PERCHE' GLI ASINI IN SICILIA SI CHIAMANO SCECCHI

08 febbraio 2014 ore 11:21 segnala


Si cunta e si ricunta ca curreva l'annu 827 d.C., l'arabi avevanu pigghiatu 'a Spagna e avennu ancora fami (pirchì si sapi ca l'appetitu veni manciannu) si jttaru a tummuni nel mar Tirrenu alla conquista ddà Sicilia.
Arrivati nell'isola - ci vinni di calata - ci desiru di cozzu e di cuddaru ai bizantini tantu che ci dissunu: "Fuiri è virgogna ma è salvamentu di vita" e i bizantini squagghiarunu comu neve sull'Etna. Ora, siccomu avianu fattu a pizzudda tanti bizantini e autri cosi, i siciliani i taliavunu coll'occhi streusi, e il re arabo Miramolino chiamò ssò figghia Nevara (ca era 'a cunsigghiera 'i famigghia) e si fici cunsigghiari. 'A picciotta ci dissi ca si pigghiunu cchiù lapuna ccu 'na rama ciuruta ca ccu 'na vutti granni (chi picciotta!).
Sta principessa ci dava sti cunsigghi 'o patri pirchì era 'nnammurata di 'nu beddu picciottu sicilianu e 'u re, ascutannu sò figghia, ci pirmittìu 'e siciliani di cuntinuari a travagghiari 'a terra, d'accattari e vinniri roba, ma dovevano sempri sapiri che i patruna era iddi... gli arabi!!! Ppi 'stu mutivu nuddu doveva portare armi e soprattutto la popolazione nun puteva jiri a cavaddu.
I siciliani, ni vosinu centu dda' Maiorca "Nè nuautri e mancu iddi" dissero, e 'na notti chi ficiru? Avvilinarunu tutti l'abbeveratoi e tutti i cavaddi mureru!!!
Miramolino, cca' testa cchiu' dura dda petra lavica, fici arrivare dal nord Africa cavaddi e asini, ma duranti 'na tempesta i navi cchè cavaddi affunnaru e arrivaru in Sicilia sulu l'asini.
A 'stu puntu - aspetta un mumentu ca tu cuntu - l'arabi furunu custritti a cavalcare l'asini e i siciliani 'i pigghiavanu ppò culu. "Gli sceicchi sugli asini!" gli sceicchi... e di ddu' mumentu gli asini in Sicilia furono chiamati scecchi.
Stretta la foglia larga la via dite la vostra ca dissi la mia.
e5600e99-24e6-4dd1-afd2-dc94d56c7db0
« immagine » Si cunta e si ricunta ca curreva l'annu 827 d.C., l'arabi avevanu pigghiatu 'a Spagna e avennu ancora fami (pirchì si sapi ca l'appetitu veni manciannu) si jttaru a tummuni nel mar Tirrenu alla conquista ddà Sicilia. Arrivati nell'isola - ci vinni di calata - ci desiru di cozzu e di ...
Post
08/02/2014 11:21:54
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.