Scetato 'e notte

16 aprile 2017 ore 07:25 segnala

Pure stanotte me sento l’inferno,
me giro e m’arrevoto dinto a ‘sto lietto.
Mille pensieri me girano pa’ capa,
nun saccio a quale ‘e loro dà retta:
'a famiglia, ‘o lavoro, l’ammore,
mica cose ‘e poco, me levano ‘o respiro.
L’ammore? Chillo nun è chiù pe' te,
che te 'mporta, lassa stà, nun ‘o dà retta.
Tutti i pensieri di colpo s’arretreno
e resto ‘n’ata vota sulo dinto a ‘sto lietto.

cd3ee9e4-dffd-41ee-88a1-50e33d50c5d0
« immagine » Pure stanotte me sento l’inferno, me giro e m’arrevoto dinto a ‘sto lietto. Mille pensieri me girano pa’ capa, nun saccio a quale ‘e loro dà retta: 'a famiglia, ‘o lavoro, l’ammore, mica cose ‘e poco, me levano ‘o respiro. L’ammore? Chillo nun è chiù pe' te, che te 'mporta, lassa stà,...
Post
16/04/2017 07:25:50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. Parzialment.Stremata 16 aprile 2017 ore 07:46
    com'è vera!
  2. friar 16 aprile 2017 ore 07:55
    @ Parzialment.Stremata Credo che siano momenti che molti uomini e molte donne hanno dovuto affrontare, ma mi chiedo: è giusto arrendersi? :testata
  3. Parzialment.Stremata 16 aprile 2017 ore 08:01
    non lo so cosa sia giusto
    so solo che la pace dei sensi è una specie di nirvana
  4. barbie.crazy 16 aprile 2017 ore 08:05
    Fri tu arreso? (sorrido) Non ci crederò mai, diciamo che hai superato la sbornia ed ora gusterai meglio il tuo amato Cardenal ;-) :ok
  5. friar 16 aprile 2017 ore 08:11
    @ Parzialment.Stremata I sensi non avranno mai pace fino a quando il sangue scorre nelle vene, diciamo che non sgomma più, non si sente il suo attrito con l'anima, ma passa, deve passare. A volte basta una scintilla, inaspettata, ma fragorosa come una stella nova.
  6. friar 16 aprile 2017 ore 08:14
    @barbie.crazy Non ci credi? La sbornia? Che cervello fino fino. :-) Complimenti :-)
  7. Parzialment.Stremata 16 aprile 2017 ore 08:17
    .......
    ......
    ..........
    (non so cosa risponderti, davvero eh)
  8. barbie.crazy 16 aprile 2017 ore 08:21
    Più la leggo e più mi piace.:-) Ho attraversato anche io questo momento di grande solitudine, :-( so che significa, ma bisogna rialzarsi e ripartire :rosa
  9. friar 16 aprile 2017 ore 08:26
    @ Parzialment.Stremata Direi che ci sono due opzioni: un'attesa statica (si sta lì ad aspettare che qualcosa accada, del nuovo arrivi) e un'attesa dinamica (si mette il cuore al posto delle orecchie, si ascolta con cuore aperto al nuovo, si esce dal guscio armato in cui ci si è rinchiusi). Basta scegliere la seconda che ho scritto e tutto verrà naturale :rosa
  10. friar 16 aprile 2017 ore 08:28
    @ barbie.crazy Mi fa piacere che ti piaccia questo tormento :-))) Scherzo. Grazie. Sì immagino che anche tu abbia provato quanto descritto. :rosa
  11. Parzialment.Stremata 16 aprile 2017 ore 08:32
    io nessuna delle due
    sono staticamente in pace
  12. berenice1965 16 aprile 2017 ore 08:37
    :cuore Mi piace molto. Ma anche le risposte che dai. La spiegazione dell'attesa poi molto significativa. :rosa
  13. friar 16 aprile 2017 ore 08:40
    @ Parzialment.Stremata :-)
  14. friar 16 aprile 2017 ore 08:41
    @berenice1965 :rosa Buona Pasqua anche qua :-))
  15. sonia.bisex 17 aprile 2017 ore 19:05
    Hanno ragione, momenti che ognuno di noi ha vissuto, ma ben rappresentati. :clap :clap :clap :bye
  16. friar 17 aprile 2017 ore 20:24
    @ sonia.bisex Grazie! :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.