NAUFRAGI

02 novembre 2016 ore 15:21 segnala
Pensiero ricevuto da una cara amica

Naufragi
Nei canali d'Otranto e Sicilia
migratori senz'ali, contadini d'Africa e d'oriente
affogano nel cavo delle onde.
Un viaggio su dieci s'impiglia sul fondo,
il pacco dei semi si sparge nel solco
scavato dall'ancora e non dall'aratro.
La terraferma d'Italia è terrachiusa.
Li lasciamo annegare per negare.

Erri De Luca
940e6eaa-05c2-43e8-8070-dfb02c1634fd
Pensiero ricevuto da una cara amica Naufragi Nei canali d'Otranto e Sicilia migratori senz'ali, contadini d'Africa e d'oriente affogano nel cavo delle onde. Un viaggio su dieci s'impiglia sul fondo, il pacco dei semi si sparge nel solco scavato dall'ancora e non dall'aratro. La terraferma d'Italia...
Post
02/11/2016 15:21:52
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. Njlo 02 novembre 2016 ore 21:12
    Chi altri avrebbe potuto scrivere simili versi? Terribili nella loro realtà, nella loro attualità. Però noi italiani siamo grandi e generosi, ne salviamo tanti anche se troppi restano i morti.

    Bellissimo il video. :rosa
  2. gandalf3 02 novembre 2016 ore 21:23
    @Njlo...Sapessi quante volte ho riletto quelle parole.Ogni volta un'emozione più grande pensando appunto a quanti noi italiani ne abbiamo salvati...e quanta tristezza nel leggere parole di odio e di disprezzo da un'altra parte di noi.Guardando la foto che posterò qui sotto,mi pare di vedere riflesse le non coscienze di quest'ultima parte di nostri connazionali.
    chattaBlogUI.finalizeContentRender("comment-d902e3ba-8691-4f27-a521-9e7cff391a09");
  3. gandalf3 02 novembre 2016 ore 21:24

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.