HABANERAS DE CADIZ

04 gennaio 2017 ore 14:58 segnala

Tracciò con un’unghia dei segni sulla tovaglia,intorno alla cartolina.Dopo un istante si fermò,pensierosa.”Una bella storia d’amore”aggiunse,alzando gli occhi su Quart.”E come tutte le belle storie d’amore,fu una storia fortunata.”
“C’è una bellissima canzone”prosegui’ dopo un momento”la canta Carlos Cano e le parole sono di Antonio Burgos:”Ricordo ancoro il pianti/di quella bambina/che era a Siviglia…”e ogni volta che la sento mi vien voglia di piangere…Sa che esiste addirittura una leggenda su Carlota e Manuel Xaloc?”Alla fine sorrise,insolitamente timida e incerta,e Quart capi’ che credeva a quella leggenda.

“Nelle notti di luna,Carlota torna alla sua finestra mentre,sul Guadalquivir,la goletta fantasma del suo amante scioglie l’ancora e salpa verso il mare.”Si era chinata sul tavolo con riflessi d’oro negli occhi,e Quart tornò a sperimentare l’inquietante certezza di esserle troppo vicino.”Da piccola ho passato notti intere appostata alla mia stanza,a spiarli.E una volta li ho visti.Lei era una sagoma pallida alla finestra,e sotto,sul fiume,in mezzo alla nebbia,le vele bianche di un’antica nave scivolavano via lentamente fino a sparire.”…”le sembra una storia assurda?”…
(La pelle del tamburo-di Arturo Pèrez-Reverte)
f280ab67-57dd-4127-838a-84f0885d5e89
« immagine » Tracciò con un’unghia dei segni sulla tovaglia,intorno alla cartolina.Dopo un istante si fermò,pensierosa.”Una bella storia d’amore”aggiunse,alzando gli occhi su Quart.”E come tutte le belle storie d’amore,fu una storia fortunata.” “C’è una bellissima canzone”prosegui’ dopo un momento...
Post
04/01/2017 14:58:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. Njlo 05 gennaio 2017 ore 14:29
    Non è una storia assurda, forse un po' irreale. Ma beato chi crede all'impossibile...e pensa che possa diventare possibile. Ci vogliono occhi speciali però, e grande cuore.
  2. gandalf3 05 gennaio 2017 ore 17:31
    @Njlo... amica cara,io non ho ne occhi speciali ne grande cuore...però ci credooo. :rosa :rosa :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.