PASSIONE...CURA...AMORE...

10 novembre 2017 ore 14:11 segnala

Genova - Lo sguardo del cane è attento e preoccupato mentre la zampa accarezza dolcemente la barba ispida dell’uomo seduto sulla sedia a rotelle. Una volontaria li guarda e sorride commossa. Un malato che da tempo non può più camminare chiude gli occhi e sogna mentre la moglie gli tiene le mani e lo guida al ritmo del boogie-woogie. Una donna abbraccia un’infermiera con tutta la forza che le rimane, ed è un abbraccio travolgente.

Scene di vita quotidiana dagli hospice genovesi di Albaro e Bolzaneto, dove i volontari dell’Associazione Gigi Ghirotti aiutano malati gravi a vivere con dignità fino all’ultimo giorno, danno serenità e alleviano il dolore. Le novanta immagini della mostra “Passione cura amore”, che aprirà a Palazzo Ducale il 16 novembre, sono il racconto fotografico di questo mondo di attenzione e di affetto. Ti aspetteresti una via crucis laica della sofferenza. Il dolore c’è e nessuno vuole nasconderlo, ma quella che scorre davanti ai tuoi occhi è una carrellata di sorrisi, di gesti sereni, perfino di smorfie buffe e divertenti. Quando si dice che non c’è più niente da fare, proprio allora c’è tanto da fare.



da IL SECOLOXIX
322c7ce8-d143-4d4e-8d84-b22fdf6d390d
« immagine » Genova - Lo sguardo del cane è attento e preoccupato mentre la zampa accarezza dolcemente la barba ispida dell’uomo seduto sulla sedia a rotelle. Una volontaria li guarda e sorride commossa. Un malato che da tempo non può più camminare chiude gli occhi e sogna mentre la moglie gli tie...
Post
10/11/2017 14:11:16
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. s.hela 10 novembre 2017 ore 19:33
    Che dire caro Amico , hai fatto un post bellissimo .
    Onore sempre a chi si adopera nel volontariato per aiutare fisicamente ma anche moralmente le persone con gravi disabilità e nelle più svariate patologie.

    :rosa Giulia

    Sarà un momento di cultura che opera per il bene molto realistico ed intenso , quello che si vedrà nella mostra.
  2. gandalf3 10 novembre 2017 ore 20:37
    @s.hela... Amica carissima,mi è venuto spontaneo postare questo articolo perchè per me è un momento...o uno dei numerosi momenti...nei quali la mia salute vacilla,per ripetuti interventi.Comunque il"VOLONTARIATO" è un dono inestimabile per chi lo pratica e per chi lo riceve.Grazie per la tua presenza.
    :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.