*-* - Marte e Venere. -

26 aprile 2017 ore 10:08 segnala


Maschi e femmine non sono molto diversi per quanto riguarda aspirazioni e desideri ma le loro differenze traspaiono dalle modalità di pensiero, comportamenti e sensazioni oltre che per l'aspetto fisico.
Molti maschi avranno sperimentato quel fatidico: "niente" in risposta alla domanda: "Cosa c'è?" (derivante da un chiaro mutamento di umore) ben sapendo che quel "niente" non era affatto da intendere nel senso lato del termine e che avrebbero, da lì a poco, avvertito un brivido freddo scorrer loro lungo la schiena consapevoli che pur senza saper perchè, come e quando ma, sicuramente, avrebbbero dovuto scontare una pena per colpe delle quali, solo molto tempo dopo averla scontata, sarebbero forse venuti a conoscenza.
4578fea5-bc5f-4f52-ae4f-017a5250e411
« immagine » Maschi e femmine non sono molto diversi per quanto riguarda aspirazioni e desideri ma le loro differenze traspaiono dalle modalità di pensiero, comportamenti e sensazioni oltre che per l'aspetto fisico. Molti maschi avranno sperimentato quel fatidico: "niente" in risposta alla domand...
Post
26/04/2017 10:08:22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

*-* - Sensazioni ed impressioni.

10 aprile 2017 ore 13:04 segnala


A volte ho la sensazione che dibattersi non serva a nulla. Le cose accadono a prescindere da qualunque azione si possa compiere per evitarle, forse sarebbe meglio affidarsi alla corrente ed abbandonarsi ad essa lasciandosi trascinare, probabilmente sa già dove andare, a nostra differenza.

Credo infatti che tutto ciò che accada, alla fine, ci porti semplicemente ovunque era scritto che andassimo. Ho come l'impressione che deviare dal percorso non faccia altro che ritardare l'inevitabile. Tutto è collegato, anche se appare distante anni luce.

Tentare di opporsi agli eventi non serve, anzi risulta spesso uno spreco d'energie inutile, mentre l'accettazione di ogni cosa come un dono, al momento inesplicabile, credo sia invece la soluzione per ogni ansia o timore dovuto all'incertezza.

La consapevolezza dell'esistenza di un qualcosa che possa rispondere alle domande: "Perchè? Chi siamo? Da dove veniamo? Dove andiamo?" riesco ad averla attraverso gli eventi che accetto senza comprendere, è solo questione di tempo per le risposte.
56f54f0a-f8a0-4351-825b-c0d433f7c135
« immagine » A volte ho la sensazione che dibattersi non serva a nulla. Le cose accadono a prescindere da qualunque azione si possa compiere per evitarle, forse sarebbe meglio affidarsi alla corrente ed abbandonarsi ad essa lasciandosi trascinare, probabilmente sa già dove andare, a nostra differ...
Post
10/04/2017 13:04:07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

*-* - L'inevitabile.

09 aprile 2017 ore 10:22 segnala


Anche oggi mi ritrovo a riflettere su argomenti ai quali non trovo risposta.
Mi chiedo come possa l'umanità comportarsi in modo tanto incosciente, negando diritti essenziali alla maggioranza dei suoi stessi componenti, inquinando ciò che mangia, beve e respira, ... distruggendo indiscrimantamente l'ambiente che la tiene in vita e vivendo al di sopra delle sue possibilità, creando continuamente debiti inesigibili con un pianeta ormai saturo e deciso ad autoguarirsi con l'unica possibilità disponibile, ovvero, rimovuendo da se stesso il parassita che lo assilla ... noi.


12881ee7-74bb-4b78-9dbd-8093dd4ce628
« immagine » Anche oggi mi ritrovo a riflettere su argomenti ai quali non trovo risposta. Mi chiedo come possa l'umanità comportarsi in modo tanto incosciente, negando diritti essenziali alla maggioranza dei suoi stessi componenti, inquinando ciò che mangia, beve e respira, ... distruggendo indis...
Post
09/04/2017 10:22:33
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    1

*-* - Temporaneità emotiva. -

06 aprile 2017 ore 10:38 segnala


Le storie nascono e finiscono. Spesso si cerca di attribuire colpe o di comprenderne le cause ma la realtà è che, come quando ci si innamora, siamo preda di ormoni ed emozioni di cui non abbiamo una reale padronanza.

Una donna, ad esempio, può colpirci istantaneamente con la sua voce o profumo, immagine, movenze, dolcezza, femminilità o sex appeal ma, di fatto, non sappiamo cosa realmente abbia fatto sì che ci apparisse diversa dalle altre.

Lo stesso accade quando ci si lascia ... ciò che in quella donna ci attraeva, semplicemente, ha smesso di farlo. Siamo gli stessi entrambi, allora cosa è cambiato? Nulla! Semplicemente le sensazioni che quella persona ora non trasmette o non riceviamo più, spesso la cosa diventa reciproca.

Fantasticare prima di conoscersi, lasciarsi trasportare dai pensieri e cullare dalle passioni, a volte, sembra essere un afrodisiaco migliore della conoscenza stessa che, spesso, brucia ogni possibilità di un futuro insieme.

I nostri sensi sono quindi davvero affidabili oppure ne siamo semplicemente succubi senza neanche comprenderne il motivo? Siamo mossi da istinti e passioni o da sentimenti temporanei governati dalla quantità di ormoni presenti nel sangue? Comunque nulla di razionale, a quanto pare.
81abeca0-9f0c-49f8-b3f1-5be02351d9df
« immagine » Le storie nascono e finiscono. Spesso si cerca di attribuire colpe o di comprenderne le cause ma la realtà è che, come quando ci si innamora, siamo preda di ormoni ed emozioni di cui non abbiamo una reale padronanza. Una donna è capace di colpirci istantaneamente con la sua voce o ...
Post
06/04/2017 10:38:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    2

*-* - Ineluttabilità delle cose.

04 aprile 2017 ore 17:59 segnala


Le cose accadono come già scritte, da una mano invisibile, in un segreto copione. Le vediamo accadere senza un perché mentre le domande che ci poniamo, sempre, restano senza risposta alcuna. Con l'esperienza ci si rende conto che è inutile anche porsele. E' così e basta.


Difficile comprendere le ragioni di certi accadimenti che ci vedono spettatori inermi o protagonisti inconsapevoli, come pure impossibile pare accettarli passivamente senza batter ciglio, perché lasciano segni indelebili a volte nel corpo, altre nella mente, altre ancora nell'anima e lì vi restano per sempre.
6ee7b476-dba8-4201-b66e-7582aa88faa4
« immagine » Le cose accadono come già scritte, da una mano invisibile, in un segreto copione. Le vediamo accadere senza un perché mentre le domande che ci poniamo, sempre, restano senza risposta alcuna. Con l'esperienza ci si rende conto che è inutile anche porsele. E' così e basta. Difficile ...
Post
04/04/2017 17:59:14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

*_* - La dimenticanza -

27 marzo 2017 ore 09:53 segnala


Ormai troppo spesso non c'è consapevolezza di cosa ci accade attorno, muri di gomma respingono ogni domanda e c'è chi neanche se le pone più. L'abitudine uccide in silenzio, quotidianamente.


La dimenticanza avvolge d'oblio ogni memoria ... perfino quella d'un cielo blu cobalto, mentre sulle teste un grigio metallizzato avanza lento, senza che nessuno ci faccia più caso.

*_* - Quando nella vita ...

22 marzo 2017 ore 16:18 segnala



Ci sono momenti nella vita in cui molte circostanze si sommano ed ognuna sembra andare al contrario di come vorresti .... Ti si rompe la busta della spesa a metà strada fra auto e supermercato .. Piove o c'è ghiaccio, ti parte il retro auto sulla rampa del garage e giù di fiancata .... Un imbecille ti taglia la strada e rischi la pelle ... Arrivi 4° ad un torneo dove i premiati sono 3 .... La tua serenità viene sconvolta da terribili notizie ... Capisci che non c'è più storia con la donna che hai amato .... Potresti essere felice lo stesso ma non lo sei ... Vedi tutto grigio o peggio nero.

Quando mi sento così ... lì, in quel preciso istante, lascio cadere intenzionalmente ogni sentimento di rabbia o frustrazione e ricordo a me stesso che sono uno spermatozoo vincente fra miliardi, l'unico che è riuscito a fecondare quell' ovulo da cui son nato. Oggi, dopo oltre mezzo secolo, essere ancora vivo non è poco. Quando ciò accade mi sento privilegiato nonostante tutto e fortunato per aver una casa, un lavoro ed una vita ... tutto sommato serena. Ci penso e sento come una sorta di tepore avvolgermi, una calma consapevolezza giungere ... il tempo sembra fermarsi, vivo quel momento e torno sereno.
04288830-230b-4fbe-9d8d-7f885d5a2c38
« immagine » Ci sono momenti nella vita in cui molte circostanze si sommano ed ognuna sembra andare al contrario di come vorresti .... Ti si rompe la busta della spesa a metà strada fra auto e supermercato .. Piove o c'è ghiacchio, ti parte il dietro auto sulla rampa del garage e giù di fiancat...
Post
22/03/2017 16:18:33
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment

*-* - Strano mondo impunito.

20 marzo 2017 ore 14:13 segnala



Ancora una volta baby gang, furti e rapine, percosse e ricatti ... tanto sono impunibili e da adulti non avranno alcuna remora o principio morale.
Certi ragazzini ormai si approfittano della propria età in maniera consapevole, sicuri di poter commettere ogni genere di reato senza temere conseguenze.

Età sempre più basse e bande di baby malviventi che non temono né leggi né conseguenze. Come belve dal volto innocente compiono atti che neppure gli adulti commetterebbero a cuor leggero. Una generazione che paga il conto per le mancanze della precedente.

Bambine stuprate da un branco di ragazzini, adolescenti costrette da coetanei, sotto ricatto di pubblicare video e foto compromettenti, a cose indicibili. Quale futuro ci attende? Di questo passo, eutanasia e pena di morte sembrano certe.

I telegiornali mostrano spaccati di società che non fanno ben presagire. Il costante susseguirsi di eventi criminali compiuti da minori mostra un disagio generazionale ed una ribellione contro le generazioni precedenti. Nulla di buono all'orizzonte. Educazione e valori in declino ... come la nostra stessa struttura sociale.
39e7c861-e1b8-4982-8c42-118adfbe0214
« immagine » Ancora una volta baby gang, furti e rapine, percosse e ricatti con impunibilità. I ragazzini ormai si approfittano della propria età in maniera consapevole, certi di poter commettere ogni genere di reato senza temere conseguenze. Età sempre più basse e bande di baby malviventi che...
Post
20/03/2017 14:13:18
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

*_* - Provocazione: gioco d'amore.

18 marzo 2017 ore 15:01 segnala


Tu mi osservavi sottecchi e distoglievi lo sguardo quando io cercavo il tuo, mi piacevi ma eri sfuggente. Pensavo fosse timidezza la tua ma ti vedevo con altri, indossavi abiti che mostravano e non, tra giochi di trasparenze o aderenze vertiginose mentre mani diverse dalle mie sostavano, a volte, sui tuoi fianchi, tu elargivi grandi sorrisi e cristalline risate .. lasciando me a sognarti.

Provocazioni, le tue erano solo provocazioni per mostrarmi che potevi avere i maschi che volevi ed io ti rispondevo mostrandomi con donne generose di scollatura cercando di sembrar spiritoso ed indifferente mentre volevo solo te. Giocavi al gatto col topo, sfuggente come un'anguilla, ti avvicinavi e mi allontanavi.

Poi non ho più giocato, non ti ho più cercata, ti ho solo amata e da lontano osservata, lasciandoti solo un buongiorno ed una buonanotte che come piccole gocce hanno scavato nella roccia e quando le ho sospese tu sei venuta a me, preoccupata ed attratta come da una calamita invisibile. Il gioco è ora è cambiato ... l'amore ha vinto, almeno così sembra. Durerà? Quanto? Non so. Lo scopriremo solo vivendo e giocando.
46b9591e-b904-47cd-8f89-aa6f16a61710
« immagine » Tu mi osservavi sottecchi e distoglievi lo sguardo quando io cercavo il tuo, mi piacevi ma eri sfuggente. Pensavo fosse timidezza la tua ma ti vedevo con altri, indossavi abiti che mostravano e non, tra giochi di trasparenze o aderenze vertiginose mentre mani diverse dalle mie sostav...
Post
18/03/2017 15:01:07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

*-* - La durezza della vita.

14 marzo 2017 ore 10:02 segnala


Spesso mentre mangiamo, preferibilmente pranzo o cena, fra le pubblicità si alternano bambini morenti di fame o per malattie rare. La cosa mi fa riflettere sullo stato delle cose del mondo. Spesso seguo documentari che narrano di come neanche per gli animali sia facile ... migrazioni, predatori, stenti e malattie, carestie e siccità, l'invasione dei territori da parte degli "umani" che spesso si mostrano disumani.

La vita è dura davvero ma non dovrebbe, ormai abbiamo tecnologie che potrebbero garantire un futuro sostenibile per tutti ed invece più della metà del mondo vive ai limiti di sussistenza mentre l'altra metà vive nell'opulenza e mentre alcuni muoiono di fame o sete ... gli altri d'infarto dovuto all'obesità ed agli eccessi. Appare palese che non c'è traccia di equa ripartizione delle risorse.

Se gli animali avessero il dono della parola ed il pollice opponibile credo che le cose andrebbero in maniera molto diversa ed avremmo tanto da imparare. Questo mondo che potrebbe essere un paradiso per tutti è invece un inferno per molti.