SICILIANANDO

06 dicembre 2016 ore 12:28 segnala
SICILIANANDO

Filu forti e 'ugghia sicura:
'u radipuntu assai dura.

Filo forte ed ago sicuro:
la cucitura assai dura.

SUTTA 'N PERI... popolare

05 dicembre 2016 ore 16:42 segnala
SUTTA 'N PERI 'I RUSIDDA

Sutta ‘nperi 'i rusidda
c’è 'na santa picciridda
ca dumanna ‘n sanareddu
pi cattarisi nu cappeddu.
Lu cappeddu ci abbulau
a rusidda ci arristau
ci arristau spampanata
viva viva a ‘Mmaculata
a ‘Mmaculata patturiu
fici ‘n figghiu e ci muriu
si chiamava Sabbaturi
comu 'u nomu ddo' Signuri.
. popolare -
7cd392e0-19b0-43d3-ae6c-142c481648f1
SUTTA 'N PERI 'I RUSIDDA « immagine » Sutta ‘nperi 'i rusidda c’è 'na santa picciridda ca dumanna ‘n sanareddu pi cattarisi nu cappeddu. Lu cappeddu ci abbulau a rusidda ci arristau ci arristau spampanata viva viva a ‘Mmaculata a ‘Mmaculata patturiu fici ‘n figghiu e ci muriu si chiamava...
Post
05/12/2016 16:42:57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

L'ACIDDARU

05 dicembre 2016 ore 12:55 segnala


Haju purtatu li cardiddi
Pi ghiucari li picciriddi;
Se ci mintiti la scagghiola,
L' acidduzzu canta è vola;
Se ci mintiti l'acqua frisca
L' acidduzzu canta e frisca

- popolare -

APPUNTI DAL VIAGGIO DI NOZZE Maurizio Di Palma

30 novembre 2016 ore 17:39 segnala
APPUNTI DAL VIAGGIO DI NOZZE

Finalmente gli sposi
si ritrovano nella solitudine
della camera d’albergo
dove possono giocare
agli angeli caduti
alla fine del mondo
agli ultimi sopravvissuti
ai clandestini incalliti
all’onda e la scogliera
alla risacca e la spiaggia
alla foglia e la goccia di rugiada
al ciottolo e il muschio…
è la felicità
la prova schiacciante
che sono
vivi.
***
Guardano il cielo
gli sposi e leggono
che la notte
è la promessa del giorno…
guardano il cielo
gli sposi e leggono
che il giorno
è il segreto della notte…
54
guardano il cielo
sapendo come un giorno
può morire all’alba
e sopravvivere al tramonto …
si baciano senza sapere
chi dei due infonde all’altro
con un bacio
la vita.
***
Parlano i corpi nudi
senza voce dicono
che la solitudine
è della carne…
parlano i corpi nudi
senza voce dicono
che nell’amare
ed essere amati
come nell’amare
senza essere amati
sta la grandezza dell’amore
e l’amore è ritrovarsi al risveglio.
***
Nel giardino
del matrimonio
l’amore trova
le scorciatoie del cuore…
nel giardino
del matrimonio
il cuore
è il bandolo dell’amore.

Maurizio Di Palma
7854a545-d635-4711-b3a1-4c3dccca15c2
APPUNTI DAL VIAGGIO DI NOZZE « immagine » Finalmente gli sposi si ritrovano nella solitudine della camera d’albergo dove possono giocare agli angeli caduti alla fine del mondo agli ultimi sopravvissuti ai clandestini incalliti all’onda e la scogliera alla risacca e la spiaggia alla foglia e la...
Post
30/11/2016 17:39:42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

SITI D'AMURI di Armando Carruba

21 novembre 2016 ore 17:35 segnala
PPI TIA...

'U scrusciu
dde' me' pinzeri
é forti stasira...
Si chiuru l'occhi
ti vidu vicinu,
sentu 'u to' ciatu,
l'oduri 'i tia,
i lamenti dde' riordi
luntani...
Quanti mumenti
rubbati 'o tempu!
Fanu mali i riordi,
'u desideriu 'i tia,
'u tempu passatu.
I pinzeri passanu
comu 'a notti,
e 'a vita cuntinua

Armando Carruba (21.11.2016)
f8b8b5d7-5f86-44ad-a895-2d19c12ba41d
PPI TIA... « immagine » 'U scrusciu dde' me' pinzeri é forti stasira... Si chiuru l'occhi ti vidu vicinu, sentu 'u to' ciatu, l'oduri 'i tia, i lamenti dde' riordi luntani... Quanti mumenti rubbati 'o tempu! Fanu mali i riordi, 'u desideriu 'i tia, 'u tempu passatu. I pinzeri passanu comu 'a...
Post
21/11/2016 17:35:18
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

RICETTA SICILIANA

21 novembre 2016 ore 12:35 segnala
FASOLI CU LA MENTA

Mezzu chilu di fasoli janchi e grossi (chiddi ditti "spagnoli") vugghiuti dintra 'na pignata cu acqua salata, agghia e anricchia d'accia.
Cotti ca sunu sculatili e mittitili dintra 'na 'nzalatera virsannuci supra ogghiu d'oliva 'i casa quantu basta, menzu bicchiere d'acitu di vinu di chiddu bonu, sali e pipi a vuluntà e un pugniddu di fogghi di menta bedda lavata.
Faciti ripusàri cummigghiannu la 'nzalatera e mittennula nni un pusticeddu friscu pi 'n'ura abbuccatedda.
Di 'stu puntu 'n poi putiti liccarivi puru l'ugna!

FAGIOLI CON LA MENTA
* 500 gr di fagioli bianchi
* aglio
* sedano
* olio
* 1/2 bicchiere d'aceto di vino
* sale
* pepe
* foglie di menta

Per preparare questo "antipasto" occorrono 500 gr di grossi fagioli bianchi, chiamati "spagnoli", che lesserete "al dente" in acqua salata, aromatizzata con aglio e sedano. Scolate bene, versateli in un'insalatiera e conditeli con olio, mezzo bicchiere d'aceto di vino, sale, pepe e un pugno di foglioline di menta. Lasciate insaporire, nell'insalatiera coperta, per circa un'ora in un luogo fresco, poi potete servirli.
83c4a4dd-28c2-42a7-b3e7-475f3f02a7ff
FASOLI CU LA MENTA Mezzu chilu di fasoli janchi e grossi (chiddi ditti "spagnoli") vugghiuti dintra 'na pignata cu acqua salata, agghia e anricchia d'accia. Cotti ca sunu sculatili e mittitili dintra 'na 'nzalatera virsannuci supra ogghiu d'oliva 'i casa quantu basta, menzu bicchiere d'acitu di...
Post
21/11/2016 12:35:28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    3

QUATTRU PETRI di Renzino Barbera

18 novembre 2016 ore 17:02 segnala
QUATTRU PETRI


Sutta un merlettu bianco
di mennuli ciuruti
cci stanu quattru petri
pusati ppi signali:
Signali d'una vita,
ca fu scintilla e poi
caluri senza fini
di cinniri, chi cuva.

Lassa pusari, zittu,
lu petalu d'un ciuri...
fermati furmicula!...
e Tu, ferma lu cori!...
lu senti stu rumuri?...
è prùvuli, chi cadi
d'u Tempiu di Giununi:
Un cocciu cadi uora,
un cocciu fra cent'anni.
Pi mia, la petra è viva,
appuntu picchì muori!

Nn'àju vistu petri o' munnu,
palummi senza l'ali,
signari: puntu e basta!
ad omini putenti;
ma petri comu chista
su' vivi e fannu figghi
e i figghi fannu figghi;
nun si nni vannu mai!

La terra cuncipisci
un Geniu comu chistu
e pi 'na vita 'u teni
'nta lu so' ventri 'i matri;
e poi lu partorisci!
Un gridu di duluri:
è mortu Pirandellu!
.................................
e Pirandellu è natu!
I mennuli su' ciuri,
su' ciuri 'i matrimoniu,
lu Geniu spusa l'arti;
i figghi, i personaggi
di tutti li cummedi
abbrazzanu lu Patri
e currunu p'u munnu!...
Nun vi ricordu i Templi,
e mancu i Cattedrali,
e li teatri antichi,
cunchìgghi 'nmenzu 'u mari,
cu perli di paroli;
nun dicu: guarda l'Etna!
ma sulu quattru petri!

Oh, Valli di li Templi,
Tu scordati li Templi,
Tu scordati lu mari,
Tu scordati li ciuri,
e ghisali sti petri,
comu si fussi manu
e mostrali a lu munnu
e grida cu lu ventu:
Chistu è Sicilianu!

Renzino Barbera
98c1fec0-cc4e-4805-8941-9d8009d6cc2f
QUATTRU PETRI « immagine » Sutta un merlettu bianco di mennuli ciuruti cci stanu quattru petri pusati ppi signali: Signali d'una vita, ca fu scintilla e poi caluri senza fini di cinniri, chi cuva. Lassa pusari, zittu, lu petalu d'un ciuri... fermati furmicula!... e Tu, ferma lu cori!... lu...
Post
18/11/2016 17:02:50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

RICETTA SICILIANA

17 novembre 2016 ore 17:26 segnala
CALAMARI RIPIENI CON PATATE AL FORNO

INGREDIENTI:

2 sp Aglio 1.5 kg Calamaro
100 g Mollica Di Pane
Olio Di Oliva qb
Origano Fresco qb
1 kg Patate
Pepe qb
Prezzemolo qb
Sale qb
1 Uovo

PROCEDIMENTO:

Lavate 1,5 kg di calamari, tritate i tentacoli e rosolateli con 30 g di olio e 2 spicchi di aglio. Unite 100 g di mollica di pane, un uovo, prezzemolo tritato, sale e pepe. Farcite le sacche, chiudetele con stecchini, mettetele in una teglia con un kg di patate a pezzi, condite con sale, pepe, olio e origano e infornate a 180° per 30 minuti.
36f173d8-b3c9-4913-a23d-19ed7dc862db
CALAMARI RIPIENI CON PATATE AL FORNO « immagine » INGREDIENTI: 2 sp Aglio 1.5 kg Calamaro 100 g Mollica Di Pane Olio Di Oliva qb Origano Fresco qb 1 kg Patate Pepe qb Prezzemolo qb Sale qb 1 Uovo PROCEDIMENTO: Lavate 1,5 kg di calamari, tritate i tentacoli e rosolateli con 30 g di olio e 2...
Post
17/11/2016 17:26:25
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

PRONTO.... VORREI....

17 novembre 2016 ore 11:20 segnala

Carissimi amici, che cosa non vi debbo raccontare!!! Ieri mi ha trillato il telefono di casa, DRIN DRIIN DRRRRIIIINNNN mi sono alzato dalla poltrona e sono andato a vedere 'u nummuru sul display, datosi tutte queste storie e geografie e leggo RISERVATO.... Uhmm ca jatta ci cova! di sicuru sara' qualche con senter ca vulisse che acconsentisse a qualche scagione ... ma ju ... 'sta funcia! Mi son preparato un PRONTO tra l'incazzato, serio, siddiato che non ammette repliche.... Alzo la cornetta e una voce, soave, angelica, di paradiso mi dice PRONTOOO ... Miiih dissi tra me e me nel profondo della mia mente cu jè questa voce stupenda ??? e dal quel PRONTO mio siddiato passai al PRONTO mielato, immaginando che dall'altro capo c'era una bionda sorridente, con vestito scuro cornetta del telefono intonata col vestito, quindi nera, anche le unghie delle mani nere... per farla breve una bellezza. Ci replico: "Prego cosa desidera?" e lei - sempre con voce - mielosa "Lei non mi conosce ma vorrei parlare con lei se c'ha tempo..." Mihhh cu sapi dove vuole arrivare, videmu unni agghica tantu chi c'appizzu? "di cosa desidera parlare ?" e lei a morti subitanea "della parola di Dio" ... Parola d'onore agghiacciai... tutto mi sarei aspettato: un cambio di contratto elettrico, gas, vendita di libri chissacciu tutto fuorchè questo! Non so a quale setta la signora o signorina appartenesse perchè gentilmente l'ho liquidata con una caduta di linea... Quindi ora oltre le offerte telefoniche, luce, gas, metano e compagnia cantando avemo a chisti ca forse si stancaru di fare porta a porta e fanno telefonata a telefonata .... ah se 'u Signuruzzu avissi 'u cellulari !!! E ni vulemu pigghiari i colira? ma quannu mai??? Bona jurnata a tutti!
a5686e32-2cf6-4f07-8263-5462ba0d0255
« immagine » Carissimi amici, che cosa non vi debbo raccontare!!! Ieri mi ha trillato il telefono di casa, DRIN DRIIN DRRRRIIIINNNN mi sono alzato dalla poltrona e sono andato a vedere 'u nummuru sul display, datosi tutte queste storie e geografie e leggo RISERVATO.... Uhmm ca jatta ci cova! di si...
Post
17/11/2016 11:20:27
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

A ENZO MAIORCA di Arturo Messina

13 novembre 2016 ore 12:12 segnala
Ho appreso dagli amici di facebook la dipartita di Enzo Maiorca e Siracusa perde un pezzo della sua storia. Il mai dimenticato prof. Arturo Messina per il XII Premio Cultura e Socialità - Oscar della Siracusanità - da lui istituito - nel premiare Enzo Maiorca gli dedicò questi versi:

Culapisci sarausanu si po' diri Enzu Maiorca;
po' appariri, infatti, stranu, quannu 'a maschira inforca,
tuta e pinni, pi calari centu metri 'n funnu o' mari...

Nun si scanta di lu scuru, nun si scanta d''e murini;
lu so' ciatu teni duru, scinni comu li delfini:
E' lu recordman mundiali, quasi quasi batti i squali!...

Ma ccu puru ch'è campiuni, mai la testa s'ha muntatu;
pi nissuna scaciuni lu cirbeddu ci ha' sbintatu;
a Patrizia e a Russanna
la passioni so' tramanna.
Iddu a tutti li spurtivi 'nsigna a 'ssiri hommini veri:
li pirsuni onesti e attivi sunu i veri cavaleri!...

Nun si campa pp'arricchiri ma pp''o làusu sintiri!
Veru làusu nun veni di li beni materiali:
cchiù sudisfazzioni teni cu' havi picca e tantu vali!

E pi chistu Enzu é cuntentu di midagli e cumplimenti.
I pulitici currutti, certi atleti, i palliaturi,
i miliuna hanu a strautti... Enzu 'un havi, havi l'anuri:
e l'anuri a iddu ci abbasta
pirchì é onestu e nun si vasta!...

Arturo Messina
Siracusa - Palazzo Vermexio - 15.X.1992
817a8dc5-dc67-4171-b43f-2cf838c3f149
Ho appreso dagli amici di facebook la dipartita di Enzo Maiorca e Siracusa perde un pezzo della sua storia. Il mai dimenticato prof. Arturo Messina per il XII Premio Cultura e Socialità - Oscar della Siracusanità - da lui istituito - nel premiare Enzo Maiorca gli dedicò questi versi: « immagine »...
Post
13/11/2016 12:12:07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    4