia senza un corpo, solo, in uno spazio immenso e senza tempo, onnipotente, onnisciente, onnivedente ed eterno. Probabilmente mi annoierei a morte e dovendo cercar qualcosa da fare, per far trascorrere quel tempo infinito che non p...
Post
10/06/2019 07:41:04
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    9

*_* - Le cotte & le crude

07 giugno 2019 ore 12:09 segnala


La prima cotta la ebbi, avrò avuto 6 o 7 anni, per la maestra delle elementari, una bionda che era un mix tra Doris Day e la biondina di "Vita da strega", ero in una classe maschile e tutti ne erano innamorati ma lei a me dette un bacio sulla guancia davanti a tutti gli altri (mentre schiattavano d'invidia) quando, in 2° elementare, le scrissi una poesia, che fu da lei reputata magnifica, strappandole una lacrima.

Poi fu la volta della mia vicina di casa, una bambina bellissima, desiderata da tutti i maschietti della scuola ma con la quale solo io avevo la fortuna di poterci giocare insieme, dopo la scuola. La mamma infatti era una delle prime divorziate dell'epoca e quando lavorava, di pomeriggio, lei stava da noi. Dolcissima, il mio primo bacio sulle labbra.

Alle medie fu il turno di una ragazza considerata scontrosa ed introversa che aspettava solo di esser compresa da qualcuno che la trattasse dolcemente e con gentilezza, fu il primo sesso vero ed intenso ma inesperto.

Alle superiori fece seguito quella che fu la vera scuola del piacere, la mamma di un amico, casalinga e sposa insoddisfatta, che divenne in breve tempo piuttosto pressante ed opprimente, con una voglia sfrenata ed avvolgente tanto da far mancar il respiro.

Da lì in poi per periodi più o meno brevi, alternati a momenti di libera solitudine, ce ne furono altre, alcune irruente e focose, altre dolci e sensuali, ma anche donne nevrotiche e con caratteri non facilmente gestibili, quasi tutte in cerca di sistemazione e sicurezza offrendo in cambio prigionia e gelosia ... cioè quello che uno spirito nato libero non può sopportare.

Vago quindi in attesa di uno spirito affine che voglia volarmi accanto e non sopra o sotto, davanti o dietro ... semplicemente affianco.
066d8441-f294-4024-839a-7ef6d8067f37
« immagine » La prima cotta la ebbi, avrò avuto 6 o 7 anni, per la maestra delle elementari, una bionda che era un mix tra Doris Day e la biondina di "Vita da strega", ero in una classe maschile e tutti ne erano innamorati ma lei a me dette un bacio sulla guancia davanti a tutti gli altri ( mentr...
Post
07/06/2019 12:09:32
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    6

*_* Mondo Chatta: donne

05 giugno 2019 ore 06:46 segnala


Non sono un gran frequentatore di chat, le donne preferisco conquistarle sul campo e se Mi e se SI convincono ... anche a letto. Non sono ossessionato dal cosiddetto chiodo fisso e non mi getto via pur di ottenere qualcosa ... nè tanto meno le rincorro se preferiscono altri lidi.

Non sono il tipico maschio ALFA ... quanto piuttosto un maschio BETA ... che mentre lui è intento a combattere per il branco con altri maschi ALFA .. una per una seduce qualche femmina e si accoppia, talvolta, prima del maschio ALFA.

Comprendere il carattere di una donna o il suo stato sociale da ciò che ha nel carrello della spesa, da come di destreggia tra i profumi o nel reparto dell'intimo non ha prezzo. Alterno quindi alle donne periodi di libertà e solitudine senza difficoltà, direi anzi, quasi con sollievo. Ma, fatta questa premessa, volevo sottolineare che Chatta mi ha permesso comunque di venire in contatto con diverse abitanti di quel mondo definito di "Venere" (di cui ammiro molto il monte).

Alcune ... belle persone, esempi di pazienza e carattere forte, altre di natura insicura e diffidente, altre ancora cui piace rispondere alle provocazioni e confrontarsi, diverse intolleranti e poco propense al dialogo che ti bloccano dopo averti contattato e tu magari hai fatto solo in tempo a scrivere: Buongiorno, desidera?

Ciascuna con il proprio mondo alle spalle ed il motivo per cui sta in chat, fondamentalmente uno, l'evasione da quel mondo. Chi, separata, con due figli a carico, chi malata, chi sposata ... che se potesse tornar indietro non lo rifarebbe, chi insoddisfatta del marito cerca avventure contro il logorio del rapporto, chi vedova sola col cane o il gatto o magari entrambi, insomma un potpourrì di casi il cui, spesso, unico comun denominatore è la solitudine, neanche troppo esteriore quanto piuttosto interiore.

Qualche scritto, delle GIF, dediche di brani musicali, confidenze o una telefonata, non si può certo negare che allevino quel senso di pesantezza che a volte attanaglia le anime .... Infine la curiosità di un volto ed il brivido di una voce sconosciuta, non rompe forse quella routine spesso triste, dando una certa frizzantezza alla giornata?

Certo, spesso dura poco ... giusto il tempo di conoscersi un po' meglio e far subentrare il raziocinio all'istinto, ma sempre pur qualcosa ... nella notte o quando si è sicuri di non esser ascoltati da orecchie indiscrete ... quel brivido, ... quella voce e magari il desiderio di un incontro, talvolta occupano la mente e rallegrano i pensieri.

8e4834aa-ef45-4504-bd37-209999498cb9
« immagine » Non sono un gran frequentatore di chat, le donne preferisco conquistarle sul campo e se Mi e se SI convincono ... anche a letto. Non sono ossessionato dal cosiddetto chiodo fisso e non mi getto via pur di ottenere qualcosa ... nè tanto meno le rincorro se preferiscono altri lidi. N...
Post
05/06/2019 06:46:43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    3

*_* - Post del cactus e dei perchè .. :-)))

03 giugno 2019 ore 16:33 segnala



La bacheca mi chiede: a cosa stai pensando ? ..
Il blog mi invita: scrivi un nuovo post.

In veritá mi chiedo: Perché mi contattano anche uomini? Eppure non ho il blog rosa!

Perché ricevo inviti a visitare siti porno dalle donne?

Perché mi kissa kissá chi?

Perchè nessuno ci capisce un cactus di coinvolgimenti e like?

Perché si chiede se è meglio un uovo oggi o una gallina domani se si han già sia la gallina che l'uovo? Perchè debbo aspettare domani se oggi ho già entrambi? :-)

Perché nell'annosa questione della gallina e dell'uovo nessuno dice che magari prima nascevano pulcini senza uova e che poi ha iniziato a formarsi un guscio protettivo?

Insomma .... per me è nata prima la gallina. :-)))
ccd403d4-9667-4f56-8a11-1dfd6768dd1a
« immagine » La bacheca mi chiede: a cosa stai pensando ? .. Il blog mi indica: scrivi un nuovo post. In veritá mi chiedo: Perché mi contattano anche uomini? Eppure non il blog rosa! Perché ricevo inviti a visitare siti porno dalle donne? Perché mi kissa kissá chi? Perchè nessuno ci capi...
Post
03/06/2019 16:33:20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    5

*_* - Percezioni

28 maggio 2019 ore 19:09 segnala


Mi chiedevo come sarebbe il mondo percepito da un sordomuto e cieco dalla nascita?

Lo percepirebbe solo attraverso i due sensi rimanenti ovvero tatto e gusto. Non avrebbe percezione di colori o suoni, avvertirebbe però delle vibrazioni e spostamenti d'aria, la pelle sarebbe sicuramente più sensibile alle variazioni termiche e probabilmente riuscirebbe a creare delle tonalità cromatiche in base alle temperature e a distanze molto superiori ... forse creandosi delle immagini mentali con una sorta di infrarossi. Che ne pensate? Provate ad immaginare ...
3c5b214d-2d06-464f-8ec5-804fc4d1f92a
« immagine » Mi chiedevo come sarebbe il mondo percepito da un sordomuto e cieco dalla nascita. Lo percepirebbe solo attraverso i due sensi rimanenti ovvero tatto e gusto. Non avrebbe percezione di colori o suoni, avvertirebbe però delle vibrazioni e spostamenti d'aria, la pelle sarebbe sicura...
Post
28/05/2019 19:09:57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    10

*_* - Ignorante umanitá

28 maggio 2019 ore 09:27 segnala



Solo qualche secolo fa la chiesa metteva al rogo chiunque affermasse che la terra fosse sferica, oggi la scienza mette al rogo chiunque affermi che sia piatta. Personalmente so, come miliardi di persone, solo ciò che mi vien detto in proposito e lo stesso vale per la storia antica, per la verità sulle guerre mondiali, gli UFO e molte altre cose.

Poichè non ho certezze, ma solo semplici notizie fornitemi da altri. Cerco quindi di basarmi su qualcosa di concreto che nessuno riesce a spiegare, ovvero, come sia possibile che in tutto il mondo esistano strutture immense che risalgono a quando l'essere umano era poco più di un cavernicolo e non avesse le basi nè tecniche, nè pratiche, nè conoscitive per realizzarle ed impossibili da costruire anche con strumenti moderni negli stessi luoghi?

Come mai fino a poco più di un secolo fa, l'essere umano non conosceva l'energia elettrica, volare era per lui sono un sogno, si scaldava con il fuoco del camino e non aveva il frigorifero ed ora, in un battito di ciglia, ha fatto un balzo tecnologico così immenso, conducendo il pianeta ad un passo dal baratro dopo averlo ridotto una immensa discarica?

Cosa spinge quest' umanitá, rimasta tendenzialmente stupida, in quanto avvelena, ciò che mangia, beve e respira a proseguire con spron battuto verso questo progresso\regresso senza capitalizzarne i frutti al fine di un vivere sostenibile?

Qualcosa decisamente non torna e non credo d'esser l'unico a pensarlo o no?
d8b7012a-9f40-4751-8273-7209f554a9c7
« immagine » Solo qualche secolo fa la chiesa metteva al rogo chiunque affermasse che la terra fosse sferica, oggi la scienza mette al rogo chiunque affermi che sia piatta. Personalmente so, come miliardi di persone, solo ciò che mi vien detto in proposito e lo stesso vale per la storia antica, ...
Post
28/05/2019 09:27:27
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    23

*_* - Rossi, bianchi, neri e gialli

27 maggio 2019 ore 14:30 segnala


Premesso che la razza umana è solo una, suddivisa in 4 principali sottocategorie cromatiche. La popolazione mondiale si avvicina agli 8 miliardi ma, mentre i componenti della tonalitá rossa son quasi estinti ed i bianchi li seguono a ruota procreando sempre meno figli e con una popolazione sempre più anziana, neri e gialli sembrano quindi cromaticamente destinati a dominare il mondo e poiché i gialli sono tecnologicamente più avanzati dei neri, è probabile che il mondo futuro assuma una predominanza cromatica di giallo e nero o dalla mescolanza dei due ... marrone. Secondo voi come andrà a finire o di che colore futuro lo vedete? ;-)
b065b907-cbbe-48e2-931f-d9707745051c
« immagine » La popolazione mondiale si avvicina agli 8 miliardi ma, mentre i componenti della razza rossa son quasi estinti ed i bianchi li seguono a ruota facendo sempre meno figli e con una popolazione sempre più anziana, neri e gialli sembrano numericamente destinati a dominare il mondo e poi...
Post
27/05/2019 14:30:06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    16

*_* - Amor cecato

25 maggio 2019 ore 18:30 segnala


Non capirò mai perché ci si innamori di qualcuno. In fondo poi nessuno sa spiegare esattamente perché ciò accada o come mai con quella creatura lì, si, perchè proprio quella li? Ce ne sono molte altre più belle, più ricche o più interessanti eppure, di colpo, è come se tutte le altre scomparissero e ci si ritrovasse a pensare sempre e solo a lei come in una sorta di loop da rimbambimento, mentre tutte le altre scelte vengono occultate alla mente ... ma da chi o da cosa?

Nella maggioranza dei casi si tratta di una creatura di sesso opposto ma, ormai solo di poco maggiore, perché non esistono più certezze, da qualche anno infatti son cambiate regole ed equilibri. L'amore pare diventato un 'ndo cojo cojo, insomma, mi sà che con l'età pure Cupido sia invecchiato e la sua vista notevolmente peggiorata. È infatti evidente che non abbia più la mira dei bei tempi, quando non sbagliava un colpo, ora invece scocca frecce un po' alla cactus, quindi capita che becchi: ora 2 maschi, poi 2 etero o magari 2 femmine, talvolta 2 bisex, uno già sposato ed un trans, una vedova ed il suo alano, un pastore ed una delle sue pecore oppure una cougar ed un 20enne.

Insomma, di 'sti tempi, c'è da star attenti ad uscir di casa con 'sto Cupido in giro perché, se lui è nei paraggi, potreste ritrovarvi innamorati d'un cocker, un vigile urbano o qualunque essere vivente presente nel campo visivo di quell'amore cecato, che ancora si ostina a non voler metter gli occhiali. ;-)))
6e09aa61-81c3-4fbf-9bf5-bf05dc6df28b
« immagine » Non capirò mai perché ci si innamori di qualcuno. In fondo poi nessuno sa spiegare esattamente perché accada o come mai con quella creatura lì, si, perchè proprio quella li? Ce ne sono molte altre più belle, più ricche o più interessanti eppure, di colpo, è come se tutte le altre sco...
Post
25/05/2019 18:30:20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    7